Home Notizie Racale
Ultime notizie dal Comune di Racale

Guardia costieraTORRE SUDA. Emergenza in mare, ieri notte, al largo di Torre Suda. L’allarme è scatto intorno alle 22 quando la sala operativa della Capitaneria di porto di Gallipoli ha ricevuto la segnalazione di un’avaria al motore da parte di un piccola unità con a bordo due persone: uniche indicazioni fornite sono state il porto di partenza, ovvero la marina di Torre Pali, e quello di destinazione, ovvero Gallipoli. Immediate sono scattate le procedure di ricerca e soccorso in mare con l’invio della , dotata di tecnologia avanzata, che, nonostante il buio, è riuscita ad individuare il piccolo natante a circa mezzo miglio al largo tra Torre Suda e Capilungo. Dopo aver accertato le buone condizioni di salute dell’equipaggio, la Guardia costiera ha provveduto al trasbordo dei due occupanti (un uomo ed una donna) a bordo della motovedetta rimorchiando l’unità in avaria nel porto di Gallipoli, raggiunto intorno alla mezzanotte e mezza.

palazzo di giustizia lecceRACALE. Arriva lo stop al Fisco per una fonderia di Racale che recentemente aveva ricevuto un avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrate di Lecce per l’anno 2013 limitatamente all’IVA, per un importo di oltre un milione e seicentomila euro. A stabilire l’annullamento dell’avviso è la sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Lecce – Sezione 1, che il 7 luglio scorso ha accolto il ricorso presentato il 12 ottobre dello scorso anno dal legale dell’azienda, l’avvocato Maurizio Villani. La pretesa tributaria è stata respinta perché, secondo i giudici, non era applicabile il cosiddetto “reverse charge”: lo speciale regime fiscale dell’inversione contabile è un meccanismo che si applica al pagamento dell’IVA in fase di compravendita di beni e/o servizi e va a carico del destinatario e non del fornitore, e riguarda la compravendita di oro “da investimento” e “industriale”, consistente in materiali d’oro in forma diversa e semilavorati di purezza pari o superiore a 325 millesimi destinati in ogni caso alla lavorazione industriale. In questo caso le operazioni di compravendita effettuate dalla società riguardavano oro industriale avente purezza pari a 307 millesimi, inferiore al meccanismo del reverse change.

“Un importante stop giurisprudenziale della corte tributaria leccese in materia, ma anche un altrettanto significativo “alt” al Fisco”, ha commentato Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei diritti”.

fulvio palese6RACALE. Estate fitta d’appuntamenti per il maestro sassofonista racalino Fulvio Palese. Il 2 luglio è stata inaugurata la rassegna “Domeniche in jazz”, ospitata dal Solatìo di Torre Suda e che prevede cinque appuntamenti con la musica d’autore. È stato proprio Palese, direttore artistico dell’evento, col suo Special Trio (che comprende anche Pietro Vincenti al piano e Francesco Pennetta alla batteria), ad inaugurare la rassegna in cui sono stati presentati anche alcuni brani del nuovo album “Alétheia”, in uscita il 21 luglio prossimo. Il 9 luglio sarà la volta di Anet – The man I love, con Anna Abatemattei alla voce e Gabriele Semeraro al piano. Il 16 si esibirà il Latin Jazz Duo con Valentina Grande alla voce e Aldo Natali alla chitarra. Il 23 la scena sarà esclusivamente per Carolina Bubbico con One girl band. Il 30, infine, Omaggio a Nina Simone con Claudio Casciaro alla voce e Luigi Botrugno al piano.

Sarà inaugurata il 26 luglio, invece, la seconda edizione dell’Hypogeum Jazz Festival di Presicce, organizzata dall’Associazione Amici della Musica “Marco Frivoli” di Lecce col patrocinio del Comune e la direzione artistica di Palese. Sono tre gli appuntamenti musicali previsti dalla rassegna: si parte il 26 luglio, presso l’atrio “San Giovanni Battista” (sede comunale), con Fulvio Palese Special Quintet (ai componenti dello Special Trio si aggiungono Paolo Romano al basso e Carlo Marzo alle percussioni), serata in cui sarà presentato il nuovo disco. Ci saranno anche degustazioni enogastronomiche ed un live painting dell’artista Arianna Greco (è sua la copertina di “Alétheia”).

Il 4 agosto, presso i Giardini Pensili del Palazzo Ducale, si esibirà Mario Rosini col suo Trio, una delle voci più importanti del panorama italiano e internazionale, evento organizzato con lo Jonio Jazz Festival. Il trittico si chiude l’11 agosto, nel Chiostro dell’Antico Monastero “Madonna degli Angeli”, con il concerto di Carolina Bubbico Trio, pianista, cantante, compositrice, e direttore d’orchestra a Sanremo. L’ultimo lavoro di Palese, edito da AlfaMusic, registrato tra Supersano e Lecce, contiene otto brani inediti e la riedizione di “Guarda che luna” di Fred Buscaglione, interpretato da Carolina Bubbico ed appositamente riarrangiato. “Alétheia” significa “verità” in greco, nel senso di qualcosa di mitico che è a fondamento di ogni tradizione. Quindi “svelamento”, “rivelazione”. Il lavoro nasce dall’incontro con Piero Vincenti, Francesco Pennetta e Paolo Romano, e, oltre alla Bubbico, ospita anche artisti del calibro di Lucia Ianniello, Marco Ancona, Carlo Marzo, Francesco Leone, Alessandro Dell’Anna. «L’esperienza del disco precedente – dichiara Palese – ha rafforzato in me l’idea che è necessario essere sinceri col proprio pubblico, nel senso che non c’è cosa migliore che proporre la propria musica senza fare calcoli preventivi e tenendosi fuori dalle mode del momento. Questo presupposto, negli anni, mi ha portato bene e ho deciso di insistere. Sono orgoglioso che la prestigiosa etichetta AlfaMusic abbia accettato la mia proposta discografica. La loro è stata già, e lo sarà anche in futuro, una presenza importantissima per la produzione e la diffusione del disco».

 

TORRE SUDA. Jazz in riva al mare con la rassegna firmata dal maestro Fulvio Palese e realizzata dal Solatio a Torre Suda. Ogni domenica sera dalle 21,30, per tutto il mese, si alterneranno sul palco del noto locale del basso Salento sulla Costa Ionica alcuni dei più importanti artisti jazz.

“Domeniche in Jazz”, la rassegna giunta alla sua quarta edizione, è stata aperta proprio da Fulvio Palese con il suo trio Alètheia. Domenica 9 luglio sarà la volta di Anèt alla voce, accompagnata al piano da Gabriele Semeraro. Un viaggio-racconto entusiasmante alla riscoperta di grandi classici della storia della musica, dal Rock, al Jazz al Pop: i Queen, i Nirvana, Tom Jobim, Carlos Varela, i Beatles sono solo alcuni dei grandi nomi. Le domeniche proseguono con Latin Jazz duo il 19 Luglio, ovvero Valentina Grande e Aldo Natali (voce e chitarra).

Domenica 23 luglio, in occasione del 18esimo compleanno del Solatio, atteso il live di Carolina Bubbico. A chiudere, il 30 luglio, una serata speciale e un omaggio a Nina Simone firmato da Claudia Casciaro in voce e Luigi Botrugno al piano. Tutte le serate sono a ingresso libero. La prenotazione del tavolo per la cena è obbligatoria chiamando il 3394119891.

 

RACALE. Il 26 giugno è partita ufficialmente la seconda legislatura a guida Donato Metallo. All’unanimità, Anna Maria Errico è stata eletta presidente del Consiglio con Maria Daniela Della Fonte, consigliera di minoranza, nominata vicepresidente. Dopo il giuramento, Metallo ha elencato le nomine assessorili e le rispettive deleghe. Maria Anna Tasselli, la più suffragata dalle preferenze, è stata nominata vicesindaco. A lei vanno le deleghe al Commercio e alle Attività produttive. In Giunta entrano anche Giulio Palumbo, assessore allo Sport, all’Agricoltura e alla Pubblica Istruzione; Elisa Francioso, assessore alle Politiche sociali, alle Politiche del Lavoro e al Contenzioso; Antonio Salset- ti, riconfermato al Bilancio e ai Tributi; Frediano Manni, che si occuperà di Spending Review, Innovazione tecnologica, Personale, Affari istituzionali, Polizia municipale e Randagismo. Tra l’ex vicesindaco e Daniele Manni sarà prevista una staffetta tra circa un anno e il secondo, come già nel precedente mandato, si occuperà di Urbanistica e Lavori pubblici. Queste le deleghe ai consiglieri: a Daniele Renna, riconfermato ufficiale di Governo di Torre Suda, vanno Politiche giovanili e Turismo; la presidente Errico sarà la titolare di Terza Età, Differenti Abilità e Alloggi di Edilizia popolare; ad Adriano Gravili le deleghe di Spettacolo e Servizi cimiteriali; Anna Toma curerà Ambiente, Centro storico e Associazionismo; Gloria Manni, invece, Infanzia, Cultura e Periferie. All’Unione dei Comuni vanno Toma, Salsetti, Gloria Manni e Gravili per la maggioranza, Della Fonte per la minoranza. Daniele Manni e Massimiliano Nenni saranno i capigruppo in Consiglio con Renna e Stefano Minutello rispettivi vice. Subito le prime schermaglie. La minoranza esce, per protesta, prima della votazione sulle linee programmatiche contestando al sindaco l’assessorato “con data di scadenza” assegnato a Frediano Manni, il mancato deposito della relazione agli atti, la “frammentarietà” delle deleghe assegnate e l’assenza della delega ai Lavori pubblici. Metallo replica che le linee programmatiche ricalcano il programma elettorale già pubblico, che i Lavori pubblici andavano avanti egregiamente anche quando Daniele Manni non aveva la delega; che la legge gli dà ampia facoltà di disporre delle deleghe che non sono “frammentate” ma ognuna delle quali abbraccia altri ambiti amministrativi e, per questo motivo, ognuna è, in un certo senso, omogenea all’altra.

fulvio paleseRACALE. Parte da Brindisi il 30 l’Aletheia Live Toru” di Fulvio Palese che anticipa l’uscita dell’ultimo corposo lavoro del sassosfonista di Racale e docente di musica. Il disco uscirà a fine luglio e intanto l’artista scalda i motori a Brindisi (il 30), al “Blanc” di Gallipoli l’1 luglio e al “Solatio” di Torre Suda di Racale il 2. “Colmo di sonorità funky e intriganti colorazioni latin jazz, Alétheia è un disco screziato e caratterizzato da un’irrefutabile piacevolezza d’ascolto. Genuinità delle composizioni, cantabilità dei temi e radiosità comunicativa rappresentano il fil rouge di un album concepito senza pleonastici e tediosi arzigogoli, nel quale un maliardo bluesy mood è il tratto distintivo costantemente presente nei nove brani”, scrive Stefano Dentice, critico musicale. Il titolo è ispirato all’antica Grecia e lascia trasparire la formazione filosofica di Fulvio Palese. Per gli antichi greci, infatti, il termine alétheiasignificava verità, ma non nell’accezione che gli attribuiamo oggi, bensì nel senso di qualcosa di mitico che è a fondamento di ogni tradizione. Da qui il suo significato di svelamento, rivelazione. La motivazione di fondo di questa Alétheia di Fulvio Palese è da rilevarsi nell’incontro con Piero Vincenti, Francesco Pennetta e Paolo Romano che si sono “rivelati” nelle loro comuni intenzioni, nella comune formazione, quella realizzata a partire dalla musica degli anni ’70-’80. Uno svelamento compiuto insieme, per via di un’alétheia condivisa. Un progetto voluto e condotto insieme fin dall’inizio. Voce ospite è Carolina Bubbico, che ha offerto la sua personale interpretazione di “Guarda che luna”, unico brano non originale del disco, appositamente riarrangiato. Altri ospiti sono Lucia Ianniello, suadente flicorno nel brano “Mandelina”, Marco Ancona che ha impreziosito “Cuba blues”, “Terre del Negroamaro” e “Acqua” con il suono vintage della sua chitarra, Carlo Marzo alle percussioni, Francesco Leone e Alessandro Dell’Anna rispettivamente trombone e tromba nel brano “Cuba blues”. Tutte le composizioni sono di Fulvio Palese, ad eccezione di “Guarda che luna”. “Ttattellu” e “Vivo” sono scritti a quattro mani con Piero Vincenti. Gli arrangiamenti sono di Fulvio Palese in collaborazione con Piero Vincenti. Arianna Greco con la sua pittura enoica è l’autrice dell’immagine di copertina (vino su tela dal titolo “Hybris”). Il disco è pubblicato dalla prestigiosa etichetta AlfaMusic con la supervisione di Fabrizio Salvatore ed è stato registrato presso Corrado Productions Studio di Supersano (LE), fonico Luigi Cariddi e La Villetta Studio di Lecce, fonico Marco Ancona. Il mixaggio ed il mastering è stato realizzato presso AlfaMusic Studio di Roma, fonico Alessandro Guardia.

Ballottaggi a Casarano e Galatone, sindaci già eletti a Racale, Matino e Aradeo. Questa la sintesi della giornata elettorale di ieri nei centri dell’area ionico-salentina. A Casarano il sindaco uscente di centrodestra Gianni Stefàno sfiora l’impresa attestandosi intorno al 47%. Ardua sarà l’impresa di Mauro Memmi (centrosinistra) al ballottaggio del 25 giugno dovendo risalire dal 28%. Per i 5Stelle Enrico Giuranno è al 14% mentre Emanuele Legittimo, con le sue tre civiche, intorno all’11%. Sfida supplementare anche a Galatone con Flavio Filoni (centrosinistra) intorno al 42% che dovrà vedersela con l’uscente Livio Nisi al momneto intorno al 30% delle preferenze. Il quadro generale, sempre in attesa dei dati definitivi, vede Giovanni Alemanno al 10%, Sebastiano Zenobini al 6.6%, Claudio Botrugno al 5%, Franco Miceli al 3.5% e Salvatore Bruno al 2,7%. Nei centri dove non è previsto il doppio turno trionfa Donato Metallo (c-sx) che a Racale lascia a Massimo Basurto solo le briciole: 81.32% contro il 18,67%, ovvero 4.974 voti contro 1.142. A Matino Giorgio Toma (56.56%) sconfigge la lista del sindaco uscente Tiziano Cataldi guidata da Giorgio Caputo (34,46%) e l’ex sindaco Mario Romano (8.96%). Cambio di colore anche ad Aradeo dove il centro sinistra vince nettamente con Luigi Arcuti (54,73%) sugli assessori uscenti Rocco Conte (28.82%) e Giuseppe Menallo (8%) e sul 5Stelle Stefano Colizzi (8.34%).  Da segnalare a Ruffano l’affermazione di Antonio Cavallo (41%) su Maria Rosaria Orlando (39%), Luigi Fiorito (15,5%9 e Fernando Cazzato (4%) mentre a Tricase carlo Chiuri (44%) e Fernando Dell’Abate (20,7%) vanno al ballottaggio così come a Galatina Gianpiero De Pascalis (34%) e Marcello Pasquale Amante (22%).      

 

RACALE. Dagli attacchi di “panico” a quelli “d’arte”, da venerdì 9 giugno, presso la “Casa per la vita – Artemide” di Racale. I responsabili della struttura residenziale hanno allestito dei laboratori artistici per i propri ospiti (persone con problematiche psicosociali e pazienti psichiatrici stabilizzati) al fine di fornire loro un valido “momento creativo, pedagogico e di gruppo”. L’arte, dunque, come “sfogo psichico” in grado di regolare tensioni, emozioni  e aspirazioni. Si inizia, il 9 giugno, con Mimmo Anteri, il “pittore delle trasparenze”; il 15 sarà la volta del pittore e scultore Mauro Sances; il 22 del pittore ed illustratore di Smemoranda Fabio De Donno. Durante i loro “attacchi d’arte”, gli ospiti saranno seguiti dallo psicologo della struttura Massimiliano Macagnino e dal coordinatore ed ideatore del progetto, il sociologo Walter Spennato.

 

comune di Taviano 2 emilianopicioloTAVIANO. Continuano gli appuntamenti della  rassegna “Tornando a casa – Siamo tutti migranti”, progetto della cooperativa “Gli Indisciplinati” che ha origine dal Programma delle attività culturali della Regione Puglia per il triennio 2016-2018 e realizzato in collaborazione al Comune di Racale, Comune di Taviano, Comune di Ugento e Gal Serre Salentine. Si tratta di una rassegna di incontri, dibattiti, presentazioni di libri e percorsi teatrali per celebrare un tema caro alla nostra terra, alla storia del nostro Salento, quello appunto dell’emigrazione. Il terzo appuntamento il 25 maggio prevede la seconda presentazione del libro “Storia dei minatori in Belgio” di Luigi Coronese ma questa volta alle 18 nella Biblioteca di Taviano insieme alla proiezione delle testimonianze raccolte dai ragazzi delle scuole medie, coordinati dalla professoressa Ilaria Spiri.

RACALE. Sarà sfida tra Donato Metallo e Massimo Basurto per la conquista del seggio da sindaco di Racale e della maggioranza nel nuovo Consiglio comunale che sarà rinnovato l’11 giugno. Metallo, a capo della lista civica “Io amo Racale”, che conta sull’appoggio del Pd, sua area di riferimento, e dell’Udc, ha portato con sé buona parte della sua attuale maggioranza. In lista ci sono gli assessori uscenti Annamaria Errico, Daniele Manni, il vicesindaco Frediano Manni, Antonio Salsetti e i consiglieri Valerio Alfarano, Massimo Minutello, Luigi “Gimmy” Nuzzo (passato in maggioranza a metà legislatura ma eletto con “Alleanza per Racale” con Francesco Cimino candidato sindaco), Giulio Palumbo (eletto consigliere in sostituzione di Lorenzo Ria nella lista “X la città nuova” e poi divenuto indipendente), Daniele Renna e Marianna Tasselli.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

RACALE. Entra nel vivo la campagna elettorale per le comunali di domenica 11 giugno. La squadra capitanata dal primo cittadino uscente Donato Metallo (sostenuto da Partito democratico e Udc), candidato sindaco per “Io amo Racale”, è già schierata in campo e attende l’arrivo dei suoi avversari. Massimo Basurto, ex sindaco 2007-2012, sta continuando a lavorare, non senza difficoltà, per la selezione dei candidati che lo accompagneranno nella sfida a Metallo.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Da sinistra in basso, in senso orario, il candidato Andrea Coronese, l'attuale primo cittadino Donato Metallo, Anna Toma, Giulio Palumbo, Francesco Cimino e Flavio Carlino

Da sinistra in basso, in senso orario, il candidato Andrea Coronese, l’attuale primo cittadino Donato Metallo, Anna Toma, Giulio Palumbo, Francesco Cimino e Flavio Carlino

RACALE. Continuano le grandi manovre tra le forze politiche per definire le squadre che si presenteranno alle urne, presumibilmente l’11 giugno, per eleggere il nuovo sindaco e il nuovo Consiglio comunale. Quasi definita la lista di “Io amo Racale” che ricandida a sindaco Donato Metallo. Sarà confermata gran parte della sua maggioranza attualmente in Consiglio, tranne l’assessore Roberto Ferenderes e il presidente del Consiglio comunale Roberto D’Ippolito. I nomi nuovi a sostegno della candidatura di Metallo, appoggiato anche da Pd e Udc, sono quelli di Giulio Palumbo, attuale consigliere del gruppo “Racale bene comune”; di Luigi “Gimmi” Nuzzo, da tempo entrato in maggioranza; delle “new entry” Adriano Gravili, Anna Toma, Simona Stanca, Gloria Manni, Elisa Francioso e Barbara D’Ippolito. Mancano, quindi, le ultime pedine da incastrare e la lista sarà completata.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

rassegna Sorsi d'Autore_locandinaRACALE. Nuovo appuntamento per la rassegna Sorsi d’autore, organizzata dalla società cooperativa InDisciplinati con la collaborazione dell’associazione Granelli di sabbia – Onlus, per questa sera. Alla biblioteca comunale di Racale Liliana Putino e Marco Antonio Romano – della compagnia Témenos recinti teatrali – terranno l’incontro Teatro e musica in pillole. Uno spettacolo che, con la partecipazione degli allievi del corso di recitazione e dizione, propone letture tratte dai lavori più noti di autori italiani e stranieri. Il tema centrale della serata sarà il buon cibo e il vino per una serata all’insegna del divertimento al costo di solamente 7 euro. Nel prezzo è compreso anche  un gustoso apertitivo.  Per ulteriori informazioni sulla rassegna e sulle altre attività scrivere a indisciplinati@libero.it o bibliotecaracale@gmail.com oppure chiamare ai seguenti numeri: 346.087.0870 – 392.034.6125.

caffe racaleIl “Caffè in redazione” venerdì 7 sarà ospitato a Racale. Dopo gli appuntamenti a Melissano, Parabita, Galatone, Casarano (sul giornale in uscita il resoconto con aneddoti e storie), domani ci troviamo al Palazzo D’Ippolito, corte II Immacolata 5. Appuntamento dalle 15.30 in poi con chi voglia parlare da vicino del giornale, dell’informazione, dei rischi e delle bufale, dei problemi e delle soluzioni. E di qualsiasi altra cosa si voglia. Proprio come in un caffè.

17353610_1884360188510054_2103046043289156517_nALLISTE. Anche nel periodo pasquale, l’attività de “La Band di Babbo Natale” sosterrà l’associazione “Per un sorriso in più”, operante a sostegno del reparto di Onco-Ematologia Pediatrica dell’ospedale “V. Fazzi” di Lecce. Per tre domeniche (26 marzo, 2 e 9 aprile), nelle piazze dei vari paesi, saranno allestiti dei banchetti per l’acquisto delle uova della “Pasqua di solidarietà”: ad Alliste, in P.zza San Quintino, ore 9-18 (info: 3313970210); a Racale, presso “Giardini del Sole”, P.zza Addolorata e Piazza San Sebastiano ore 9-18 (info: 3405075612); a Ugento, in P.zza Colonna, Lungomare Torre San Giovanni e P.zza Regina Elena (Gemini), ore 9-13 (info: 3899990185); a Melissano, presso Largo Gesù Redentore e sul sagrato della Chiesa “B.V.M. del Rosario”, ore 9-13 (info: 3402691694); a Taviano, in P.zza San Martino e in P.zza Don Luigi, ore 9-18 (info: 3884490039); a Felline, il 2 aprile, alle 10:30, nei pressi della Chiesa “San Leucio Martire” (info: 3496667789). Il 15 marzo scorso, la “Band” ha partecipato all’udienza generale di Papa Francesco in Piazza San Pietro, consegnandogli dei doni: un cappello di Babbo Natale, il gagliardetto con lo stemma associativo e un “Uovo della Solidarietà”.

Malati di serie CS 2RACALE. Si dice che per combattere una dipendenza bisogna prima riconoscere di averne una. I ragazzi di “Staisinergico” riconoscono che molti di loro “sono appassionati, anzi diciamocelo, più che appassionati: malati”. Anche loro si sentono vittime del fenomeno dilagante delle serie tv. Diventate un elemento della vita di tutti i giorni, le serie tv hanno raggiunto un livello nella qualità tecnica e narrativa che non ha niente da invidiare al cinema, rendendo questo il momento d’oro delle produzioni televisive. Proprio in aiuto di tutti gli appassionati di serie tv come loro, il 15 marzo è stata organizzata la serata “Malati di serie”, una chiacchierata con aperitivo durante la quale si analizzeranno diverse serie; nessun accademico o esperto di regia, solo una serata all’insegna dell’autoironia e del racconto. A moderare l’incontro, che inizierà alle 19.30 presso il coworking di Racale (al primo piano dei palazzo D’Ippolito in via Immacolata), il giornalista e blogger Luca Salici. L’ingresso è gratuito.

Antonio Renna

Antonio Renna

ALLISTE. I servizi per la refezione scolastica stanno per scadere contemporaneamente in tutti e quattro i Comuni dell’Unione jonica salentina: perché non fare adesso una gara unica per scegliere la ditta? Lo propone il vicesindaco di Alliste – Comune che a breve subentrerà alla presidenza dell’Unione – Antonio Renna (foto), già sindaco per due mandati. L’idea è indirizzata agli amministratori dei Comuni di Taviano, Racale e Melissano che con Alliste formano infatti l’Unione, una delle più vecchie sorte nel Salento. Renna ricorda che in passato da primo cittadino ha proposto iniziative simili anche in tema di urbanistica (un unico strumento per i quattro paesi e relative marine) e di gara per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. “Sono sicuro che i rappresentanti allistini in seno all’Unione, cioè il Sindaco Renato Rizzo, Angelo Catamo, Anna Lucia Cavalera e Annalisa Tunno  – afferma Renna – sapranno attivarsi per prendere i contatti con i rappresentanti degli altri Enti interessati”.

Rose Spezzate_locandinaRACALE. Le donne ferite, vittime di un tormento che le perseguita nella vita domestica e lavorativa. Un tormento fatto di parole e atteggiamenti offensivi, di discriminazioni che si traducono in violenza psicologica e fisica. Rappresentano queste donne le rose spezzate dello spettacolo teatrale di domani sera a Racale. “Rose spezzate” è portato in scena da Valentina Piccolo e Marco Antonio Romano, attori della compagnia Témenos recinti teatrali, insieme a Simone Perrone, che contribuirà con la sua voce e musica. Lo spettacolo, che ha ricevuto il patrocinio della commissione pari opportunità di Racale, rientra nella rassegna culturale Sorsi d’autore – aperitivo al caffè letterario, curata dalla cooperativa InDisciplinati e che proseguirà fino a fine aprile con spettacoli ed eventi trasversali. Appuntamento per domani sera alle 20.30, per ulteriori informazioni scrivere a indisciplinati@liberi.it o bibliotecaracale@gmail.com oppure chiamare i numeri 346.087.0870 – 392.034.6125.

Maria Teresa Marrotta

Maria Teresa Marrotta

RACALE. Migliorare la relazione di coppia, fornendo la direzione desiderata in modo consapevole. È uno degli obiettivi del progetto “Counselling for love”, promosso dalla Società Cooperativa Gli Indisciplinati e l’Associazione Granelli di Sabbia e realizzato dall’associazione “CMF Counselling Mediazione Familiare”. Il laboratorio, già avviato anche nei comuni di Bisceglie e Cisternino, prevede tre incontri il 24 febbraio, 18 marzo e 6 aprile dalle 18,30 alle 20 presso la Biblioteca comunale di Palazzo d’Ippolito. Il primo appuntamento dal titolo “Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere” farà luce sulle differenze nel modo di pensare, parlare, amare tra uomo e donne, e su come consapevolizzarle come punti di forza e non come motivi di distanza. Nel secondo incontro “Due regole d’oro per comunicare in amore” si proverà a comprendere il conflitto per farlo diventare un’opportunità di crescita per la coppia; durante l’ultimo incontro: “Comunicazione di coppia: ognuno i suoi pensieri” si individueranno i pensieri irrazionali che complicano l’intesa con l’altra metà.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

IN EVIDENZA. Sono andati di nuovo a Berlino per partecipare ad una delle più importanti fiere del settore ortofrutticolo e presentare le preziose novità, ancora tutta da sfruttare: le patate novelle con tanto di marchio di qualità europeo rilasciato poco più di un anno e mezzo fa. Si tratta della cooperativa agricola Acli di Racale. Dice il suo responsabile commerciale, Enzo Manni (foto): «Siamo ormai pronti a raccogliere le prime quantità di prodotto già da distribuire ai mercati esteri  ed a quello nazionale. La raccolta delle patate novelle Siegliende su terra rossa in serra proseguirà fino a metà marzo, poi sarà la volta del prodotto coltivato nei campi». Come da disciplinare di produzione, le patate novelle Dop possono essere raccolte solo a partire da aprile. Si “muove” l’originale tubero dalle irripetibili qualità organolettiche che sorprendono chi ancora non le conosce.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Da sinistra in alto in senso orario l'attuale primo cittadino Donato Metallo, Frediano Manni, Luigi Nuzzo, Francesco Cimino, Flavio Carlino, Massimo Basurto

Da sinistra in alto in senso orario l’attuale primo cittadino Donato Metallo, Frediano Manni, Luigi Nuzzo, Francesco Cimino, Flavio Carlino, Massimo Basurto

RACALE. Ultimi sgoccioli di mandato per l’Amministrazione guidata da Donato Metallo, in carica da maggio 2012, alla guida della lista “Io amo Racale”, risultata vincitrice della competizione elettorale col 42,98% dei suffragi (3.075 voti). Al secondo posto, quasi doppiata, arrivò la lista “X la città nuova” con Lorenzo Ria candidato sindaco e col 24,56% delle preferenze (1.757 voti). Quindi Francesco Cimino e la lista “Alleanza per Racale” (20,53%, 1.469 voti) e Silvio Causo con “Racale è Tua” (11,94%, 854 voti). L’unica certezza, al momento, è la ricandidatura di Metallo a sindaco e la quasi certa conferma di gran parte della sua squadra che gli è stata affianco in questi cinque anni, ossia Frediano Manni, Anna Maria Errico, Daniele Manni, Antonio Salsetti, Valerio Alfarano, Daniele Renna, Massimo Minutello e Anna Maria Tasselli. L’unica mancata riconferma sarebbe quella dell’attuale assessore alla Sanità, Roberto Ferenderes, che non si ricandiderebbe e potrebbe lasciare spazio a qualcuno a sé vicino.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

racale BasurtoRACALE. È stato pubblicato sull’albo pretorio, i primi giorni di febbraio, il bando di gara per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione edilizia per il miglioramento dell’accessibilità e multifunzionalità del campo sportivo comunale “Luigi Basurto”. Il progetto è di 72mila euro, finanziato per 54mila euro con mutuo acceso presso la Cassa Depositi e Prestiti e per i restanti 18mila euro con fondi propri di bilancio. L’intenzione dell’Amministrazione è di aumentare la funzionalità della struttura sportiva rendendola, così, ancora più accessibile a tutti, anche solo per farci una passeggiata o per farci giocare i propri bambini. Per questo motivo si è pensato alla realizzazione di una pista campestre che si estenderà alle spalle delle gradinate dell’impianto con annessa area dedicata al baby parking per famiglie. Nel progetto sono compresi anche gli interventi per la realizzazione dei bagni.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

studenti racaleRACALE. Si chiama “Scuola news Racale” il progetto a cui stanno lavorando i ragazzi delle classi seconde e terze della secondaria di primo grado del Comprensivo di Racale, guidati dalla docente Caterina Mauro. L’obiettivo finale è la pubblicazione del giornalino di classe, il cui primo numero dovrebbe essere ultimato entro fine febbraio. «Il lavoro di redazione – spiegano Danilo Gravili e Leonardo Margarito della III A, due dei ragazzi che stanno lavorando al progetto – è cominciato prima di Natale. Adesso siamo nella fase di scelta degli argomenti da trattare e nella raccolta del materiale, poi passeremo all’impostazione grafica del giornale vero e proprio». Tra gli argomenti che andranno in stampa sul primo numero del giornalino ci sarà un’intervista a tutto tondo alla dirigente scolastica Stefania Manzo “per scoprirla sia dal lato professionale, sia dal lato umano”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Michele CorteseRACALE. Proseguono le attività della Biblioteca Comunale, gestita dalla società cooperativa “Gli In-disciplinati”. Nei giorni 4-5 febbraio, il cantautore Michele Cortese (foto) ha tenuto un workshop su voce e canto moderno rivolto sia a ragazzi amatori che a professionisti della voce. In collaborazione con “Témenos Recinti Teatrali” e “Granelli di sabbia” sono stati predisposti corsi di teatro per bambini (5-10 anni, giovedì dalle 16 alle 17,30), per ragazzi (11-15 anni, mercoledì dalle 16 alle 17,30) e per adulti (16-99 anni, giovedì dalle 20 alle 22).

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Da luglio il vostro giornale andrà più in là, per diventare una “piazza” grande - in prospettiva - quanto il Sud Salento. Abbandoniamo perciò...