Home Notizie Melissano
Ultime notizie dal Comune di Melissano

melissano andrea bufanoMELISSANO. Verrà presentata il prossimo martedì 18 aprile l’autobiografia di Andrea Bufano intitolata “Neve a giugno”. Una vita estrema, sregolata, vissuta a stretto contatto con la droga, le rapine e il gioco d’azzardo; un’altalena di riprese e ricadute, macchiata da quella neve del titolo: la cocaina. Andrea Bufano si racconterà durante il primo evento promosso e organizzato dalla Consulta giovanile con il patrocinio del Comune di Melissano. Durante l’evento, condotto dalla giornalista Valentina Murrieri, interverranno il Sindaco Alessandro Conte e il presidente della Consulta, Matteo Conte. L’incontro inizierà alle 18.30; al termine verranno consegnati i premi del concorso “Caremma Melissano”

gallipoli turistiIN EVIDENZA. Secondo i dati dell’Enit (Agenzia nazionale per il turismo), la Puglia, nel 2015, si è classificata solo al 13° posto tra le regioni per arrivi e partenze di stranieri. «Il problema del nostro turismo si può riassumere in una sola parola: accessibilità». Per Luca Caputo, di Melissano, consulente esperto di formazione su turismo e innovazione digitale, componente del “tavolo tecnico” sul turismo alla prossima edizione della Bit (Borsa internazionale del turismo) di Milano, evidenzia quali siano, a suo parere, i motivi per i quali il turismo salentino abbia ancora tanto da migliorare, sul versante degli ospiti italiani e stranieri. «Contrariamente a quanto si pensa – spiega – la percentuale delle discussioni in rete che riguarda la Puglia è molto più bassa dei territori come, per esempio, Matera che, grazie ad una programmazione del territorio, ha un appeal maggiore e un’offerta turistica che si estende per tutto l’anno. Noi siamo ancora molto legati al binomio sole-mare e i servizi, così come i disservizi, sono concentrati in una sola stagione».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

17353610_1884360188510054_2103046043289156517_nALLISTE. Anche nel periodo pasquale, l’attività de “La Band di Babbo Natale” sosterrà l’associazione “Per un sorriso in più”, operante a sostegno del reparto di Onco-Ematologia Pediatrica dell’ospedale “V. Fazzi” di Lecce. Per tre domeniche (26 marzo, 2 e 9 aprile), nelle piazze dei vari paesi, saranno allestiti dei banchetti per l’acquisto delle uova della “Pasqua di solidarietà”: ad Alliste, in P.zza San Quintino, ore 9-18 (info: 3313970210); a Racale, presso “Giardini del Sole”, P.zza Addolorata e Piazza San Sebastiano ore 9-18 (info: 3405075612); a Ugento, in P.zza Colonna, Lungomare Torre San Giovanni e P.zza Regina Elena (Gemini), ore 9-13 (info: 3899990185); a Melissano, presso Largo Gesù Redentore e sul sagrato della Chiesa “B.V.M. del Rosario”, ore 9-13 (info: 3402691694); a Taviano, in P.zza San Martino e in P.zza Don Luigi, ore 9-18 (info: 3884490039); a Felline, il 2 aprile, alle 10:30, nei pressi della Chiesa “San Leucio Martire” (info: 3496667789). Il 15 marzo scorso, la “Band” ha partecipato all’udienza generale di Papa Francesco in Piazza San Pietro, consegnandogli dei doni: un cappello di Babbo Natale, il gagliardetto con lo stemma associativo e un “Uovo della Solidarietà”.

Antonio Renna

Antonio Renna

ALLISTE. I servizi per la refezione scolastica stanno per scadere contemporaneamente in tutti e quattro i Comuni dell’Unione jonica salentina: perché non fare adesso una gara unica per scegliere la ditta? Lo propone il vicesindaco di Alliste – Comune che a breve subentrerà alla presidenza dell’Unione – Antonio Renna (foto), già sindaco per due mandati. L’idea è indirizzata agli amministratori dei Comuni di Taviano, Racale e Melissano che con Alliste formano infatti l’Unione, una delle più vecchie sorte nel Salento. Renna ricorda che in passato da primo cittadino ha proposto iniziative simili anche in tema di urbanistica (un unico strumento per i quattro paesi e relative marine) e di gara per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. “Sono sicuro che i rappresentanti allistini in seno all’Unione, cioè il Sindaco Renato Rizzo, Angelo Catamo, Anna Lucia Cavalera e Annalisa Tunno  – afferma Renna – sapranno attivarsi per prendere i contatti con i rappresentanti degli altri Enti interessati”.

Edoardo Rimo melissanoMELISSANO. Il nuovo Consiglio dei Ragazzi capeggiato nel sindaco Edoardo Rimo è stato presentato ufficialmente alla comunità il 10 febbraio. Gremitissima la sala consiliare nella quale si è svolta la proclamazione, introdotta dalla consigliera Valeria Marra. Insieme a Edoardo, 10 anni, alunno della V B della prima- ria e candidato della lista “Rim… bocchiamoci le maniche”, è stata proclamata vice sindaca (candidata della lista sconfitta “Costruiamo il nostro futuro”) Martina Sarcinella. Sono stati nominati assessori Francesco Cortese, Anna Chiara Spennato, Lorenzo Greco e Vito Nassisi e consiglieri Luigi Galati, Giorgio Placì, Manuel Olivieri e Francesco Caporale. Il progetto è stato curato dalla prof.ssa Maria Sannino col supporto della maestra Rosalba De Matteis.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

SIMU SALENTINI. «Come si amministra un Comune in stato di dissesto? In questa prima fase, in attesa dell’arrivo dei commissari, dobbiamo capirlo bene anche noi. Di certo le difficoltà sono in aumento e ci sono meno spazi gestionali. Occorre comprendere cosa si potrà fare e con quali risorse. Ma la decisione assunta è stata inevitabile, come credo d’aver ben spiegato in Consiglio comunale, ed i cittadini hanno compreso. Salvo poi, magari, continuare a chiederti sempre le stesse cose. Ma ora a cambiare sono, purtroppo, le risposte, e non certo per colpa nostra». È il Sindaco di Melissano Alessandro Conte, avvocato 46enne dallo scorso giugno alla guida dell’Amministrazione comunale, l’ospite al centro del “Caffè in redazione” di Piazzasalento, appuntamento per l’occasione divenuto itinerante (il 24 febbraio, alle ore 16, a Parabita presso la biblioteca Ennio Bonea a Palazzo Ferrari).

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Costruiamo la pace melissanoMELISSANO. “Costruiamo la pace” è lo slogan della “Festa della Pace” allestita dall’Acr a conclusione del cammino formativo vissuto nel mese di gennaio. La manifestazione, svoltasi il 4 febbraio nei pressi di Gesù Redentore, ha vissuto un momento di preghiera con il collaboratore parrocchiale, don Alberto Corrente, e l’intervento del presidente Ac, Tommaso Stefanachi, il quale “ha augurato ai ragazzi di divenire veri circensi della pace, di percepirla come bisogno, di condividerla come dono e di viverla come impegno, col coraggio dei trapezisti, l’armonia degli equilibristi e l’allegria dei giocolieri”. «I ragazzi hanno compreso che è possibile trovare un giusto equilibrio tra le diversità presenti nella società quotidiana e chi fa della propria vita un dono di amore sulla scorta delle beatitudini», il messaggio del responsabile Acr, Salvatore Scarcella, che ha così dato il via ai giochi.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

carnevale melissanoMELISSANO. Il 19 e il 26 febbraio (con data alternativa il 5 marzo in caso di maltempo) ritornerà per le strade del paese il Carnevale melissanese – Trofeo Cides, giunto all’undicesima edizione e gemellato col Carnevale di Gallipoli. Come sempre, l’organizzazione dell’evento è curata dall’associazione Amici del Piper, presieduta da Francesco Troisi (nella fotina), in collaborazione con i quattro rioni cittadini (referenti Alessandro Bovino per la Caulata, Antonio Masella per la Stazione, Consiglia Perdicchia per la Ora e Fabio Minutello per Campo di Fiori), le associazioni e i gruppi di volontariato e le scuole, ed ha il patrocinio del Comune di Melissano. «Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero»: è la frase di Oscar Wilde, scelta dagli organizzatori, che rappresenta l’aria di festa e di spensieratezza che si respirerà durante le ultime due domeniche di febbraio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Premio Flavia InguscioMELISSANO. È in fase di preparazione il 12° “Premio Flavia Inguscio”, manifestazione organizzata dalla Lilt di Melissano finalizzata a dare merito a chi, nell’ambito sanitario o in quello del volontariato, si distingue per la dedizione di se stesso agli altri, lontano dalle luci della ribalta. La serata si terrà l’8 marzo alle 18 nei locali del Centro culturale “Q. Scozzi”. In base alle segnalazioni ricevute, il comitato organizzatore premierà due nominativi, scelti tra operatori sanitari e non, cinque persone degne di menzione speciale e assegnerà due premi alla memoria. Il comitato è presieduto da Enrico Corvaglia ed è composto da Vestilia De Luca, Giuseppe Serravezza, Marianna Burlando, Marisa Refolo, Vittorio Velotti e Antonella Manni. Flavia (nella fotina) fu moglie di Vittorio Velotti, storico coordinatore della locale sezione Lilt, e scomparve nel 2005, a 59 anni, dopo aver contribuito alla fondazione della Lilt e aver speso gran parte della propria vita nel volontariato.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

MELISSANO. La Giunta ha deliberato di attivare le novità introdotte dal Ministero dei Beni culturali e del Turismo riguardo il cosiddetto “Art bonus”, l’incentivo di donazioni in denaro, da parte di privati e di aziende, da destinare alla manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici. Il vantaggio, per il mecenate, consiste nella possibilità di portare in detrazione d’imposta, per tre anni, il 65% dell’importo erogato. Il Comune ha deciso di sfruttare la normativa per raccogliere contributi finalizzati al restauro dei due altari in stucco del Centro culturale “Quintino Scozzi”, quelli dedicato a Sant’Antonio da Padova (foto a destra) e alla Vergine del Rosario, di epoca settecentesca ma gravemente danneggiati da un “disastroso” (così come si legge nella relazione tecnica allegata alla delibera) intervento di restauro effettuato nel 1996. Per questi lavori si è chiesta una valutazione ad un tecnico che ha preventivato l’importo di 12mila euro, a cui se ne aggiungono 13mila per la manutenzione straordinaria di caldaia e impianto di riscaldamento, infissi interni ed esterni e ristrutturazione dei servizi igienici del Centro culturale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

by -
0 371

volley melissanoMELISSANO. Ultimo turno di campionato in agrodolce per le due squadre dell’Asd Volley Melissano “Tonio Manco”. Dopo quattro vittorie consecutive, è arrivato il primo stop per la squadra maschile che ha perso al tie-break sul campo della Svs Infoservizi Lecce dopo aver sprecato un buon margine di vantaggio nel secondo set, poi ceduto ai vantaggi. Al quinto set, poi, la squadra di mister Luigi Caputo ha smarrito la concentrazione, finendo per perdere per 15-9. In classifica il Melissano guida sempre il girone unico di Seconda Divisione con un punto di margine sull’Alessano, due sulla Sbv Galatina, tre su sulla Svs Lecce e sul Surbo e nel prossimo turno, sabato 28 alle 19, riceverà la visita della Pro Loco Uggiano.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

palazzo ferrari parabitaIl “Caffè in redazione” venerdì 24 sarà ospitato a Parabita. Dopo l’inaugurazione del tour di incontri ravvicinati a Melissano l’altro venerdì (sul giornale in uscita il resoconto con aneddoti e storie), dopodomani ci troviamo alla sede del “Laboratorio” di Aldo D’Antico a Palazzo Ferrari. Appuntamento dalle 16 in poi con chi voglia parlare da vicino del giornale, dell’informazione, dei rischi e delle bufale, dei problemi e delle soluzioni. E di qualsiasi altra cosa si voglia. Proprio come in un caffè.

volley melissanoMELISSANO. Passate le festività natalizie, riprende la marcia delle due squadre dell’Asd Volley Melissano Tonio Manco. Il bilancio sulla prima parte di campionato è stato molto positivo, sia dal punto di vista prettamente sportivo, sia perché si è creato un ambiente entusiasta attorno al nome di Tonio Manco che tanto amava la pallavolo e con tanta energia si stava spendendo per farla rinascere nel suo paese. Il presidente della società Davide Stamerra elogia i suoi collaboratori e annuncia una novità: «Un grazie speciale – dice – va ai miei dirigenti, senza i quali non avremmo potuto programmare, per l’anno venturo, la nascita del settore giovanile. Da marzo ci muoveremo per avvicinare i più piccoli al mondo del volley. Il nostro progetto e quello di Tonio cresceranno sempre di più.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Mani BiancheMELISSANO. Come sempre ha collezionato grandi applausi l’esibizione del Coro integrato Mani Bianche in “Tocchiamo le stelle”, concerto tenutosi il 5 gennaio presso i locali dell’associazione “Junior Band”. Il coro è composto da una ventina di ragazzi con disabilità, ognuno guidato dal rispettivo volontario, e ha l’obiettivo di abbattere le barriere imposte dal disagio, rendendo la musica vicina a tutti. La serata è stata realizzata col patrocinio del Comune di Melissano e il sostegno della Fidapa Bpw Italy, sezione di Casarano, Bpp, Lanza Le Calze e Bnm Costruzioni. Insieme al coro Mani Bianche si sono esibiti il coro Luna Nuova, diretto da Erica Pizzileo, il coro Battiti vocal ensamble della Junior Band, guidato da Mirella Zuccaro Bellisario (che è anche direttrice del coro Mani Bianche) e l’Orchestra giovanile della Junior Band condotta da Vincenzo Grasso.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

sindaco-melissanoMELISSANO. Dissesto, il giorno dopo. Nell’attesa del decreto del Presidente della Repubblica che sarà pubblicato a breve sulla Gazzetta ufficiale per la presa d’atto dello stato d’insolvenza del Comune e per la nomina dei tre commissari che si occuperanno della liquidazione del debito pregresso, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Conte prepara le prossime mosse. L’emergenza neve è stata affrontata e risolta senza grossi inconvenienti, nonostante il Comune non sia preparato a fronteggiare eventi climatici di una portata così rilevante come quelli che si sono verificati nel giorno dell’Epifania e in quelli seguenti. La pulizia delle strade da neve e ghiaccio è stata perfezionata grazie all’ausilio dei volontari della Protezione civile, coordinata dal sindaco e guidata dall’ingegnere Luigi Manco e dall’agente di Polizia municipale Salvatore Manni. Per il sindaco Conte, il dissesto finanziario “non cambierà nulla ai cittadini perché i tributi sono già quasi tutti al massimo, e non da ora. Ci sarà – aggiunge – solo da verificare le aliquote della Tosap, che potrebbe subire un aumento”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

albero natale melissanoMELISSANO. Riscoperta e valorizzazione della tradizione, solidarietà verso chi è in difficoltà, gioia dei più giovani: sono i principi ispiratori della programmazione natalizia di Anspi, Oratorio e Azione Cattolica. La “Mostra Presepi artigianali” allestita dall’8 all’11 e riproposta il 17 dicembre in Piazza San Francesco, ha suggellato il corso teorico-pratico di tecnica presepistica “Costruiamo il presepe”, cui hanno preso parte i ragazzi dell’Anspi tra ottobre e novembre. Dal 26 al 5 gennaio si svolgerà a Gesù Redentore l’inedito Gruppo Invernale mattutino, rivolto ai piccoli della Scuola Primaria, dal titolo “Tu sei un dono”, in riferimento alla nascita di Gesù Bambino. Programma d’oratorio: i “Seminatori di stelle” e la tombolata del 20 per le Scuole Medie; uscita a Lecce del 23 e festa a tema (sul tradizionale colore rosso natalizio) del 3 gennaio per i giovani tra i 14 e i 20 anni.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

edda negri mussoliniMATINO. Prosegue il tour nel Salento di Edda Negri Mussolini impegnata nella presentazione del libro “Donna Rachele, mia nonna. La moglie di Benito Mussolini” (Minerva edizioni), scritto insieme ad Emma Moriconi. Il volume presenta risvolti privati e finora inediti della vita di Donna Rachele. Dopo la tappa del 16 dicembre a Matino (auditorium comunale ore 19,30), il 17 sarà la volta di Neviano (sala polifunzionale, ore 18), paese dove l’autrice deporrà una corona tricolore sulla tomba del cavalier Attila Piccolo. Altre date il 18 a Lecce (ore 17.30 Open space Palazzo Carafa), il 19 al Marchesale di Galatone (ore 18), il 20 al Joli Hotel di Gallipoli (ore 18), il 21 presso il centro culturale “Quintino Scozzi” di Melissano (ore 18) ed il 22 a Novoli.   

comune-melissanoMELISSANO. La sentenza della Corte dei conti, depositata lo scorso 10 novembre e riferita all’adunanza pubblica del 13 ottobre, ha messo la parola “fine” alle speranze di evitare il dissesto finanziario per l’Amministrazione comunale di Melissano. I giudici ritengono “che l’ente non sia in grado di porre in essere gli interventi correttivi atti a sanare le criticità riscontrate e che ricorrano le condizioni dello stato di dissesto finanziario”. Nelle conclusioni, la Corte sottolinea che “è evidente che il Comune di Melissano, non disponendo di mezzi finanziari sufficienti ad estinguere la cospicua, quanto indeterminata massa debitoria, né potendo utilizzare, oltre i limiti legali, il flusso di liquidità concesso dal tesoriere, gestisce un bilancio gravemente squilibrato, inidoneo a fronteggiare validamente le obbligazioni liquide ed esigibili”. Si evidenzia, inoltre, che “l’ente non ha adottato le necessarie misure correttive per superare gli squilibri di bilancio in grado di provocare il dissesto finanziario e, conseguentemente, la situazione di cronica e persistente insolvenza, già rilevata da questa Sezione nei precedenti pronunciamenti, si è fortemente consolidata, se non addirittura aggravata”. Per i giudici, anche la documentazione presentata dalla nuova Amministrazione “non ha fornito un dato unitario ed esaustivo della situazione debitoria dell’ente”

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

melissano Le SereneMELISSANO. Con l’intento di veicolare messaggi positivi attraverso la personificazione di esempi di vita sante, i Giovani dell’oratorio parrocchiale, coadiuvati da don Antonio Perrone e dal consiglio, hanno ideato e allestito l’innovativa “Holy Party”, ossia “festa santa”. Giochi a squadre, ognuno associato alla figura di un santo, conclusi con un momento di condivisione e divertimento. Tra le nove squadre partecipanti, hanno trionfato “Le Serene” (nella foto assieme a don Antonio). Sul podio anche gli “Orange” e “Spa”.

Asd Puc Salento melissanoMELISSANO. È stato rinnovato a metà ottobre il direttivo dell’Asd Puc Salento. Dopo nove anni, Antonio Brandolino cede la carica di presidente a Francesco Musio. I vice presidenti sono Cosimo Renni e Fabrizio Scala; il cassiere Sergio Tenuzzo; la segretaria Piera Corvaglia. L’ex presidente Brandolino comporrà il collegio dei consiglieri insieme a Antonio Micaletto, Giancarlo Troisi, Liberato Greco, Quintino Ricchello, Cosimo Mastria, Michele Napoli, Dario Piscopiello, Antonio Lanza e Massimiliano Tuccio. Intanto i 19 alfieri del sodalizio sportivo melissanese continuano a portare a casa risultati di prestigio, come quello della Maratona del Barocco del 6 novembre a Lecce.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

piazza vecchia melissanoMELISSANO. Piazza Vecchia (foto), la chiesa dell’Immacolata e il centro culturale “Quintino Scozzi” sono stati illuminati di rosa per sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno. È la campagna “Nastro rosa” lanciata dalla Lilt, che nella delegazione di Melissano, rappresentata da Vittorio Velotti, raccoglie decine di volontari. Quella del 30 ottobre è stata anche un’occasione per ritrovarsi insieme, in piazza, a mangiare e a bere qualcosa, ad ascoltare la pizzica suonata dal gruppo di Vito Turco e, soprattutto, per fare il punto della situazione con il responsabile scientifico della Lilt provinciale, l’oncologo Giuseppe Serravezza, sullo stato dei lavori del Centro Ilma, la struttura in costruzione in un’ex cava tra Gallipoli e Alezio che, entro un paio d’anni, sarà il fiore all’occhiello per la prevenzione, riabilitazione e ricerca sui tumori.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Luigi-CorvagliaMELISSANO. Sono stati avviati i lavori, da parte dell’Amministrazione comunale,per celebrare il 50° anniversario della morte di Luigi Corvaglia, letterato e filosofo melissanese. Il programma è ancora in via di definizione, ma, in sostanza, prevede una serie di seminari d’approfondimento sulla sua figura, manifestazioni con le scuole, la digitalizzazione del suo archivio letterario e la realizzazione di un mezzobusto. I lavori sono curati dall’assessore alla Cultura Stefano Cortese, con il supporto dei professori Cosimo Scarcella e Fernando Scozzi. L’iniziativa è stata anche patrocinata da Università del Salento, Provincia, Regione e Unione dei Comuni Jonico-Salentina. Il primo di una serie di seminari sull’autore di “Finibusterre”, curati dal prof. Scarcella (insieme ad un libretto sulla vita e le opere di Corvaglia), dovrebbe essere fissato per il 26 novembre, al centro culturale “Q. Scozzi”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

MELISSANO. L’Unione agricola di Melissano si prepara a festeggiare al meglio San Martino, la festa principe di tutti i salentini e degli amanti del buon vino. Dai primi di novembre sarà in distribuzione nello stabilimento di via Palermo il “Vino San Martino”, un rosso da 13 gradi realizzato con uve locali di negroamaro e di primitivo. È un prodotto che accompagna perfettamente le pietanze tipiche della sera di san Martino, come la salsiccia o la carne alla brace, i taglieri di salumi e formaggi e le castagne, e si affianca ad altri due vini di livello come il Nostrale (13,5 gradi, 100% negroamaro) e il Primitivo Salento (14 gradi, 100 di uve di primitivo). In cantina c’è grande soddisfazione per la vendemmia 2016 e per il numero di conferimenti dei soci. La raccolta di uve, quest’anno, ha quasi raddoppiato i numeri dell’anno scorso, facendo registrare circa 12mila quintali. A breve si passerà alla spremitura delle olive con l’apertura del frantoio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

melissano-comune-greenMELISSANO. Lo scorso 13 e 14 Ottobre il Comune di Melissano è stato premiato a Roma, presso il Salone delle fontane dell’EUR, alla decima edizione del Forum CompraVerde, il più importante evento internazionale sugli Acquisti Verdi (Green Public Procurement, GPP) assieme ai Comuni di Aradeo e Carpignano Salentino, grazie al coordinamento e ai piani triennali sugli acquisti verdi predisposti dal team “GPP Salento” di Collepasso. Tali piani, costituiscono condizione preferenziale per accedere a finanziamenti o erogazioni di contributi regionali per interventi in campo ambientale e rientrano tra le buone pratiche che permettono di ottenere l’applicazione dell’ali- quota agevolata del 2013 per l’ecotassa.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Davide Stamerra

Davide Stamerra

MELISSANO. Parte il progetto dell’Asd Melissano Volley “Tonio Manco”, dedicato al dirigente in pectore del sodalizio, grande appassionato di pallavolo, scomparso improvvisamente due mesi fa a 42 anni. Il 6 ottobre è stata ufficializzata la nuova società con Davide Stamerra presidente (nella foto con la maglia in ricordo di Manco, nella fotina), Alessandro Alfarano vicepresidente, Massimo Marsano segretario, Donato Greco, Beatrice Iavarone (che era la moglie di dirigente scomparso), Andrea Musio, Luciano Nassisi e Francesco Coletta consiglieri. Continuano i lavori per riempire tutte le caselle mancanti, a partire dal coach per la squadra maschile, il cui arrivo sarà ufficializzato nei prossimi giorni.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Voce al Direttore

by -
Sono trascorsi quattro anni da quando si sono avuti i primi sentori che qualcosa non andava per il verso giusto: gli ulivi erano malati,...