Home Notizie Sannicola
Ultime notizie dal Comune di Sannicola

San Mauro

SANNICOLA“Fotografando sotto le stelle a San Mauro” è l’appuntamento di domenica 23 luglio promosso dalla Pro loco di Lido Conchiglie con il patrocinio del Comune di Sannicola. L’obiettivo è quello di “promuovere il territorio tramite l’arte della fotografia”, fanno sapere i promotori. Si tratta di un workshop fotografico, promosso in collaborazione con il team Milkywayhunters, presso l’abbazia di San Mauro. Durante la serata sarà pure possibile osservare il cielo tramite telescopi. Nell’iscrizione (informazioni ai numeri 349/7774344 o 0832/209019) è inclusa una cena a buffet presso la “Braceria Casolare”.

SANNICOLA. Tre cuccioli da salvare, due femminucce ed un maschietto, sono “ospiti” dell’associazione Quattrozampe a Sannicola. «Siamo alle solite: sono stati abbandonati in una scatola nelle campagne. Siamo intervenuti su richiesta – affermano i volontari – ma non avendo stallo disponibile possiamo solo alimentarli. Li abbiamo sverminati e spulciati. Cerchiamo per loro una adozione seria e le due femminucce dovranno essere sterilizzate. Chi voglia adottarli può contattare l’associazione tramite il profilo facebook». Intanto l’associazione Quattrozampe Sannicola ha organizzato un burraco per beneficenza domenica 23 luglio alle 19.30 presso il parco di Chiesanuova.

Enza Prestia

LIDO CONCHIGLIE. Aperitivo “Agri-culturale” al Salento Bike Cafè di Lido Conchiglie, venerdì 21 luglio alle 19.30, con la presentazione della guida “Salento a KM0”. Si tratta di un vademecum sula biodiversità agricola locale e i produttori naturali e solidali della provincia di Lecce. A seguire il concerto di Enza Prestìa che propone un particolare incontro tra lo spirito popolare del suo essere figlia di emigranti e la forza sudamericana del suo luogo di nascita (Buenos Aires). Accompagnata da percussioni e chitarra, la sua voce calda e unica, dal temperamento di fuoco, esprime meravigliosamente la creatività, l’energia, la festa esternando la bellezza dell’universo femminile. Enza presenterà il suo album “Lunática”: un viaggio nel mondo della determinazione femminile, con brani che incarnano la donna legata alle tradizioni e ai tempi primordiali. Le musiche “contaminate” dalle vite tramandate dai padri e arricchite dalle forme più sensuali della musica popolare italiana e sudamericana, in un connubio di melodie nuove che spaziano e percorrono due continenti.

SANNICOLA. Dopo le bici gratis, a Sannicola arriva anche il caffè offerto a chi pedala. Fino al 30 settembre, l’iniziativa promossa dal Comune prevede che quanti si recano nei bar aderenti possono avere, per l’appunto, un caffè gratis purché arrivino in bicicletta, pubblichino una foto in bici vicino l’attività aderente e la pubblicizzino sui social usando l’hashtag #SannicolaInBici. Anche al fine di recuperare le energie spese pedalando, occorrerà poi fare una colazione completa, con cornetto e pasticci otto: in questo caso il caffè sarà offerto alla cassa. Un modo come un altro per incentivare l’uso delle due ruote, così come il noleggio gratuito (20 euro la cauzione) per il quale occorre rivolgersi al Bar Cristina di piazza della Repubblica.

LIDO CONCHIGLIE. Entra nel vivo l’estate sannicolese. Mercoledì 19 luglio appuntamento in piazza della Repubblica con gli Schiattacore, la band composta da Marco, Ylenia e Francesco Giaffreda, Bruno Scorrano, Antonio Marulli, Gabriele Pastore, Gloria Guido, Francesca Giaffreda e Maricò Sarcinella. Novità dell’estate è la musica dal vivo che ritorna dopo oltre 10 anni sulla rotonda di Mesciu Peppe. Le serate saranno dedicate alla memoria di “Mesciu Peppe” Monteduro l’imprenditore che, a inizi ‘900 costruì il complesso turistico “Lido Conchiglie” (che ha poi dato il nome alla marina, in precedenza denominata “Cannole”). Primo appuntamento giovedì 20 luglio, alle 22, sarà la pizzica con i Criamu. A seguire, il 23 luglio, serata di piano bar con Domenico Schiavone, il 27 le “Ronde salentine”, serata di pizzica in cui il pubblico potrà portare i propri strumenti e partecipare attivamente alla serata, ed il 30 piano bar con Marcello Brocca.

SANNICOLA. È Debora Pellico, 21 anni di Parabita, la vincitrice del primo concorso di bellezza ”Store Auto” svoltosi a Sannicola durante il gran Galà della moda. Al secondo posto Antonietta Bianco di Gallipoli e al terzo Chiara Picciolo di Parabita. Alla finale del concorso, organizzato da Ada Negro e Andrea Puce, hanno preso parte anche Lorenza Pellegrino (di Galatina), Elena Imperiale (Tuglie), Denise Abbate, Flo De Filippo, Marilena Greco, Mery Cacciatore, Antonietta Bianco e Grazia Barone (tutte di Gallipoli), Tamara Magnolo (Matino),  Antonella Gaetani ed Eleonora Bove (Parabita), Clelia Scalese (Cutrofiano), Emma Abbate (Taviano) e Alessandra Martignano (Alezio). Modelle e concorrenti sono state acconciate e truccate da Marilù Sergi (di Gallipoli), Monica Ferrari (di Taviano), Tatiana Sederino (di Sannicola), Franco De Matteis (di Matino), responsabile per il centro e sud Italia di Hair color Malià, Katia Falco (di Tuglie), Maria Rosaria Platì, Carmen dei Fiori e Sofia De Matteis (di Gallipoli), Mirko dell’Anna (di Nardò), Matteo Indino (Lecce), Davide Lattanzio, Valentina Natali e Costanza Corcella (tutti di Barletta).

salento bici tour tuttifuori 2016SANNICOLA. Bici gratis per tutti a Sannicola. L’iniziativa dell’assessorato allo Sport e al Turismo del Comune è organizzata insieme al Salento Bike Cafè di Lido Conchiglie. Per poter noleggiare la bici bisogna rivolgersi al Bar Cristina di piazza della Repubblica: basta la fotocopia del documento d’identità, compilare l’apposito contratto di noleggio e depositare una cauzione da 20 euro. Il noleggio può ripetersi in più giorni ed è consentito dalle 8 alle 23 con obbligo di restituzione della bici entro la stessa giornata. L’uso della bici è riservato ai maggiorenni salvo che il minore sia accompagnato da persona adulta che se ne assume la responsabilità per iscritto. Scopo dell’iniziativa quello di promuovere e incentivare la mobilità lenta, per residenti e turisti, “con l’auspicio che questo servizio agevoli la scoperta e la visita delle bellezze del nostro territorio”, affermano il sindaco Cosimo Piccione e l’assessore Graziano Scorrano.

 

Mercuri mobili - La squadra vincitriceSANNICOLAE’ la “Mercuri mobili” la squadra vincitrice del torneo di calcetto in piazza organizzato a Sannicola dall’associazione “Lu Quarantale”. Al secondo posto “M&a termoidraulica” e al terzo “Bar Cristina – Car for you”. Per il torneo “over 40” al primo posto la “Fisioterapia Scorrano”, al secondo “Gli amici di sempre” e al terzo “Gli amici di Biagio”. Miglior portiere “open” Fernando Stapane (“Mercuri mobili”), miglior portiere “over” Andrea Manno di “Allianz assicurazioni”. Miglior giocatore “over” Roberto Chimenti di “Amici di Biagio”, miglior giovane Gioele De Matteis di “Alex style – Store auto”. Capocannoniere Riccardo di “M&a termoidraulica”. Squadra premiata per il fair play “Cafe noir”.

 

SANNICOLA. E’ per il 17 agosto a partire dalle 18 l’appuntamento con la quinta edizione del “Tramonto a San Mauro”, evento organizzato dall’associazione Metoxè sulla serra tra Padula bianca a Lido Conchiglie, per “promuovere i concetti di pace e di fratellanza tra i popoli tutti, sfidando in tal modo i pregiudizi diffusi”, come sottolineato a più riprese dalla presidente Simona Mosco. «Il calar del sole – afferma la presidente – sarà accompagnato dalle parole dell’Ambasciata ospite, la quale coadiuverà e darà vita attraverso la sua presenza e la sua testimonianza all’essenza stessa del progetto», che tra l’altro punta anche a “stimolare l’interesse pubblico nei confronti dell’Abbazia”. Sul piano artistico e istituzionale, gli anni precedenti hanno visto la partecipazione di Cesko degli Après la Classe, Michele Cortese e Nabil Bey(2013), Radioderwish e Rafqu (2014) con il patrocinio morale delle ambasciate di Palestina e Slovenia, l’Associazione pugliesi nel Mondo, l’Università del Salento e il Centro ellenico di cultura di Milano. Nei giorni che precedevano l’evento Metoxè si era impegnata in una raccolta di farmaci a favore di Gaza e all’evento presenziò l’ambasciatrice palestinese Mai Alkaila. Nel 2015 a causa di problemi legali legati ai lavori pubblici sulla sentieristica di accesso all’abbazia, la manifestazione si spostò in località “Pizzo” a Gallipoli col tema “Tramonto 2015, Mediterraneo dei popoli, 1991 – 2015 storia di una integrazione”, con l’esibizione dei “Gens Vibes” gruppo sannicolese composto da Marco e Ylenia Giaffreda, Antonio Marulli, e Francesco Paturzo, per poi lasciare il posto a Sergio Caputo. La manifestazione in quell’occasione ha avuto il patrocinio morale dalle ambasciate di Palestina, Albania e Malta. Nel 2016 si è esibito l’artista Mario Venuti  ed è stata presente Alessandra Morelli, delegata dell’Alto Commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati. Per l’edizione 2017 a breve sarà svelato il nome degli artisti e degli ospiti.

Salento bike cafè

Salento bike cafè

LIDO CONCHIGLIE“Fare rete tra strutture ricettive e operatori del turismo attivo” è il tema dell’incontro in programma giovedì 13 luglio, alle 19,30, presso il Salento Bike Cafè di Lido Conchiglie (informazioni al numero 346/0862717). A convocare e mettere in rete quanti operano nel settore sono i ragazzi di Salento Bici Tour nell’ambito delle iniziative per la promozione del turismo sostenibile all’interno del “Sac – Salento di mare e di pietre”. L’obiettivo dell’incontro è anche quello di “fare rete in maniera concreta, al di fuori dei convegni, basandosi su uno scambio reciproco di servizi”. L’incontro è riservato agli operatori del settore (proprietari di b&b, alberghi, strutture ricettive in genere, info-point). Durante la serata verrà offerto un piccolo aperitivo (bevande + tapas) con costo di partecipazione di 5 euro a persona (prenotazione obbligatoria ai nuemro 392/1144073 e 328/3627566). Il Salento Bike Cafè offre numerosi servizi, dalle escursioni in bicicletta ai trekking, dalle passeggiate a cavallo alle uscite in kayak, l’arrampicata e il diving.

Oggetti in mostra al Frantoio ipogeo di Sannicola

Oggetti in mostra al Frantoio ipogeo di Sannicola

SANNICOLALa Pro loco Lido Conchiglie Sannicola in collaborazione con Axa Cultura Lecce e con il patrocinio del Comune Sannicola propone la mostra “Oggetti e mestieri antichi”. Presso il Frantoio Ipogeo in via Roma a  Sannicola, da luglio a settembre, si potranno ammirare gli oggetti di una volta e riconoscere le tradizioni del territorio. La mostra è aperta il lunedì e il martedì dalle 9 alle 13 ed da mercoledì al venerdì dalle 17 alle 20 (informazioni ai numeri 0833/209019,328/0116470, 329/4696833. Gli organizzatori ringraziano per aver messo a disposizione la loro collezione il prof. Gino Ria, il prof. Vittorio Vaglio ed i signori Alberto Cataldi, Paola Tondo e Biagio Pagliara.

 

SANNICOLA. Appuntamento questa sera alle 21 in piazza della Repubblica a Sannicola  per le finali del torneo di calcetto organizzato dall’associazione “Lu Quarantale” presieduta da Daniela Pisanello. Le squadre “Bar Cristina” e “Bar la palma” si scontrano per il terzo posto mentre “Am termoidraulica” e “Mercuri mobili” per il primo. «È stata una manifestazione che ci ha permesso di trascorrere delle ore divertenti che ha riempito per 20 giorni la piazza», commenta la Pisanello. Il torneo ha avuto per protagoniste anche le squadre “Alex stile – Hunday”, “Longobarda”, “Pescheria Rodrigo”, “La corte – Rodogallo”, “Caffè Noir”, “Cucchiara e fracasso”. Sempre stasera ci sarà anche la finale del torneo “Over 40” tra “Amici di sempre” e “Fisioterapia Scorrano”, torneo al quale hanno partecipato anche le squadre “Allianz”, “Amici di Biagio”, “Locanda dei viandanti”, “Ac Galatone”, “Scujati Sud Salento” e “Squadra Tufi”. La neonata associazione “Lu Quarantale” nasce dall’idea di quattro commercianti di piazza della Repubblica, ovvero Stefano Scorrano, Maria Pia Giaffreda, Daniela Pisanello e Danilo Tempesta al fine di organizzare manifestazioni sportive sociali e culturali, “ma si apre alla collaborazione con tutte le persone di buona volontà”, sottolineano i soci fondatori.

francesca pisanelloSANNICOLA. Imperdibile appuntamento per gli amanti di “pittule, purpette e pezzetti di cavallo alla pignata”  con la “Sagra dei gusti antichi” di Sannicola. L’appuntamento è per le 21 di questa sera presso la chiesa dei Santi apostoli Pietro e Paolo. «La serata – spiegano gli organizzatori del comitato festa – verrà aperta da Francesca Pisanello e Daniele Vimborsati con il loro karaoke e, a seguire, si danzerà ai ritmi popolari dei Bringanti di Terra d’Otranto. Inoltre ci sarà buon cibo della tradizione come le “marsangiane maritate” o alla parmigiana la carne alla brace e pezzo forte la pignata di cavallo. La sagra conclude i festeggiamenti dei Santi Pietro e Paolo». Il Comitato, presieduto da Silvio Picciolo, è composto da Salvatore Inglese (vicepresidente), Tommaso Picciolo e Annarita Tampesta (cassieri), Giovanni Marzella e Maura Mazzi (segretari), Luigi Calò, Antonio Giaffreda, Lucia Merenda, Lucio Miccoli, Antonio Picciolo, Ilenia Picciolo, Adina Platì, Antonio Portone, Giuseppe Provenzano, Andrea Ria, Cesira Scorrano ed Ercole Talà.

L'inglese giocando al Salento Bike CafeLIDO CONCHIGLIE. Il Salento Bike Cafè si trasforma in “play-ground” e sabato 8 luglio, alle 18,30, ospita un workshop (partecipazione gratuita – informazioni al 392/1144073) durante il quale i piccoli dai 6 ai 13 anni potranno dare sfogo alla loro creatività imparando l’inglese. Si tratta, infatti, di laboratori artistici creativi, pensati per favorire il gioco come mezzo di espressione e creatività: obiettivo finale quello di diffondere i concetti legati alla mobilità lenta, alla sostenibilità e al mangiar salutare. A guidare i giochi e i laboratori, Louis Benjamin Read e Filipa Rocha (madrelingua inglesi) rispettivamente dell’Inghilterra e del Portogallo, in Salento per sette mesi grazie al servizio volontariato europeo (Programma Erasmus +). L’appuntamento di questa settimana ha per tema le piante aromatiche e le loro casette con le istruzioni rigorosamente in lingua inglese.

Scuola Polo 2 Casarano - defibrillatoreSull’“attenti”, a partire dal primo luglio, ci sono anche le società sportive dilettantistiche: per gli operatori che promuovono le attività sociali all’insegna dello sport è arrivato l’obbligo della presenza del defibrillatore semi-automatico all’interno degli impianti utilizzati. Un provvedimento (il decreto dei Ministeri della Salute e dello Sport è datato giugno 2016) che i sodalizi attendevano già da tempo: l’obbligo esisteva già per le società professionistiche dal 2014, e per una serie di intoppi amministrativi l’estensione alle dilettantistiche è arrivata solo a partire dalle imminenti stagioni sportive. Oltre al dispositivo, che dovrà essere “facilmente raggiungibile”, le società dovranno farsi carico anche della manutenzione e del cambio periodico delle piastre, oltre che avere nel proprio organico almeno un responsabile in possesso delle certificazioni necessarie per l’utilizzo. Già da diversi anni molte amministrazioni e numerose associazioni – anche non legate al mondo dello sport – hanno donato e messo a disposizione alcuni apparecchi. A Gallipoli dovrebbero essercene in  circolazione cinque (alcuni impiantati nelle cassette di sicurezza collocate nei punti strategici della città), donati lo scorso anno dall’associazione “Città Futura”. Anche a Nardò, pochi anni fa, l’amministrazione comunale ne ha messo cinque a disposizione dei gruppi sportivi. A Sannicola sono state da poco individuate le aree nevralgiche in cui saranno collocati i tre defibrillatori acquisiti tre anni fa. A Casarano – a marzo – i rappresentanti dei genitori del Polo 2 ne hanno donati tre all’istituto – mentre già erano presenti all’interno del Polo 3. In generale, sono ormai poche le scuole della provincia che non hanno già avviato l’iter per attrezzarsi e in molti Comuni si comincia a ragionare sull’opportunità di collocarli nei luoghi pubblici di rilievo. Rimanendo sugli atleti, secondo l’associazione “Salute Salento” in provincia di Lecce sono 690 le Federazioni sportive con le varie discipline associate con 42mila atleti coinvolti. Non quelli – ovviamente – degli sport “a ridotto impegno cardiocircolatorio”, come bocce, golf, biliardo, tiro con l’arco.

 

Elena nel MondoLIDO CONCHIGLIEIl Salento Bike Cafè di Lido Conchiglie ospita un singolare workshop dal titolo “Scopri la tua voce indigena!”. Dagli Indios d’America alle Tribù dell’Africa Occidentale, passando per melodie orientali Hindù e Sufi, durante il laboratorio di venerdì 7 luglio si compirà un vero e proprio viaggio musicale (della durata di due ore) attraverso i canti ancestrali. A dirigere il workshop (informazioni al 338/1095323) sarà “Elena nel mondo”, ballerina di danze africane, afro-jazz e contemporanea, antropologa, viaggiatrice (tra le sue mete preferite l’India e il Brasile) e studiosa di danze e canti tribali. «Si tratta di un rituale di cura e purificazione, un esperimento con la voce per elevare l’anima, alla scoperta della voce ancestrali che è dentro di ognuno”, fanno sapere i promotori.

Cosimo Congedo

Cosimo Congedo

IN EVIDENZA. Era un amore segreto, quello del primo meccanico di Sannicola Cosimo Congedo, detto Billy (foto) e la 500. Segreto perché “Billy” iniziò a lavorare negli anni ’50; aprì la sua prima officina nel 1964 su via Regina Elena e divenne presto punto di riferimento per gli alfisti di tutta la provincia oltre che di Brindisi e Taranto in un duro Dopoguerra. «Mio padre aveva un carattere particolare – racconta il figlio Massimo, che gestisce oggi l’officina su via Sferracavalli, dove il padre si trasferì dopo alcuni anni – come tutti gli uomini di allora: amava avere ragione ed era convinto (e non si sbagliava) che le automobili si sarebbero diffuse in ogni famiglia e ci sarebbe sempre stato bisogno di qualcuno che le riparasse». Gli “alfisti”, in quegli anni, erano persone particolari «che amavano profondamente la propria Alfa Romeo e non ammettevano che si vantassero i pregi di altre auto. I “fiatisti” o i “cinquecentisti” non esistevano» prosegue il figlio. Eppure Billy ammirava profondamente la semplice meccanica della 500 che, «senza vanità e quasi per magia riesce a portare il guidatore quasi dovunque – racconta una cliente, proprietaria di una 500, ricordando le parole che il meccanico le aveva detto oltre 20 anni fa – quando la mia 500 si fermava all’improvviso (era noto infatti che mantenessero difficilmente “il minimo”) e non ripartiva, Billy, mi aveva spiegato come colpire con un martello un pezzo del motore e l’auto ripartiva per poter giungere fino all’officina e risparmiare i soldi del carrattrezzi». La 500, che negli anni 70, aveva spinto l’Italia sulle onde del miracolo economico, aveva portato la sua magia anche a Sannicola grazie anche all’officina di un meccanico che si era formato e aveva avviato l’attività in un tempo quasi senza auto e con mulattiere al posto delle strade che aveva avuto “la visione di un futuro in cui l’auto era un lusso e una vanità (le Alfa Romeo con la loro meccanica elegante e sofisticata che per lui non aveva segreti), ma era anche e soprattutto uno strumento di libertà, di ri- scatto sociale (per i meno ricchi) e persino di pari opportunità per le donne (la 500 con la sua meccanica semplice, quasi magica che portava tutti dappertutto e che si riparava a colpi di martello)”, come conclude il figlio Massimo.

SANNICOLA. Pensavano di passare un tranquillo fine settimana al mare, ma i ladri, con altrettanta tranquillità hanno svaligiato la loro casa in pieno centro a Sannicola. Si tratta della dependance della villa appartenuta alla famiglia Stajano, che è stata acquistata anni fa dalla  famiglia Puce per farne la propria residenza. Al rientro dalla breve vacanza, i proprietari hanno trovato la casa svaligiata, tutti i mobili spostati, gli armadi svuotati, i vestiti “perquisiti” uno ad uno. Rubati ori e gioielli di cui si sta quantificando il valore, alcuni appartenuti alla contessa Giò Stajano. «I ladri – racconta il figlio Andrea – hanno approfittato del fatto che la luce pubblica era fuori uso e si sono introdotti in casa da un  pertugio, rovistando in ogni angolo dei tre piani dalla soffitta al garage e spostando e ribaltando pesantissimi armadi antichi. Mia madre – racconta l’uomo – ha reagito subito con un gran pianto e un malore, ma sono preoccupato anche per mio padre che ha reagito come me e i miei fratelli con tanta rabbia. Mi auguro che si rendano conto del male fatto e restituiscano il maltolto».

Emilio CisottaSANNICOLA. Luglio all’insegna del divertimento nella programmazione estiva delle associazioni, sostenuta e patrocinata dal Comune. Pro Loco Lido Conchiglie dal primo luglio fino al 30 settembre organizza visite guidate a richiesta presso Frantoio ipogeo, monastero San Mauro e aziende agroalimentari locali. Il 2 luglio alle 20 inaugura la mostra “Oggetti e mestieri antichi” presso il frantoio ipogeo che durerà per tutta l’estate. Il 4 luglio alle 21 la Polisportiva San Simone organizza la serata di Cabaret “Vata e tutte cose” presso la propria sede con “festa del dolce”. Il 6 presso il frantoio ipogeo La Maestà Eventi organizza la presentazione del libro “Le forme dell’amore” di Mariella Sellitti, sceneggiatrice del film “Don Matteo”. Il 9 luglio a Lido Conchiglie, Pro loco organizza balli di gruppo con il “Duo Gitano” e dall’8 al 16 agosto il concorso fotografico “I colori del gusto salentino”. Il 16 luglio in piazza della Repubblica sfilata di moda organizzata dal Comune e diretta da Emilio Cisotta (foto) e il primo concorso di bellezza Store Auto. Contemporaneamente Pro Loco organizza a Lido Conchiglie il liscio con Alfonso Amarè. Il 18 alle 21 in piazza della Repubblica gli Schiattacore, il 19 alle 19 nella Pro loco “Mani in pasta” con Paola Tondo e il 20 musica anni ’70 col Duo Valsan. Il 23 alle 21 inaugura a San Simone nei locali parrocchiali la mostra del pittore Simone de Rosa e della maestra cartapestaia Cosima Natali. Contemporaneamente a San Mauro Pro Loco organizza workshop di fotografia e telescopi per osservare le stelle a partire dalle 17 e per tutta la notte. Il 27 in piazza della Repubblica esibizione della scuola di ballo Magic Dance.

SANNICOLA. La città cambia e pensa a rinnovare il proprio look per rimanere pulita e ordinata. Mettono in bella vista gli interventi sull’arredo urbano gli amministratori sannicolesi, con nuovi elementi in aggiunta o in sostituzione ai vecchi, sia nel centro urbano che nelle frazioni di San Simone e Chiesanuova. Comuni cestini porta-rifiuti, in alcuni punti anche cestini per la differenziata di piccoli rifiuti, e poi panchine e bacheche pubbliche. «Oltre a dare un nuovo aspetto urbano con gli elementi di design innovativo – afferma il sindaco Cosimo Piccione – l’intervento consentirà ai cittadini di poter vivere maggiormente queste aree interessate. Un appello va rivolto alla cittadinanza tutta affinché, insieme all’Amministrazione comunale, custodisca gli arredi urbani e li preservi da atti di vandalismo».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

stefano martellaLIDO CONCHIGLIE. Sarà ospite questo venerdì, alle 19, al “Salento bike cafè” di Lido Conchiglie lo scrittore Stefano Martella, nel quinto appuntamento incentrato sullo letteratura. L’autore è fresco del suo primo libro “I segreti della lupa – Il lato oscuro di Lecce”, una raccolta di cinque reportage che raccontano la faccia più nascosta della capitale del barocco, dagli occhi di transessuali, casalinghe che si prostituiscono per arrotondare e di tutti gli invisibili della città. Carlo Cascione sarà l’intervistatore di Stefano Martella che, prima dell’intervista proporrà delle playlist da lui create durante l’aperitivo. A seguire il concerto degli Strada Sketelos, gruppo swing con repertorio che si rifà anche alla musica popolare napoletana.

Salento bike cafeSANNICOLA. Singolare escursione in bicicletta, con degustazione finale di birre artigianali, nel pomeriggio di sabato 17 giugno nei pressi del Salento Bike Cafè, a Lido Conchiglie. A organizzarla Salento Bici Tour e il birrificio B94. L’escursione (adatta a tutti, costo 5 euro con possibilità di affittare le bici) partirà alle 17 dal Salento Bike Cafè e si inoltrerà – a ritmo lento – nelle campagne tra Sannicola, Alezio e Tuglie. Al rientro, verso il tramonto, partirà la degustazione (costo 10 euro), guidata da Raffaele Longo, patròn di B94 e pluripremiato creatore delle birre salentine che portano anche nei loro nomi l’impronta della regione di produzione: Sant’Irene, Cassarmonica, Terrarossa. Per i più “pigri” è anche possibile partecipare solo alla degustazione, mentre per i genitori ci sarà la possibilità di lasciare i figli al Salento Bike Cafè, dove in contemporanea alla passeggiata in bicicletta si svolge il workshop “Imparare l’inglese giocando”, dedicato ai bambini tra i 6 e i 13 anni (per info e prenotazioni 392/1144073).

 

 

concorso bellezza store autoSANNICOLA. Aperte le iscrizioni per la prima edizione del concorso di bellezza  Miss Store Auto. Per iscriversi basta recarsi in una delle concessionarie (Nardò, via due aie, 90, Sannicola via delle viole 27, zona industriale o via per Lecce) oppure contattare gli organizzatori tramite messaggio dalla pagina fb “Store Auto Srl” o al numero 328 3054388. «Abbiamo voluto organizzare quest’evento estivo, per valorizzare la bellezza nel Salento e creare un momento divertente e simpatico nell’estate sannicolese durante una sfilata di moda che sarà organizzata col patrocinio del Comune – commenta Ada Negro (foto), titolare della Store auto – abbiamo nominato cinque giudici esterni e organizzeremo una serie di “eventi nell’evento”». La finale si svolgerà, infatti, il 16 luglio in piazza della Repubblica a Sannicola.

Ciccio Zabini

Ciccio Zabini

SANNICOLA. Nuovo appuntamento al Salento bike cafè di Lido Conchiglie che domani sera ospiterà Ciccio Zabini (foto) e Carla Marulo, in arte “Pedalò”. Freschi della pubblicazione della loro opera prima “Albume”, il duo può vantare un repertorio fatto di musica popolare napoletana, bolognese, salentina passando anche ai miti della musica mondiale  come Johnny Cash e autori italiani. Il concerto è per domani sera, ore 21.30, con un apericena alle 19.30 per ingannare l’attesa.

salento bici tour - cycling cafE - ex colonia stajano 27.5  foto Antonio...SANNICOLA. “Imparare l’inglese giocando – Fruit juice games” è il titolo del workshop creativo dedicato dal Salento Bike Cafè di Lido Conchiglie ai bambini dai 6 ai 13 anni. Si tratta di laboratori artistici e meccanici (per la bicicletta) in lingua inglese che andranno avanti tutta l’estate ogni sabato. Le attività sono pensate per favorire il gioco e la creatività favorendo la mobilità lenta, la sostenibilità ed il mangiar salutare. Il primo appuntamento, sabato 10 giugno, ha come tema il “Fruit juice games”. «I bambini impareranno a conoscere la frutta in inglese e inventeranno delle gustose ricette di succhi di frutta freschi. Quindi li prepareranno, e poi li offriranno ai nostri ciclisti di passaggio e ai loro genitori, of course!», affermano i promotori. A guidare i giochi e i laboratori sono Louis Benjamin Read e Filipa Rocha, rispettivamente dell’Inghilterra e del Portogallo, nel Salento per sette mesi grazie al servizio volontariato europeo promosso dal Programma Erasmus +.

 

 

Voce al Direttore

by -
Da luglio il vostro giornale andrà più in là, per diventare una “piazza” grande - in prospettiva - quanto il Sud Salento. Abbandoniamo perciò...