Home Notizie Sannicola
Ultime notizie dal Comune di Sannicola

Sannicola – Arresti domiciliari per il 21enne Antonio Misciali e per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’abitazione del giovane di Sannicola i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Gallipoli hanno rinvenuto varie confezioni di marijuana (219 grammi in una busta di cellophane, 5,58 grammi in un altro involucro e un altro grammo in un vasetto di vetro) insieme a diversi semi di canapa indiana, due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento delle dosi e a 270 euro in banconote di piccolo taglio quale presunto provento dell’attività di spaccio. Dopo le formalità di prassi in caserma, il giovane è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Gallipoli – Sarà ricco di appuntamenti il calendario di “Fidapa – sezione Gallipoli” (Federazione italiana donne arti professioni affari) dei prossimi giorni. L’associazione è stata infatti invitata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella a prendere parte alla “Celebrazione della giornata internazionale della donna”, che si terrà giovedì 8 marzo alle ore 11 presso il Palazzo del Quirinale a Roma.  Andranno in delegazione Teresa Chianella (attuale vicepresidente) e due socie, la dottoressa Titti Tornesello (già premio nazionale “Eccellenza Fidapa” per la “Sezione professioni 2017”) e la dottoressa Rossella Longo. “Questo invito rappresenta per noi un grande onore – afferma la presidente Anita Marzano -e ci spinge ad andare avanti, nella consapevolezza che la nostra sezione si è distinta nel valorizzare il talento, la creatività ed il valore delle donne nella società. Parteciperemo alla ricorrenza con grande orgoglio di appartenenza e avremo il privilegio di rappresentare la federazione insieme con Fiammetta Perrone, segretaria nazionale che rappresenterà la Fidapa nazionale”.

Venerdì 9 marzo alle ore 16 presso l’ex Palazzo vescovile in via Duomo a Gallipoli, si terrà il convegno “Il mobbing coniugale: la violenza invisibile” dove la presidente Anita Marzano presenterà il nuovo libro scritto da Fernanda Vaglio dal titolo “Il mobbing coniugale”, edito da Key Editore. Oltre all’autrice, saranno chiamati a intervenire Roberta Altavilla, presidente dell’Ordine degli avvocati di Lecce; Mons. Piero de Santis, direttore dell’Istituto pastorale pugliese di Bari; Alessandra Vallebona, Avvocato del Foro di Lecce e Daniela Fusco, coordinatrice Commissione pari opportunità dell’Ordine dei medici di Lecce. Le letture saranno a cura di Giulia Manco. L’evento sarà accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Lecce con tre crediti formativi.

Gli appuntamenti continueranno sabato 10 marzo allo ore 20 presso la Biblioteca comunale con lo spettacolo teatrale dedicato Antonietta De Pace dal titolo “Memorie di una cospiratrice”, ideato dal professore Federico Natali e realizzato da Talianxa in collaborazione con Comune, Fidapa, Commissione Pari Opportunità e circolo “La Fenice”, che rientra nei festeggiamenti in onore del bicentenario della nascita della patriota garibaldina.

Domenica 11 marzo alle ore 18:00 infine, presso la Biblioteca comunale di Gallipoli, si terrà l’incontro con la poetessa Maria Rita Bozzetti che presenterà il suo libro dal titolo “I due Pinocchio” – Edizioni Milella 2016, con gli interventi della presidente di Fidapa- sezione Gallipoli Anita Marzano, della presidente di Lions club di Gallipoli Maria Dolores Scordari, e della presidente dell’associazione Ionia di Sannicola Marilena de Stasio. I relatori della serata saranno Maria Occhinegro e Alessio Paiano e la lettura sarà affidata a Maria Cristina Tundo, voce narrante. Le letture si accompagneranno ad alcuni momenti musicali a cura del giovane Antonio Stasi che al pianoforte suonerà brani di Chopin, Beethoven e di Vinciguerra. L’evento è organizzato da Fidapa e Associazione Ionia.

 

Tuglie – Finisce in carcere l’ex imprenditore di Tuglie Flavio Bruno Erroi. Quattro anni e sei mesi di reclusione la pena residua da scontare per il figlio 48enne dell’ex senatore Erroi, frutto di un cumulo di condanne per i reati di truffa e mancata esecuzione dolosa di provvedimenti del giudice. Ammonta a 3.900 euro, invece, la multa da pagare. I reati di cui è stato ritenuto colpevole sono stati commessi a Lecce, Casarano e Tuglie tra il 2007 e il 2012 nella conduzione di un’impresa di costruzioni. L’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce è stato eseguito dai carabinieri della Stazione di Sannicola nella mattinata di domenica 4 marzo.

Sannicola – Appuntamento in biblioteca, a Sannicola, martedì 6 marzo alle 18, per la presentazione del libro “Onironauti” di Davide Caputo (nella foto). La serata è organizzata dai giovani del Servizio civile con il patrocinio del Comune di Sannicola. Il giovane scrittore sannicolese (ha 22 anni) si è diplomato al liceo classico “Quinto Ennio” di Gallipoli nel 2015, stesso anno di pubblicazione del suo primo libro, “Maturando”.  Nel 2017 è stato uno dei  finalisti del premio “San Valentino… innamorati a Camogli” e a marzo ha pubblicato “Onironauti”, il suo secondo libro. A giugno è, stato, uno dei finalisti del premio nazionale di poesia “Francesco Forchia – I versi non scritti” di Teverola e nello stesso mese ha vinto il primo premio al concorso di poesia annesso all’edizione 2017 di Miss Gallipoli e il Premio Creatività della IV edizione del concorso nazionale di fiaba e favola “I have a Grimm” organizzato dall’associazione Metoxè di Sannicola. «Questo libro mi ha portato un po’ ovunque, in giro per l’Italia: in Sardegna, a Parma, a Reggio Emilia prima di tornare a Gallipoli. Ora presentiamo “Onironauti” nel paese che mi ha visto crescere», racconta emozionato l’autore. “Onironauti” narra del territorio immaginario di Pace dove ci sono otto montagne, una pianura, un paesino, un ragazzo e i suoi sogni.

Sannicola – Nuova sede in piazza della Repubblica per la Pro Loco di Sannicola. L’inaugurazione sarà giovedì 8 marzo 2018, alle ore 18.30, con la presidente Elisabetta Greco, il sindaco  Cosimo Piccione, il presidente della Provincia Antonio Gabellone ed il vice presidente regionale dell’Unpli Puglia Marcello Quarta. Essendo anche la Festa della donna, epr l’occasione il Comune di Sannicola offrirà mimose a tutte le donne mentre la Pro loco allieterà gli invitati con torte realizzate dalle volontarie. «La nuova sede, situata al centro del paese, è stata fortemente voluta dal nuovo direttivo e sostenuta dall’amministrazione e rappresenterà la dimora di tutti i cittadini di Sannicola e dei volontari che si impegneranno con tante iniziative culturali e di valorizzazione del territorio», fanno sapere i promotori. La Pro loco si propone, inoltre, quale naturale riferimento per i turisti e fungerà pure da “info point” con la presenza e la collaborazione dei volontari del servizio civile.  «Grazie alle donazioni di singoli cittadini – fanno sapere ancora dalla Pro loco –  la sede sarà anche dotata di una piccola biblioteca e di un “angolo del gusto” in cui potranno trovare prelibatezze gastronomiche tipiche del territorio».

Gallipoli – Agenzie di scommesse “fuori legge” e sanzioni in arrivo per sei esercizi di Gallipoli e dintorni. Al termine di un’attività ispettiva, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della città hanno applicato sei sanzioni amministrative da 3.333,33 euro cadauna, per un totale di quasi 20mila euro, alle sale di via Firenze e di via Lecce, entrambe di Gallipoli, ed a quelle di via Menotti a Nardò, via Grassi a Sannicola, via Liguria a Galatina e via XXIV Maggio a Galatone. L’irregolarità comune è quella di essere situate a meno di 500 metri di distanza da edifici scolastici, luoghi di culto e di aggregazione, così come previsto dall’articolo 7 della legge regionale n. 43 del 2013. Oltre alle sanzioni è pure partita la segnalazione ai comuni di competenza ed alla Questura di Lecce rispettivamente per la sospensione dell’attività ed il ritiro della licenza.

Sannicola – Arresti domiciliari a Sannicola per il 41enne Salvatore De Matteis. In casa dell’uomo, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Gallipoli hanno rivenuto 223 grammi di marijuana e materiale vario per il confezionamento delle dosi. Dopo le formalità di prassi in caserma, De Matteis è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Lido Conchiglie (Sannicola) – Pesca miracolosa nei giorni scorsi a Lido Conchiglie, marina di Sannicola, dove il giovane Andrea Manzo è riuscito nell’impresa di pescare un grosso esemplare di totano. «L’ho trovato nei pressi di “Mesciu Peppe”, si era spiaggiato sicuramente da poco. Era una femmina da un metro e mezzo d’altezza e circa dodici chilogrammi di peso ed aveva le uova», commenta il fortunato pescatore di Sannicola. In un primo momento il grosso totano era stato scambiato per un “Calamaro di Humboldt”, specie tropicale molto rara nei nostri mari. Pochi giorni prima un’altra pesca miracolosa si è avuta nella vicina Santa Maria al Bagno: in questo caso l’esemplare (da 8 kg circa) pare sia stato pescato a mani nude.

Sannicola – È Giuseppe Primo il vincitore della quinta edizione del Festival delle Meraviglie organizzato di recente a Sannicola da Metoxè. Secondo classificato Luigi Scigliuzzo che ha cantato  con “Le tue mani” di Andrea Bocelli, al terzo posto Cristina Lezzi e Annalisa Fonte (tutti di Sannicola), con “Sei tu l’amore” dei “Teppisti dei sogni”, mentre il premio simpatia è andato ad Armando Pusterla e il premio look a Beatrice Fiore che ha interpretato Anna Oxa. La giuria era composta da Giuseppe Fantastico, Antonio Martines, Giovanni Spadavecchia, Daniela Cataldi e Raffaella Roccasecca. «É importante dire che la gioia di stare insieme, ridere senza prendersi troppo sul serio é qualcosa che ci fa stare bene», commenta la presidente Metoxè Simona Mosco. Direttrice artistica e conduttrice dell’evento Lucia Tricarico, valletta della serata Antonella Gioffreda.

Sannicola – Qualcosa inizia a muoversi nel mondo politico sannicolese in vista delle elezioni amministrative di primavera. L’appuntamento con le urne giunge al termine dei cinque anni del sindaco Cosimo Piccione, nel corso dei quali non sono mancati  colpi di scena e dure contrapposizioni. Al momento la ricandidatura dell’esponente di centro-destra sembra essere una certezza con l’obiettivo di ripetere l’explioit del 2013 quando, con la lista “Sannicola cambia”, vinse la corsa verso la poltrona più alta di piazza della Repubblica ottenendo quasi il 57% delle preferenze contro il candidato del centro-sinistra Danilo Scorrano, oggi segretario provinciale di Sinistra Italiana e consigliere provinciale, oltre che consigliere comunale. A confermare la corsa al bis di Piccione anche il vicesindaco Graziano Scorrano: «Punteremo sicuramente alla riconferma del sindaco in carica. Per il resto ci sono molte possibilità aperte su programmi e persone: a giorni definiremo meglio tutto», afferma Scorrano che, circa le imminenti politiche garantisce che ai sostenitori viene lasciata libera scelta “viste le tante estrazioni presenti nella maggioranza”. Una maggioranza da cui, più o meno a metà percorso, era uscito il primo vice sindaco Luigi Colella il quale,  dopo esser passato tra le fila dell’opposizione, ora auspica “ampie convergenze” per contrastare Piccione.  «Spero in una grande coalizione che si opponga all’attuale Sindaco. Mi sembra la strada da percorrere dopo questi anni. Noi siamo aperti a tutti – dice l’esponente di Area Popolare – e speriamo si riescano a superare le divisioni in tutti gli schieramenti». Gli fa eco l’altra “fuoriuscita” dall’esecutivo in carica, l’ex assessore ai Lavori pubblici Maria Greco. «È necessario – fa sapere l’avvocato – uscire da questo clima asfissiante per ripristinare la serenità, la democrazia e la collegialità delle decisioni. In primavera grandi novità giungeranno, tutte le forze politiche si impegneranno in tal senso».
Da “Liberi e Uguali” prova a tracciare la linea anche l’ex sindaco Giuseppe Nocera: «Bisognerebbe lavorare su un programma incentrato sul ripristino della democrazia e della legalità, che in questi anni sono venute a mancare. Ci sono molti punti su cui lavorare nel territorio e noi siamo aperti a tutte le forze che vogliano accogliere questo programma».

Sannicola – Avrebbe sottratto circa 250mila euro dal conto dell’amante, ammalato d’Alzheimer, e per questo è stata condannata a tre anni di reclusione. Dei giorni scorsi è la sentenza con la quale il tribunale di Lecce chiude (dal punto di vista penale) la vicenda che ha avuto per protagonisti un’infermiera, oggi 66enne originaria di Sannicola e residente a Copertino, ed un dirigente sanitario. Il rapporto extraconiugale nasce nell’ambiente lavorativo e si consuma nell’area del gallipolino. La passione porta l’uomo, già malato, a fidarsi ciecamente della donna che, però, ne approfitta al punto da riuscire a controllare anche il conto corrente dell’amante, via via alleggerito di cifre consistenti sino ad un totale di circa 250mila euro.  È stata la moglie dell’uomo a scoprire il raggiro e l’ammanco, dopo essere venuta a conoscenza della relazione tra i due amanti. Per la donna, accusa di circonvenzione d’incapace, la pubblica accusa aveva chiesto tre anni e mezzo. Oltre ai tre anni comminati nei suoi confronti, il giudice ha pure disposto il sequestro conservativo degli immobili della condannata, considerando che le parti civili andranno liquidate in sede civile.

Gallipoli – Quello in arrivo è l’ultimo week end elettorale; il prossimo infatti sarà contrassegnato dal silenzio e dalle riflessioni che porteranno alla decisione finale. S’intensificano quindi gli incontri, gli appuntamenti, le iniziative dei candidati ad un seggio in Parlamento.

Pieno di iniziative il programma diffuso dal viceministro Teresa Bellanova. Domani, sabato 24 febbraio, alle ore 18,30 nel teatro comunale di Miggiano “incontro con i candidati”, dopo il saluto di Antonio Coppola, segretario cittadino del Pd. Intervengono oltre alla Bellanova, Ada Fiore, On. Francesco Boccia, Lavinia Puzzovio, Sandra Antonica. Alle 19,30 nelle Scuderie di Palazzo Gallone a Tricase “Scegli la squadra, scegli il Pd. I Circoli del Capo di Leuca e i loro candidati”: introduce Gianluigi Forte, segretario cittadino del partito a Tricase; saluti di Andrea Ciardo, segretario provinciale Giovani democratici Salento, e Ippazio Morciano, segretario provinciale pd. Intervengono On. Francesco Boccia, Paola Povero, Ada Fiore, Dario Stefàno, Sandra Antonica. Domenica 25 febbraio alle 10 in piazza a Minervino “Caffè democratico” con l’on. Bellanova che incontra i cittadini; alle 10,30 a Casamassella, via per Uggiano La Chiesa, incontro pubblico con i candidati Teresa Bellanova, da Fiore, Dario Stefano, Lavinia Puzzovio. Intervengono Ippazio Morciano, Fritz Massa. Alle 11,30 a Corigliano_d’Otranto in piazzetta Vittime della mafia incontro su “La concretezza dell’azione politica dei rappresentanti del nostro Salento, contro il populismo dilagante”: introduce e coordina Gabriella Dimitri, Segretaria cittadina Pd. Intervengono Andrea Salvati, candidato “+ Europa” plurinominale Camera; Fritz Massa, deputato uscente del Pd; Teresa Bellanova, candidata Uninominale Senato, Alle 17 altra tappa a Martignano, centro Kafar Matta, con Bellanova e Sergio Blasi; . ncontro pubblico con Teresa Bellanova e Sergio Blasi. Introduce e coordina Simone De Riccardis, segretario cittadino pd; previsti i saluti anche del Sindaco Luciano Aprile.

Per il centrodestra prosegue il tour di Luciano Cariddi. Questo il suo programma per il 23 febbraio: incontro con gli elettori a Minervino di Lecce (ore 17), Sannicola (ore 18,30), Ugento (ore 19,30), Nociglia (ore 20,30).

Entrano in campo più visibilmente i candidati di “+Europa” lista ispirata a Emma Bonino. Domani, 24 febbraio alle ore 18, i candidati salentini di Camera e Senato inaugureranno il comitato di Galatina: appuntamento in corso Porta Luce,  16, Interverranno il capolista al collegio plurinominale alla Camera, Andrea Salvati, il capolista al Senato e coordinatore del gruppo di lavoro che ha redatto il programma di +Europa, Giordano Masini, la candidata al Senato Ilaria Donatio e i candidati alla Camera, Claudia Eleonora Stomeo ed Emanuele Paglialunga.

È prevista la partecipazione anche del candidato al collegio plurinominale Puglia 08 (Nardò) del Pd, Sergio BlasiInoltre, nel corso dell’inaugurazione sarà effettuata una diretta Facebook in collegamento con la maratona oratoria di +Europa.

Infine Massimo D’Alema, candidato al Senato con la lista Liberi e Uguali, prosegue domani il suo tour elettorale a Poggiardo. Alle ore 19.30 D’Alema sarà presso il Palazzo della Cultura (piazza Umberto I) per un’iniziativa pubblica. D’Alema sarà domenica mattina alle ore 11 presso la sala conferenze dello stabilimento De Donno di via Pirelli ad Alezio per un incontro pubblico: introdurrà l’assessore comunale Walter De Santis.

 

 

 

 

 

 

 

Sannicola – Appuntamento presso il centro polifunzionale di via Oberdan, a Sannicola, venerdì 23 febbraio alle ore 17,30 per la seconda edizione dell’iniziativa “Cittadini si diventa”. Protagonisti saranno i ragazzi che hanno appena raggiunto la maggiore età ai quali verrà consegnata la tessera elettorale e un “piccolo presente” da parte dell’Amministrazione comunale. «Ritengo sia di cruciale importanza spronare i giovani di oggi, che poi saranno gli adulti di domani, a prendere coscienza della vita amministrativa e a partecipare alla stessa con attivismo ed entusiasmo», afferma Mery Cataldi, promotrice dell’evento e consigliere comunale con delega alle Politiche giovanili. Alla serata, promossa insieme ai docenti e agli alunni della scuola secondaria di primo grado di Sannicola, prenderanno parte il sindaco Cosimo Piccione, il coordinatore provinciale dell’Associazione nazionale carabinieri Ferdinando Perrone e il presidente dell’Azione cattolica parrocchiale di Sannicola Damiano Scarpa. Atteso l’intervento di Antonio De Donno, magistrato galatinese, Procuratore capo della Repubblica di Brindisi. L’invito a presenziare è esteso a tutta la cittadinanza.

Sannicola – Ruba una macchina a Sannicola e se ne va a passeggiare nel centro di Lecce. Per sua sfortuna, però, nel pomeriggio di mercoledì 21 febbraio il 24enne di Racale Mario De Carlo (foto) è stato intercettato dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Lecce ed arrestato. Appena quattro ore prima, a Sannicola, il giovane era stato autore del furto della Fiat 600 a bordo della quale ha poi deciso di regalarsi una passeggiata nel capoluogo. Dopo le formalità di prassi in caserma, il racalino è stato condotto nel carcere di Borgo San Nicola mentre i militari hanno provveduto a restituire l’auto al legittimo proprietario il quale li ha ringraziato visibilmente sorpreso nell’aver potuto riavere la propria autovettura e per giunta in così poco tempo.

Sannicola – Inaugurazione a Sannicola, venerdì 23 febbraio, del nuovo centro diurno socio-educativo riabilitativo per diversamente abili della Comunità di Capodarco “padre Gigi Movia”. L’appuntamento è alle  17,30 presso la sede di via Zara, angolo via Montale, nella frazione di Chiesanuova.  I servizi della struttura (rivolta ai comuni dell’Ambito sociale di Gallipoli che comprende, oltre a Sannicola, anche Alezio, Alliste, Melissano, Racale, Taviano e Tuglie) sono rivolti a soggetti tra i 6 e i 64 anni ed è finalizzata “al mantenimento ed al recupero dei livelli di autonomia delle persone che presentano disabilità cognitive e psicosensoriali”. Per questo ci saranno laboratori creativi e attività ludiche e di libera espressione con il supporto di personale qualificato ed il supporto genitoriale. Il centro sarà aperto fino alle ore pomeridiane ed offrirà il servizio di pranzo e di trasporto. «Una doppia rinascita nel vedere il recupero totale di un immobile che versava da tempo in uno stato di abbandono ed offri re un servizio sociale che presta particolare attenzione alle difficoltà delle famiglie e valorizza le diversità», fa sapere il sindaco Cosimo Piccione, presente all’inaugurazione insieme all’assessore regionale al Welfare Totò Ruggeri,  al presidente della Provincia Antonio Gabellone, al presidente dell’Ambito sociale di Gallipoli (e sindaco della città) Stefàno Minerva ed al direttore del Distretto socio sanitario di Gallipoli Roberto Vergaro.  Saranno presenti, inoltre, il presidente nazionale della Comunità di Capodarco don Vinicio Albanesi e monsignor Fernando Filograna, vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli.

Sannicola – Appuntamento al centro culturale di via Oberdan, giovedì 22 febbraio alle ore 19, per la presentazione del libro “Come le rose a maggio, una storia vera”, esordio letterario di Antonello D’Ajello (di Gallipoli). Per l’evento, organizzato dall’associazione Metoxè presieduta da Simona Mosco, si esibiranno Luana Ricci (di Sannicola) al pianoforte ed Emily De Salve (voce baritono, originaria di Tuglie). Letture a cura di Maria Cuccoli e Luca Morciano, dialoga con l’autore Valentina Manzo. L’evento è patrocinato dal Comune.

Sannicola – Costruisce in zona paesaggistica e scattano denuncia e sequestro. In località Padula Bianca, lungo la litoranea ionica (non lontano da Gallipoli) ma nel territorio di Sannicola, i carabinieri della Forestale di Gallipoli hanno individuato una civile abitazione, composta da tre vani con gli impianti già completi così come la pavimentazione, realizzata in area sottoposta a vincolo paesaggistico in totale assenza di permesso di costruire. Al momento del sopralluogo è stata riscontrata la presenza di una piattaforma in cemento armato su cui, per circa 50 metri quadrati, era stato realizzato un fabbricato con una struttura portante in metallo a ridosso della quale era stata realizzata una muratura in conci di tufo sormontata da una tettoia spiovente. Le opere sono state sequestrate ed la 53enne F.P. , di Collepasso, è stata denunciata perché ritenuta responsabile del reato di realizzazione di opere edilizie in area sottoposta a vincolo paesaggistico in assenza di permesso di costruire ed autorizzazione paesaggistica, nonché per distruzione o deturpamento di bellezze naturali.

Sannicola – Il divieto di avvicinarsi all’abitazione dell’ex moglie viene costantemente violato ed un uomo 55enne di Sannicola viene arrestato. Il provvedimento del Gip del Tribunale di Lecce è stato eseguito quest’oggi dai carabinieri della locale Stazione nei confronti di Angelo Giaffreda (nella foto) e fa seguito a “reiterate violazioni” della misura cautelare del divieto di avvicinamento all’abitazione della donna. Dopo le formalità di rito in caserma. l’uomo è stato condotto nel proprio domicilio in regime di detenzione agli arresti domiciliari.

Sannicola – Appuntamento il 16 febbraio alle 18 presso il frantoio ipogeo di via Roma con il convegno “Orientarsi tra finanziamenti bancari, agevolati e innovativi” organizzato da Daniela Talà per conto della Confederazione nazionale artigianato Impresa Donna, di cui è presidente. Assieme a lei prenderanno attivamente parte all’evento Giuseppe Mormandi, consulente giuridico del Ministero dello Sviluppo Economico per il Piano Nazionale Industria 4.0 ed esperto di pianificazione strategica, Francesco Vendola, esperto di finanza agevolata per l’agricoltura, Stefano Nannavecchia, tutor regionale ente nazionale microcredito ed esperto di finanza agevolata, Pina Antonaci, presidente fondazione ITS Turismo Regione Puglia, Sandro Lacalamita, avvocato esperto in gestione di crisi di impresa e Legge 3/2012, Dino Salamanna, europrogettista ed esperto di finanza agevolata.

Sannicola – Originale furto al Pam di via Stazione a Sannicola e originale la reazione dei proprietari e del direttore del supermercato. Nei giorni scorsi, infatti, qualche “manolesta” si è impadronita di alcuni dentifrici e di fronte a tale situazione decisamente “singolare”, la  direzione ha deciso di reagire con un cartello di minaccia, immaginando che il malfattore torni sempre sul luogo del delitto. “Avviso per chi ha deciso di lavarsi i denti a spese mie: vedi che prima o poi ti becco e quando capiti…..”.

 

 

Sannicola – Ripartono per il sesto anno i corsi d’arte dell’associazione Ionia, presieduta da Marilena De Stasio. Anche quest’anno il maestro Mauro Sances (nella foto con la De Stasio) terrà il corso di scultura con l’argilla denominato “Dal pensiero alla forma”, mentre il maestro Fabio de Donno terrà il corso di disegno e pittura “A mano libera”. Entrambi i corsi prevedono 40 ore di lezione con due incontri a settimana, nel pomeriggio. Giovedì 15 febbraio alle 19 è previsto il primo incontro informativo presso la biblioteca comunale per concordare con gli studenti e i docenti date e orari comodi per tutti. A fine corso è prevista una mostra.

Il sindaco Stefano Minerva

Gallipoli – Tutto pronto per il varo, tra i primi in Puglia, del Red, il reddito di dignità che si ispira alle direttive europee per il contrasto della povertà e che ha visto la Puglia pronta ad operare in tale direzione. Ed ora si entra nella fase operativa con queste misure che puntano alla inclusione sociale attiva. E’ infatti stato fissato per lunedì 6 marzo, alle ore 10, presso il Palazzo di città nel centro storico, l’incontro che darà il via alla fase realizzativa della misura governativa e regionale Red. Gallipoli sale sul podio e conquista la medaglia d’oro in Puglia: l’Ambito sociale di Gallipoli, a cui appartengono i Comuni di Alezio, Alliste, Melissano, Racale, Sannicola, Taviano, Tuglie, sarà il primo a sottoscrivere i “patti di inclusione sociale attiva” per i primi beneficiari del nuovo strumento di politiche sociali. Ogni patto garantirà il sostegno al reddito con un’erogazione in denaro fino a un massimo di 600 euro mensili con tirocini della durata massima di 12 mesi, percorsi formativi di aggiornamento professionale o interventi sociali. Nell’Ambito con Gallipoli capofila sono oltre 600 le domande presentate: le prime 150 sono state accolte e valutate positivamente dall’Inps e dalla Regione Puglia, mentre sono più di 200 le adesioni da parte di enti ed aziende pronti ad accogliere i beneficiari. Per le restanti domande, è in corso la fase istruttoria relativa all’attivazione dei percorsi di inserimento.

“Un risultato decisamente positivo e che dimostra l’ottimo lavoro e il forte impegno di chi porta avanti questo progetto. Pensare alla misura Red solo come un beneficio economico è decisamente errato: la possibilità di inserimento permette ai beneficiari di migliorare le proprie competenze e valorizzarle e di trarre benefici anche dal punto di vista, quindi, professionale e sociale. Inoltre, sono notevolmente colpito dalle numerose Manifestazioni di Interesse da parte di soggetti pubblici e privati: si tratta di un’importante risposta ai cittadini che vivono in situazioni economicamente difficili e che il territorio è disposto a supportare”, sottolinea il Sindaco Stefano Minerva. Soddisfazione e plausi ai protagonisti per la parte amministrativa e burocratica anche dal Sindaco di Racale, Donato Metallo: “Grazie alla mia “assessora” Annamaria Errico; Grazie a Luana Sansone, Annalisa Giuranno, Grazia Troisi, Antonella Troisi, Elio Giannuzzi, staff che ha fatto un lavoro egregio. Un grazie immenso a tutti gli operatori del piano sociale di zona(Federica Piccinonno, Cosetta Sansó, Giuseppe Martucci) ed in particolare al motore di tutto, Maria Caiffa (dirigente responsabile del piano sociale del Comune di Gallipoli, ndr)”.

Gallipoli – Il Comune perde una ghiotta occasione per investire in cultura col progetto “Community library” della Regione: “Non ha presentato alcun progetto, non ha presentato alcuna richiesta di finanziamento”, ha accusato il gruppo locale di “Andare Oltre”, nato poco tempo fa con referente Matteo Spada. Replica l’assessore Emanuele Piccinno, di nuovo tirato in causa: “Il bando prevede più tranche, abbiamo preferito optare per il secondo bando”. Carnevale a parte, è questo lo scontro politico più attuale in città.

A dare il via alla polemica è stata una nota del movimento in cui si richiamano i cospicui finanziamenti ottenuti da altri centri salentini come Galatina (2 milioni di euro), Nardò (950mila), Sanarica (1 milione 650mila), Neviano (1 milione 938mila), Seclì (943mila), Squinzano (1 milione 650mila). “Come si può parlare di crescita e di progresso di una città se bandi come questi, stanziati con l’obiettivo di garantire la valorizzazione, la fruizione ed il restauro dei beni culturali, vengono ignorati?”, è stato l’atto di accusa di AO, movimento civico locale nato a Nardò. “Come si può garantire assistenza ai giovani e agli imprenditori (Sportello Eolo) se non si riesce neanche a partecipare ad un bando?”, s’incalza l’Amministrazione comunale, con nutrito seguito di reazioni nella rete sociale. “Qualcosa non sta funzionando come dovrebbe e questo a spese della città. Una città che ha bisogno di risorse e finanze per potersi evolvere e che si permette il lusso di mettersi al riparo dalla pioggia di finanziamenti che, invece, rappresentano per i territori che li richiedono, linfa vitale. Sarebbe stato sicuramente un passo avanti (mancato clamorosamente) – si conclude – che la città che intende candidarsi a Città della Cultura non avrebbe dovuto assolutamente perdere”.

“Si apprende dai media un’accusa infondata e per nulla veritiera mossa dal gruppo gallipolino di ‘Andare Oltre’. Una critica che giunge senza alcuna firma specifica, da un gruppo politico che pare dunque non avere un portavoce o un capogruppo, così come sembra non avere le idee ben chiare in merito alla faccenda Community library””, ribatte l’assessore Piccinno. Dal Palazzo di città “s’intende precisare che non vi è stato alcun atteggiamento di indifferenza o di indolenza da parte dell’Amministrazione o degli Uffici comunali”. La criticata non partecipazione al bando sulle librerie innovative in Puglia “prevede più tranche con diversi focus e ambiti specifici d’azione: nel caso della nostra città, si è preferito optare per il secondo bando sui laboratori di comunità che rientra così nelle strategie di intervento previste dall’Amministrazione”. “Come si evince – chiude la polemica l’assessore – Gallipoli è spesso beneficiaria di finanziamenti regionali ed europei: ciò dimostra che l’impegno sia presente, concreto e costante al di là delle sollecitazioni sterili di un gruppo politico che, purtroppo, non ritiene opportuno informarsi adeguatamente”.

Dei cento milioni destinati a questo progetto regionale, quasi 32 milioni sono finiti in Comuni della provincia di Lecce. In graduatoria per il Centro-Sud Salento figurano anche Andrano, Cursi, Poggiardo, Porto Cesareo, Racale, Sannicola, Santa Cesarea terme, Taurisano, Taviano, Tiggiano, Tricase, Ugento. 

Parabita – Resta sempre vivo il ricordo del primo “Sensei” parabitano che riuscì a portare  lo stile giapponese  del Karate “Kykushinkai” in Italia. Oltre 150  partecipanti, provenienti da Sicilia, Campania, Lazio, Marche, Veneto e Trentino, hanno infatti preso parte al secondo Memorial  “Tommaso Nicoletti” organizzato il 2, 3 e 4  febbraio scorsi dal settore nazionale “Kykushinkai Karate Csen” coordinato dallo Shihan Samuele Casto di Parabita.  Nelle prime due giornate l’evento si è svolto presso la sede della “So Kyokushin Italy IKKO75” di Parabita e nei “dojo” di Sannicola e Collepasso, mentre l’ultima mattinata si è svolta presso il palazzetto dello sport di Ruffano con un seminario di studio incentrato sulla tecnica del  Karate “Kyokushinkai”. Fondamentale  la presenza di importanti maestri italiani ed esteri provenienti dalla Russia, Svezia e anche dall’India. Tra gli ospiti d’onore due docenti giapponesi di fama mondiale come gli Shihan Ichiro Shibata e Tomoyuki  Monma insieme all’interprete Daigo Nagmatsu. «Shian Nicoletti continua a vivere nei nostri ricordi. Abbiamo vissuto tutti insieme un momento di grande emozione ed insegnamento», afferma Shihan Samuele Casto.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...