In Svizzera festa degli emigranti

di -
0 407

Il coro dei “Magnifi ci 100” che si esibirà a Niederbipp per la Notte della taranta in Svizzera

Matino. Tutto pronto per la seconda edizione della “Notte della taranta in Svizzera” in programma il 31 marzo a Niederbipp, piccolo comune elevetico gemellato con Matino.

L’evento che unisce le due città è organizzato dal “Circolo Emigranti” della città elvetica,  guidato da Giuseppe Scolozzi, e dall’associazione “Unione pugliesi emigranti” di Matino presieduta da Vincenzo Marsano. L’Upe ha  organizzato anche un pullman per portare in Svizzera quanti volessero prendere parte all’evento e rincontrare amici e parenti. Lo stesso Giuseppe Scolozzi è originario di Matino e non ha mai interrotto i rapporti con il proprio paese, anzi cerca di portarne avanti le tradizioni, facendole conoscere anche oltre confine.

Alla passata edizione ha preso parte uno dei più conosciuti gruppi di pizzica salentina, ovvero “Gli Arcuevi” di Matino, mentre  quest’anno la serata sarà allietata dalle musiche di altri due gruppi matinesi: il coro dei “Magnifici 100” e il gruppo di balli e canti salentini “Vento del Sud”.

La delegazione salentina in Svizzera visiterà  Niederbipp 3 la capitale Berna, distante appena 50 chilometri. In programma anche la visita di un’ importante fabbrica di cioccolato, prodotto svizzero per eccellenza, e la visita al “Bäeren Park Bern”, il “Parco degli orsi” di Berna.

La manifestazione si svolgerà nella grande sala “Reberhaus” di Niederbipp e la serata sarà dedicata ai sapori salentini con la degustazione di prodotti tipici, dalle “frise” ai “mustazzoli”, dai taralli alla “cupeta”. Per l’intera serata l’atmosferà sarà animata dalle canzoni e dai balli dei due gruppi matinesi che si alterneranno sul palco. Il giorno seguente, prima del rientro, il coro dei “Magnifici 100”, diretto dalla maestra Daniela Toma, si esibirà durante la celebrazione eucaristica che prevede la benedizione delle palme portate in Svizzera direttamente da Matino.

Maria A. Quintana