Home Notizie Sannicola
Ultime notizie dal Comune di Sannicola

Cosimo Piccione e comune sannicolaSANNICOLA. Pari opportunità: Sannicola ci prova. Tutelare gli ambienti di lavoro e sondare i bisogni del personale, o facilitare l’utilizzo di forme di flessibilità in situazioni di disagio. E poi formare, qualificare professionalmente e divulgare. Non solo a custodia delle donne e della maternità, ma per tutte le fasce in difficoltà. Tanti e impegnativi gli obiettivi a cui punta l’appena varato piano triennale di “azioni positive in materia di Pari opportunità”. Cosimo Piccione (foto) e la sua Giunta hanno approvato il protocollo trasmesso anche alla consigliera di parità della Provincia di Lecce, Filomena D’Antini. Indagini e questionari tra i dipendenti, prevenzione delle disparità di trattamento e lotta al mobbing sul posto di lavoro. E poi, in concreto, la flessibilità: sui turni, sulle entrate e le uscite, con reinserimenti facilitati per chi è stato in congedo per più di due mesi.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Carabinieri in azione per i rilievi del caso in contrada Annibale. La zona sequestrata, estesa 16mila metri quadrati, ricade nell’ambito del sito di importanza comunitaria “Montagna Spaccata e Rupi di San Mauro”

Carabinieri in azione per i rilievi del caso in contrada Annibale. La zona sequestrata, estesa 16mila metri quadrati, ricade nell’ambito del sito di importanza comunitaria “Montagna Spaccata e Rupi di San Mauro”

SANNICOLA. Rifiuti a cielo aperto e scatta il sequestro in contrada Annibale. Nel sito, più volte alla ribalta delle cronache, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Lecce insieme ai colleghi della Stazione di Sannicola nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei delitti contro l’ambiente. L’area interessata dal sequestro penale è estesa circa 16mila metri quadrati. Nel suo interno sono stati rinvenuti rifiuti di ogni tipo, molti dei quali speciali e pericolosi, accantonati ormai da tempo, come pneumatici, eternit e tubi idraulici in plastica.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

La risonanza magnetica in arrivo e, nella fotina, Giacinto Scigliuzzo

La risonanza magnetica in arrivo e, nella fotina, Giacinto Scigliuzzo

SANNICOLA. Continua a crescere la “Città della Salute” di via Collina. La struttura sanitaria della Asl, inaugurata nell’aprile 2013 alla presenza dell’allora assessore regionale alla sanità Elena Gentile, è ormai punto di riferimento per tutta una serie di esami diagnostici cui ora si aggiunge anche la risonanza magnetica. Nei giorni scorsi le attrezzature sono state portate in sede per essere montate in attesa di avviare il servizio. La struttura attualmente ospita il servizio di continuità assistenziale (guardia medica), il centro prelievi, l’ambulatorio di riabilitazione per casi complessi, lo sportello per le prenotazioni e ticket, il centro antiviolenza con attività consultoriali, gli ambulatori per le vaccinazioni, cardiologia, fisiatria e attività libero professionali, dermatologia, ortopedia e reumatologia, con la attrezzature per effettuare la “Moc”, cioè la mineralometria ossea computerizzata utile per diagnosticare e prevenire le fragilità ossee e l’osteoporosi.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

SANNICOLA. La collina di San Mauro si rilancia, malgrado i vandali. Mentre sono sempre in corso le indagini per poter individuare, grazie anche alle telecamere della videosorveglianza, chi ha gravemente danneggiato il capanno di osservazione faunistica (comunque già recuperato), a breve l’area naturalistica di interesse comunitario verrà arricchita da nuove bacheche informative. Per valorizzare l’area “Rupi di San Mauro” e renderla più facilmente fruibile a turisti e visitatori, vi saranno informazioni sull’antica chiesetta, sui nuovi sentieri e sulle presenze floro-faunistiche della zona. Oltre a ciò, è in fase di allestimento anche un sito internet interamente dedicato ai sentieri di San Mauro.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Simona MoscoSANNICOLA. C’è tempo fino al 10 febbraio per iscriversi alla nuova edizione del “Festival delle meraviglie” organizzato dall’associazione Metoxè presieduta da Simona Mosco (foto). La manifestazione canora, giunta alla sua quarta edizione, consiste in una serata di musica e divertimento in cui dilettanti (e meno dilettanti) mettono in scena le proprie canzoni preferite imitando anche il look del cantante prescelto. Le passate edizioni sono state vinte da Luigi Albanese nel 2014, Melissa Donno nel 2015 e Massimiliano Sances nel 2016. Dal 2014 al 2016, il premio simpatia è andato a Lucia Tricarico, Sandrino Tanasi e Armando Pusterla, il miglior look a Giovanni Saccomanno, Enzo Bove e Melissa Donno.

Due dei sette cuccioli da adottare ritrovati dai volontari nei pressi del Supermac sannicolaSANNICOLA. Sette cuccioli da salvare trovati nei giorni scorsi a Sannicola nei pressi del Supermac. I cuccioli hanno circa tre mesi e sono di taglia media. Trovati e soccorsi dai volontari di Sannicola sono stati affidati provvisoriamente alla sezione di Lecce della “Federazione italiana benessere animale”. «Ci sono stati portati in pessime condizioni – commenta Desirè Martines, volontaria dell’associazione presieduta da Andrea Caricato – ma ora stanno bene grazie all’intervento del veterinario Stefano Guido e sono tutti in buona salute, vaccinati e microcippati». Per procedere all’adozione o avere maggiori informazioni si possono chiamare i numeri 329/7175727 e 329/0144407. I volontari sono a piena disposizione delle famiglie adottanti e chiedono aiuto per diffondere la notizia. «È veramente terribile dover periodicamente trovare cuccioli abbandonati, quando basterebbe far sterilizzare i cani padronali per ridurre drasticamente il numero delle nascite indesiderate. La maggior parte dei cuccioli che troviamo e diamo in affidamento – commentano i volontari di Sannicola – non sono, infatti, figli di randagi, ma di cani “di casa” non sterilizzati. È davvero necessario un cambio di mentalità, considerando che oltre alla crudeltà di cui sono vittime gli animali, si deve tener conto della non remota possibilità che i cani vaganti provochino incidenti stradali anche gravi».

SANNICOLA. Nuova vita, dopo tre anni di resturo, per “Villa Ravenna”, storica residenza del ‘700 sulla via per San Simone. A recuperarla, con un intervento cofinanziato dalla Regione nell’ambito dei Fondi comunitari Fesr 2007-2013, è stato l’imprenditore Claudio De Prezzo. Dopo l’“opening” prenatalizio, la villa è ora in attesa del completamento della procedura burocratica per essere perfettamente operativa quale resort, struttura per cerimonie ed eventi a tema, grazie al fascino delle sue sale e di un parco da oltre 20mila metri quadrati. «Nel lavoro di recupero siamo stati attentissimi a rispettare gli impianti originari», afferma De Prezzo, presidente di Villa Ravenna srl, il quale non nasconde di puntare su “raffinatezza, eccellenza e qualità”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

SIMU SALENTINI. Prende il via venerdì 27 gennaio, alle 18 presso l’8+ Hotel di Lecce, con la prima lezione dal titolo “Storia messapica e Salento” dello storico Aldo D’Antico, il primo Master di Storia e Cultura salentina. I successivi appuntamenti ogni venerdì sino al 17 marzo. Il master è promosso e organizzato dall’Ics (Istituto di cultura salentina) in collaborazione con Lion club “Codacci – Pisanelli” di Lecce, l’associazione Amici dell’ulivo secolare di Maglie, Laica di Lecce, l’associazione Ionia di Sannicola, Caffè letterario di Nardò, comitato “Un cordone per la vita”  e  Movimento culturale “Valori e rinnovamento” di Lecce, Fidapa di Gallipoli,  Donne insieme “Mina Venuti” e Giullari a corte di Collepasso. Hanno concesso il patrocinio all’iniziativa l’Ordine degli Agronomi di Lecce e la casa editrice ArgoMENTI. L’Istituto di cultura salentina è nato nello scorso anno con l’obiettivo di “mettere in rete le eccellenze e le risorse del bacino del grande Salento, troppo spesso non adeguatamente valorizzate, e di esportarle oltre i confini regionali e nazionali per una positiva ricaduta  in termini di  crescita e sviluppo locale” come  dichiarato dalla presidente Annalaura Giannelli.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Corrispondenza ritrovata abbandonata di recente in periferia a Nardò.

Corrispondenza ritrovata abbandonata di recente in periferia a Nardò.

IN EVIDENZA. Dopo le proteste e le denunce, due postini in più a Lecce, uno a Galatina ed uno a Nardò dal 20 febbraio; consentito lavoro straordinario (5 ore) ai postini, se lo vogliono fare. Sannicola con le frazioni però resta con un solo portalettere, come Scorrano che ne aveva tre. Il caos Poste nel Salento non si placa ancora: il postino non suona più, nemmeno una volta. Tira le somme dei disservizi l’associazione Federconsumatori: corrispondenza che non viene consegnata o che arriva nelle case con molto ritardo e ad indirizzi sbagliati e che provoca di conseguenza il pagamento della “mora” per i cittadini utenti di servizi come luce, acqua e gas. Con casi di blocco delle forniture proprio per morosità. A fine gennaio il carico di giacenze presso il centro di smistamento di Lecce, via Lequile, ammontava a 4 tonnellate di posta ordinaria ed a 30mila raccomandate. «Gli enti (Enel, Aqp…) che utilizzano la posta, non facciano pagare le more agli utenti incolpevoli», ha chiesto Federconsumatori che ha alla fine ceduto alla pressione dei cittadini che dura da mesi ed ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica che ha avviato un’inchiesta affidata al pubblico ministero Roberta Licci. Interruzione di pubblico servizio e falso i reati ipotizzati.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Giuseppe Serravezza

Giuseppe Serravezza

IN EVIDENZA. La Lega italiana per la lotta ai tumori di Lecce (Lilt, referente scientifico Giuseppe Serravezza, foto) presto avvierà una mappatura sul territorio salentino per verificare le relazioni tra tossicità dei suoli e l’incidenza delle malattie tumorali che da un paio di decenni almeno mette la provincia leccese in cima nella scala regionale. Sono 32 i Comuni che rientrano nel progetto “Geneo”, selezionati dalla Lega sulla base di parametri di alto e basso rischio epidemiologico. La maggior parte di questi Comuni sono concentrati nel Capo di Leuca, zona critica per alcune tipologie di cancro, oltre alla zona di Maglie e della Grecìa salentina. Gli Enti sono Salve, Morciano, Patù, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Botrugno, Calimera, Campi salentina, Caprarica di Lecce, Castrì di Lecce, Cutrofiano, Diso, Galatina, Giuggianello, Leverano, Maglie, Martignano, Melpignano, Miggiano, Minervino di Lecce, Montesano Salentino, Nociglia, Novoli, Ortelle, Porto Cesareo, Sanarica, Sannicola, Santa Cesarea Terme, Sogliano Cavour, Squinzano, Tuglie, Zollino. Il progetto Lilt ha ottenuto un finanziamento di 120mila euro dalla sede centrale di Roma grazie ai fondi del 5xmille del 2013. Le attività saranno affiancate dal Dipartimento di prevenzione dell’Asl, dall’UniSalento e dal Settore Ambiente della Provincia di Lecce, che cofinanzia l’indagine con 20mila euro.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Mambo italianoSANNICOLA. Indagini in corso per risalire agli autori dell’incendio ai danni della roulotte collocata all’ingresso del locale “Mambo italianoˮ (foto), aperto la scorsa estate a Lido Conchiglie, sulla collina di San Mauro. Pochi dubbi sulla natura dolosa del gesto, anche perchè la roulotte (che a suo modo segnalava il locale, tra l’altro ben visibile dalla litoranea per Gallipoli) non era fornita di energia elettrica, e ciò esclude l’ipotesi del corto circuito.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Claudio Moscatello e il suo "allestimento" dello scorso anno

Claudio Moscatello e il suo “allestimento” dello scorso anno

SANNICOLA. Conto alla rovescia per le tradizionali “focare” del 17 gennaio dedicate a Sant’Antonio. Di grande originalità quella della zona “mercato” allestita da Claudio Moscatello (nella foto lo scorso anno) e dedicata al “Ritorno di Rambo”, spostata a poca distanza quella di via dei Tratturi organizzata da Fabio Marsiglia che si svolgerà nel piazzale antistante il bocciodromo. A Chiesanuova sarà organizzata sul piazzale antistante la chiesa secondo tradizione e lo stesso dicasi per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo sulla via per Alezio. «Negli anni ’50 – raccontano gli anziani – la festa iniziava tre giorni prima quando si mettevano a bagno ceci e fagioli e ragazzi e ragazze giravano per le case per chiedere una fascina di legna e poche lire che sarebbero servite per “sparare la batteria”».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Massimo Minisgallo

Massimo Minisgallo

SANNICOLA. Nuova edizione del concorso “Acquista e vinci a Sannicola” proposto dall’Associazione commercianti. Il direttivo si compone del presidente Massimo Minisgallo (foto), del suo vice Marco Andronico del tesoriere Adriana Manco e di Majla Marrocco, Giuseppe Fantastico, Tatiana Sederino e Michele Ingrosso. All’iniziativa hanno aderito circa 35 esercenti. I clienti che effettuano acquisti in una delle attività convenzionate nel periodo natalizio ricevono una scheda punti cui saranno apposti dei “bollini” proporzionali alla spesa effettuata. Le schede complete permetteranno di partecipare all’estrazione in cui vincere dei buoni-premio all’interno delle stesse attività partecipanti.

babbo natale scuola sannicolaSANNICOLA. Appuntamento il 22 dicembre alle ore 10.30 nel cortile interno della scuola elementare con gli alunni della Primaria e il loro spettacolo “Natale in..canto”. Allieterà la mattinata il tradizionale arrivo del Babbo Natale Fidas e l’allestimento di un mercatino di solidarietà interamente organizzato dai genitori degli alunni. I proventi del mercatino saranno in parte donati in beneficenza e in parte utilizzati per l’acquisto di materiali e la realizzazione di iniziative per la scuola. I piccoli della materna, in- vece, allestiranno lo spettacolo “Il girotondo di Natale” coro natalizio e spettacolo musicale che si aprirà con un’antica canzone della Grecìa Salentina e proseguirà con canzoni in diversi stili e di diversa provenienza a testimoniare la fratellanza tra i popoli. Proprio la fratellanza sarà il filo conduttore che guiderà anche il “Natale della solidarietà” la raccolta di generi alimentari a favore della locale Caritas. I bambini, inoltre, quest’anno avranno anche un rametto di ulivo sul cappello rosso che indosseranno “nella doppia valenza di simbolo della pace e per ricordare la xylella che sta modificando l’ambiente naturaleˮ, commentano le maestre.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

La presidente Simona Mosco

La presidente Simona Mosco

SANNICOLA. Appuntamento martedì 6 dicembre 2016 presso il Centro culturale di via Oberdan di Sannicola alle ore 20:30 per l’evento “Sorrido grazie a te”, serata di beneficenza in cui saranno raccolti viveri da destinare ai poveri. L’evento, una serata di cabaret con Andrea Baccassino di Nardò, è organizzato dall’associazione culturale Metoxè e sarà presentato dalla presidente Simona Mosco. Lo spettacolo sarà aperto dal promettente attore sannicolese Luca Morciano, che interpreterà la breve piece “Il sogno del Muratore” di Stefano Benni. «Il Natale deve essere un momento di gioia per tutti – commenta la Presidente Simona Mosco – specie nel periodo più bello e dolce dell’anno. Anche quest’ anno facciamo il possibile e oltre per far sorridere chi dona ma soprattutto chi riceve». Infatti, il “biglietto” da consegnare all’ingresso consisterà in una busta della spesa contenente beni di prima necessità (pasta, latte, zucchero, tonno, riso, caffè, olio), i quali verranno affidati dall’associazione Banco alimentare,  Caritas e Misericordia di Sannicola

Da sinistra, Andrea Ciricugno, Lando Padaqua, Samuele Casto, Luciano Centonze e Riccardo Gatto

Da sinistra, Andrea Ciricugno, Lando Padaqua, Samuele Casto, Luciano Centonze e Riccardo Gatto

SANNICOLA. «Una grande e costruttiva esperienza nella culla del karate, dove tutto è nato»: questo il commento commosso di Luciano Centonze riguardo ai mondiali di karate a cui ha partecipato in prima persona come arbitro. Alla stessa competizione hanno partecipato Riccardo Gatto (di Parabita) allievo del maestro Samule Casto (presente anche lui in Giappone per il passaggio di “dan”) e Andrea Ciricugno di Sannicola, entrambi arrivati ai sedicesimi di finale. «Entrambi hanno dovuto fare i conti con avversari giapponesi che, essendo di casa, hanno avuto la meglio – commenta il maestro Centonze – anche se l’impegno dei nostri ragazzi è stato al massimo e sono profondamente molto orgoglioso di loro».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

simona moscoSANNICOLA. Sono circa 20 le fotografie finaliste al concorso “Obiettivo donna”, bandito da Metoxè, con lo scopo di sensibilizzare il pubblico riguardo al tema della violenza sulle donne. «Metoxé è sempre in prima linea quando si tratta di difendere i diritti umani. La violenza sulle donne è una tematica sociale che trattiamo da sempre. Cerchiamo, nel nostro piccolo di creare iniziative che possano smuovere le coscienze» commenta la presidente Simona Mosco (foto). La giuria, oltre che dalla stessa presidente, è composta da Serenella Molendini, consigliera di parità regionale e Silvio Bursumanno, fotografo di Lecce di fama nazionale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Marilena De StasioSANNICOLA. Si terrà il 28 novembre alle 18, presso Villa Stajano (in via Regina Elena), il convegno “Adamo contro Eva: la situazione della violenza di genere nel Salento” organizzato dall’associazione Ionia in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L’evento è organizzato in collaborazione con il centro antiviolenza “Il Melograno”, la cooperativa Comunità San Francesco di Ugento e l’Istituto di Cultura Salentina. L’ufficio dei Servizi sociali di Sannicola darà il suo apporto con una relazione sullo stato della situazione a livello locale. Interverranno: Marilena De Stasio (foto), presidente Ionia, Antonia Cairo, amministratrice unica di Comunità San Francesco, Moira Fusco, coordinatrice del centro antiviolenza Il Melograno, Annalaura Giannelli, avvocato e presidente dell’Istituto di Cultura Salentina.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

SANNICOLA. Si riaccende lo scontro politico in merito all’appalto per la fogna bianca. La recente sentenza con la quale il Consiglio di Stato ha ribaltato l’operato della commissione di gara (ritenendo illegittima l’esclusione della ditta prima in graduatoria) ha provocato reazioni diametralmente opposte tra maggioranza e minoranza. Il sindaco Cosimo Piccione annuncia di voler impugnare, in sede di revocazione, una sentenza ritenuta “singolare”. Ricordando che la commissione è organo del tutto autonomo, ne condivide in pieno l’operato plaudendo alla scelta di escludere la prima ditta (la “Arcobaleno srlˮ di Casarano, difesa dall’avvocato Giuseppe Mormandi di Tuglie), “vista l’offerta anomala”. «Tale scelta ha permesso di terminare l’opera nel rispetto dei tempi ristrettissimi imposti dalla Regione e ciò non sarebbe accaduto se aggiudicataria fosse rimasta la ditta esclusa, non solo in termini temporali, ma anche per quanto concerne le opere migliorative offerte. Quindi, a prescindere dalla sentenza del Consiglio di Stato, l’Ente da questa scelta ne ha conseguito un concreto vantaggio». Piccione ricorda pure come la stessa ditta esclusa avesse in corso un altro appalto con il Comune per la ristrutturazione dell’ex colonia marina, “poi risolto per inadempimento”. L’Arcobaleno srl venne esclusa a vantaggio della Le.ga. srl (di Sternatia) per l’anomalia dell’offerta (inferiore di circa 164mila euro), come confermato pure dal Tar in un primo momento.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

auto-rubate-carabinieriSANNICOLA. Era scomparso misteriosamente un cellulare e il proprietario, temendo un furto, ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. I militi della stazione di Sannicola si sono attivati e tramite l’ausilio dei tabulati telefonici e di altri strumenti investigativi, hanno individuato il luogo dove poteva esserci l’apparecchio. Dalla perquisizione della casa di P. L., 40enne del posto, è infatti venuto fuori il cellulare. L’uomo, incensurato, è stato denunciato per ricettazione.

Graziano-ScorranoSANNICOLA. Ecotassa e fraintendimenti. Malgrado, nei giorni scorsi, gli uffici regionali abbiano inserito Sannicola nella lista dei 66 centri pugliesi (29 nella sola provincia di Lecce) a cui sarebbe stato applicato il massimo del costo per lo smaltimento dei rifiuti, l’Amministrazione comunale è sicura che questo non potrà accadere. «La determina della Regione è sbagliata, perché agli uffici è sfuggito un fax con alcuni dati fondamentali – spiega il vicesindaco e assessore all’Ambiente Graziano Scorrano – e anzi siamo tra i pochi a rispettare le norme. Non siamo l’unico comune a cui è capitato il malinteso e attendiamo a breve la rettifica». In attesa di rettifica è anche il Comune di Casarano, ad esempio. Sempre in tema di rifiuti, il Comune è alle prese anche con il problema abbandono indiscriminato: sono numerose le segnalazioni che mettono in evidenza le tante oasi di degrado, presenti soprattutto nelle aree di campagna e nei pressi della zona industriale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Roberto-ChimientiSANNICOLA. Appuntamento domenica 23 ottobre a San Simone a partire dalle 9 per la prima edizione del “Duathlon supersprint – trofeo Mauro Fedele” organizzata dalla Polisportiva in collaborazione con l’Asd Nest di Lecce. «Si tratta di una gara molto particolare svolta in parte a piedi e in parte in bicicletta – spiega il presidente Roberto Chimienti (fotina) - che vedrà impegnati atleti di tutte le età  e provenienti da tutta la regione. Avranno modo di conoscere il nostro piccolo borgo e ammirate il suggestivo percorso in contrada Mute Terre».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

SANNICOLA. È un po’ la storia Davide contro Golia, in cui Davide (questa volta) è un agricoltore sannicolese (A.P. le sue iniziali), e Golia è una società che opera nel ramo agricolo di una potente multinazionale tra le più antiche e importanti aziende chimiche del mondo. Nel 2009, per il tramite di un grossista locale, il contadino sannicolese acquista migliaia di piantine di angurie da trapiantare sui propri terreni (tra Sannicola e Parabita) per la raccolta e vendita del frutto. Il prodotto finale, però, risulta ben diverso da quello pubblicizzato e commercializzato dalla società, con caratteristiche particolarmente richieste dai mercati del nord Italia e nord Europa, ovvero con polpa compatta, colore rosso intenso e peso contenuto. I frutti, in sostanza, risultano decisamente anomali, di dimensioni “eccezionaliˮ, di forma irregolare e alcuni pure privi di polpa, tanto da rendere l’intero prodotto  “incommerciabileˮ. «Il danno per l’agricoltore è stato enorme ma, malgrado la segnalazione subito fatta alla multinazionale, non c’è stato alcun aiuto o risarcimento. L’azienda si è sempre rifiutata di riconoscere il problema  pur inviando, nel 2010, i suoi ispettori in varie occasioni», commenta l’avvocato Paolo Farachi (foto) che ha seguito, per sei anni, il procedimento che solo di recente ha portato alla condanna della multinazionale al pagamento di un congruo risarcimento.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

SANNICOLA. Fervono i preparativi per la fiera di San Simone che avrà luogo venerdì 28 e sabato 29 ottobre nelle strade principali del paese. I festeggiamenti religiosi avverranno nella frazione di San Simone dove il 28 alle 18.30 sarà celebrata la messa nella chiesetta omonima e subito dopo ci sarà un momento conviviale organizzato dalla parrocchia guidata da don Claudio Mazzotta in cui si festeggerà con le tradizionali “pittule”. La parrocchia ha anche pubblicato delle cartoline che rappresentano il quadro antico di San Simone e l’interno della chiesetta ristrutturata alcuni anni fa dall’associazione Rodogallo, presieduta all’epoca dei restauri da Nello Marti. La tradizionale fiera, invece, si aprirà il 28 in mattinata e durerà tutto il giorno, mentre il 29, secondo tradizione, solo in mattinata.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

colizzi-e-il-gufo-2016SANNICOLA. È al sicuro presso il Centro recupero fauna Selvatica di Calimera il gufo salvato nei giorni scorsi dagli amici Stefano Marcuccio e da Gianni Colizzi (foto). A notare, tra i rovi, l’animale ferito è stato il primo mentre Colizzi ha subito accolto l’appello. «Le piante spinose gli impedivano di volare allora lo abbiamo liberato dalle spine avvertendo la Forestale e i volontari del centro di Calimera che lo hanno poi prelevato e soccorso» racconta Colizzi. «Si tratta di un gufo comune e non reale – commenta Sandro Panzera, responsabile dell’Osservatorio e conservatore del dipartimento di ornitologia –  come ipotizzato in un primo momento».

Voce al Direttore

by -
Belli, bravi, geniali. Furbi, anche. Magari in parte è vero. Ma ogni tanto è salutare andare oltre l'autocompiacimento e vedere come ci vedono gli...