Home Morciano Torre Vado
Notizie e aggiornamenti dalla marina di Torre Vado, frazione di Morciano, provincia di Lecce

Occupavano abusivamente porzioni di demanio marittimo gli ombrelloni e i lettini sequestrati ieri a Torre Lapillo e Torre Vado dalla Guardia costiera. Nel primo caso i militari sono intervenuti con due distinti sequestri a carico di chi aveva occupato vaste aree demaniali marittime con oltre 100 arredi balneari di vario tipo. L’intervento della Guardia costiera, congiuntamente a carabinieri e polizia municipale, ha permesso di rendere di nuovo fruibile decine di metri quadrati di spiaggia libera. A carico dei trasgressori si configurano i reati di occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo oltre al deturpamento del cordone dunale nonché la modifica dello stato dei luoghi operata mediante la posa degli arredi sulla pregiata e protetta fascia di arenile sulla quale insistono rare specie vegetali. Analogo intervento quello svolto nella medesima giornata dai militari dell’ufficio locale marittimo di Torre Cesarea in altra porzione del litorale, sempre a Torre Lapillo e dai colleghi dell’ufficio locale marittimo di Santa Maria di Leuca nei pressi della “Spiaggetta del milanese” a Torre Vado. Anche in questi casi, oltre alle denuncie per le condotte illecite, i militari hanno posto sotto sequestro diversi ombrelloni e sdraio mediante i quali erano stati sottratti alla pubblica fruizione vaste aree di demanio.

depuratoreMORCIANOSembra avviato finalmente a soluzione il problema dell’impianto di depurazione situato in territorio di Morciano di Leuca e destinato a servire i comuni di Morciano e Salve. Predisposto per servire una popolazione di circa 12.500 abitanti, l’impianto rischia di esplodere in estate, quando la popolazione residente nei due comuni insieme ai turisti che si riversano nelle località marine praticamente raddoppia. Grazie ad un finanziamento regionale sarà possibile ampliare la ricettività dell’impianto di smaltimento di Morciano e, nello stesso tempo, collegare col suddetto impianto, oltre i centri di Salve e Morciano, anche le rispettive località marine, da Lido Marini a Torre Pali, a Pescoluse e Torre Vado. «Entro la fine dell’anno potrebbe essere cantierizzato già il primo lotto del progetto – ha dichiarato il sindaco di Salve Vincenzo Passaseo – progetto che prevede un investimento di 17.200.000 euro per il completamento del servizio idrico e fognante del comune di Salve e di Lido Marini.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Voce al Direttore

by -
Le immagini che scorrono e scorreranno sugli schermi fino a sera tardi ed in parte anche domani, sono le ultime che hanno il sapore...