Home Notizie Aradeo
Ultime notizie dal Comune di Aradeo

ARADEO. Vivevano un vero e proprio clima di terrore le due donne di Aradeo, madre e figlia, che lo scorso sabato hanno chiamato i carabinieri per liberarsi dalla presenza in casa di un uomo violento. In manette è finito il 31enne Mattia Carrisi, ovvero il compagno della più giovane delle due donne, già noto per i suoi precedenti con la giustizia e per un temperamento giudicato “violento e irascibile”. L’intervento dei militari è giunto al culmine dell’ennesima “escandescenza”  per futili motivi. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. Nell’ospedale di Galatina, dove le due donne sono state condotte per gli accertamenti del caso (10 giorni di prognosi per entrambe), i sanitari hanno riscontrato contusioni ed ematomi agli arti ed uno stato di “ansia reattivo ingenerato”, documentato anche dagli ansiolitici già prescritti in passato.

Aradeo – Aveva fatto il colpo il 30 luglio scorso, arraffando in una casa gioielli e orologi. Vistosi scoperto dal fratello della vittima, lo aveva pure aggredito sbattendolo contro il muro. Stamattina il panettiere con il vizietto, Antonio Filieri, 52 anni, è stato arrestato dai carabinieri che hanno ricostruito con testimoni l’accaduto ed hanno presentato al magistrato di turno un quadro tale da decidere l’arresto dell’uomo nel carcere di borgo San Nicola di Lecce.

by -
0 360

Vincenzo ScazzariARADEO – Un aradeino ha alzato le braccia al cielo sul podio del “Trofeo Ciclisti Valle della Cupa – Memorial Giampiero Sozzo”. Vincenzo Scazzari si è piazzato al secondo posto della classifica assoluta della prima edizione della competizione ciclistica che si è svolta domenica scorsa ad Arnesano. Il giovane corridore del Team Airone Leo Constructions è stato preceduto soltanto da Salvatore Ciurlia di Carmiano, facente parte del Team Magliano. Scazzari si è impegnato sul circuito cittadino di 60,8 chilometri per sedici giri totali, facendo registrare il tempo di 1:28:13,964 e a pochi centesimi di secondo dal vincitore del memorial (1:28:13,596). Il tesserato del gruppo ciclistico presieduto da Ivano Telesca di Lecce si è reso artefice di una performance di spessore e di grande sostanza a cospetto di una nutrita concorrenza che ha preso parte all’evento sportivo patrocinato dal comune di Arnesano, in collaborazione con la Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti). La manifestazione, inserita nell’itinerario del “Giro del Salento 2017”, ha messo in vetrina il talento del ciclista di Aradeo, che ha gareggiato nell’ambito di una gara riservata alle categorie ES (Esordiente 13/14 anni), M1, M2, M3 ed M4 (Master 30-49 anni).

ARADEO – Collaborazioni “eccellenti” ed un gemellaggio per la nuova stagione del Salento Rugby. Per affrontare la loro prima stagione in C1, i “tarantati” di coach Follo si avvarranno dell’esperienza di un nutrito gruppo di giocatori dei “Lupi Salentini”, la nuova società di Campi Salentina che non ha la possibilità di affrontare la serie C. « Il gemellaggio con questa nuova realtà ci arricchisce sotto diversi aspetti. Non avremo solo un parco giocatori numeroso e competitivo – afferma il presidente Fabio Manta – ma, soprattutto, daremo una mano significativa affinché il gruppo cresca e si possa ricostituire la terza squadra salentina in una piazza storica come quella campiota».
Intanto la squadra è stata presentata al pubblico lo scorso 9 settembre nell’ambito della “Festa Estate”, al Palazzetto dello Sport, mentre domenica 17 è in programma il “test match” contro il Trepuzzi. In vista dell’esordio in campionato dell’8 ottobre, dal 23 ci sarà il ritiro presso l’EcoResort “Le Sirené” di Gallipoli, prestigiosa struttura della catena Caroli Hotels che ritorna ad essere partner dell’associazione.
In programma, inoltre, l’importante collaborazione con l’Associazione donatori midollo osseo, con lo stand informativo in piazza Tellini a Gallipoli. «Siamo da sempre vicini a queste iniziative – afferma ancora Manta – ed oltre alle nostre collaborazioni con Ant, Frates, progetto “Io Posso” e “Olivia” abbiamo voluto fortemente sposare la causa di Admo che è da sempre presente su tutte le spiagge del Beach Rugby grazie alla Lega Italiana Beach Rugby».
Per la nuova stagione gli obiettivi sono quelli di “ben figurare nella nuova serie, incrementare le attività Propaganda e Femminile per favorire più attività e aggregazione».

Muro Leccese – Tra gli oltre 500 podisti che hanno gareggiato alla 13^ edizione della “Stracittadina del Borgo”, domenica scorsa a Muro Leccese, si sono distinti i nomi di Antonio Varallo di Seclì e Barbara De Luca di Matino.  Il tesserato dell’Atletica Salento Aradeo ha ottenuto il terzo posto assoluto della competizione podistica su strada valida per la terza prova del circuito Salento Tour. Varallo ha percorso i dieci chilometri previsti dal tracciato cittadino interamente pianeggiante facendo registrare il tempo di 35:03.

La gara organizzata dalla Polisportiva dilettantistica “Amici Giallorossi” e vinta da Emanuele Capasa della Atletica Amatori Corigliano, si è impreziosita dell’ottima prestazione della matinese De Luca. L’atleta, tesserata per la Podistica Parabita, si è piazzata al secondo posto della classifica femminile fermando il cronometro a 41:53. Al termine della corsa, che si è sviluppata sotto l’egida del Comitato Provinciale Fidal Lecce, si è svolta la ricca cerimonia di premiazione con Varallo e De Luca sul podio.

Foto di Massimo Coribello

GALLIPOLI. Nonostante le raffiche di vento e le condizioni metereologiche instabili, l’esordio in campionato del Gallipoli si è colorato dell’entusiasmo del pubblico assiepato sugli spalti dell’”Antonio Bianco”. I numeri dell’era Barba sono ancora molto lontani, ma alcune centinaia di tifosi persone presenti allo stadio in occasione della gara contro l’Aradeo, si sono rivelate la risposta migliore per iniziare bene, oltre naturalmente al 2-0 del campo propiziato dai gol di Marco Greco e Marco Iurato. Un piacevole riscontro per una piazza che ha manifestato il primo vagito di una passione rinnovata: la campagna acquisti, il nuovo assetto societario e il progetto tecnico costituiscono le componenti che potrebbero restituire interesse e pathos a tutto l’ambiente calcistico. Ai 150 abbonati, si sono aggiunti 250 paganti tra cui un centinaio di supporters di fede aradeina.

Ieri pomeriggio il Gallo si è lasciato preferire per maggiore tasso tecnico e migliore organizzazione di gioco a cospetto di un Aradeo generoso. Tra i migliori in campo si è evidenziata la prestazione di Alessandro Carrozza. Il gallipolino doc ha lasciato il segno con giocate d’alta scuola dimostrando di essere l’uomo in più di questo Gallipoli. L’Aradeo, da canto suo, non è uscito ridimensionato dalla sconfitta. Dopo la finale dei play off di Promozione vinta nella passata stagione, la società continua a puntare ad una salvezza tranquilla, forte della riconferma dello zoccolo duro della squadra e dei nuovi innesti che hanno rinforzato l’organico in estate. Una rosa resa più competitiva anche dall’infoltimento del parco under, che ha gettato basi solide per il futuro. Archiviata la prima vittoria in campionato, il Gallipoli tornerà a giocare sul terreno del “Bianco” giovedì prossimo contro l’Otranto per il ritorno di Coppa Italia.

 

NEVIANO. Domenica scorsa Luigi Stomeo ha vinto la tappa del “Challenge Bike Salento” a Neviano, rendendosi protagonista di una gara entusiasmante e ricca di emozioni per larghi tratti. Il bikers di Martano, tesserato per gli Amici del Velodromo, si è imposto con il tempo di 01:28:11 sbaragliando la concorrenza di oltre cento ciclisti a margine di un circuito di cinque chilometri ripetuto per ben cinque volte. La competizione organizzata dalla Società Ciclistica Aradeina del presidente Stefano Colizzi di Aradeo, si è svolta in occasione della quinta edizione del Trofeo Li Scorpi, nell’ambito di un tracciato molto tecnico ed immerso nelle campagne di Masseria Donna Laura tra dirupi, rocce, discese e salite. Immediatamente alle spalle di Stomeo si è fatta rispettare la prestazione di Cosimo Quarta di Lecce facente parte del Team Amici di Simone, che ha chiuso la gara fermando il cronometro a 01:29:02. Degna di nota anche l’ottima prova di Manuele Greco di Martignano, compagno di squadra del vincitore Stomeo e abile a conquistare il terzo gradino del podio in virtù di un buon 01:29:14. La prossima e penultima tappa del “Challenge Bike del Salento” è fissata per il 17 settembre prossimo a Galatina.

by -
0 755

ARADEO. Verrà recuperato questa sera (domenica 3 settembre) ad Aradeo l’atteso concerto di Antonio Castrignanò nell’ambito della Sagra dell’uva. Ieri sera gli organizzatori (il “Comitato per la tutela ed il recupero delle tradizioni locali”) sono stati costretti a rinviare la serata a causa del temporale che si abbattuto su Aradeo. Il “Fomenta tour” di Castrignanò sarà sempre sul piazzale adiacente San Pio su via Torino.

by -
0 2084

ARADEO. Dal minivolley al settore giovanile della sua Aradeo sino ai parquet di serie C, a Cutrofiano prima, oggi a Copertino. Questa la trafila della 17enne Martina Mighali, dalla prossima stagione chiamata a rinforzare la Volley Magik Copertino. Ad annunciare il perfezionamento dell’ingaggio della giovane centrale, vera promessa del volley salentino, è il direttore sportivo del sodalizio gialloblu, Mimmo Ciccarese. L’atleta originaria di Aradeo ha fatto tutta la trafila nella squadra del suo paese arrivando a disputare i campionati under di prima e seconda divisione, per approdare poi alla Magic Volley Galatina con cui ha disputato le finali provinciali e regionali under 18. Sempre con la squadra galatinese ha disputato ben tre campionati di Serie C prima di vestire la casacca del Volley Cutrofiano nell’ultima stagione con cui, dopo aver vinto il titolo provinciale e regionale con l’under 18, ha partecipato alle finali nazionali C meritandosi anche l’importante riconoscimento del Trofeo Meschini.

by -
0 1243

ARADEO. Torna ad Aradeo anche quest’anno, grazie al “Comitato per la tutela ed il recupero delle tradizioni locali” guidato da Luca Piccinno, la tradizionale Sagra dell’uva. La grande festa popolare (interrotta per 18 anni e ripresa nel 2016) all’insegna del buon vino, della buona tavola, del divertimento e della buona musica è in programma sabato 2 e domenica 3 settembre nella “storica” location del piazzale adiacente San Pio su via Torino, dove già negli anni ’90 si erano svolte alcune edizioni. Tra gli organizzatori, oltre a Piccinno, anche il sindaco Luigi Arcuti, Francesco Marrone, Vito Quido, Massimo Botrugno, Nicola Negri, Alessio Arcuti, Luigi Tramacere, Daniele Cesari, Nicola Tundo, Giovanni Mighali, Massimo Mauro, Andrea Bruno, Lucio Negri e Fabrizio Manni. La festa avrà il momento clou sabato alle 21,30 con il concerto di Antonio Castrignanò. Il tutto sarà accompagnato dal meglio della cucina salentina e da una degustazione di qualità dei vini locali.

Il programma prevede sabato 2 settembre alle 20,30 il gruppo di pizzica/neo folk “Sangu maru”. A seguire Castrignanò ed il suo “Fomenta tour”. Domenica 3, alle 17, torna il  Palio dei Rioni con i quartieri del paese pronti a “sfidarsi” in vari giochi, fra i quali la gara di pigiatura. A seguire la gara del vino nostrano che premierà la migliore bottiglia dei vinificatori locali. Alle 21,00 spettacolo e divertimento sono assicurati con lo spettacolo musicale “Aradeo’s got talentu”, giunto alla sesta edizione: prevista l’esibizione di cantanti, barzellettieri e ballerini. , con premi per tutti i partecipanti.

by -
0 6984

ARADEO. Si svolgeranno giovedì 31 agosto alle ore 17, nella chiesa madre di Aradeo, i funerali del giovane Moreno Mariano. Il 23enne è deceduto martedì 29 nel reparto di Rianimazione del “Vito Fazzi” di Lecce dov’era ricoverato dallo scorso 12 giugno in seguito alle gravissime lesioni provocate da un’indicente stradale. Quella notte, per cause ancora da accertare, il giovane perse il controllo della Lancia Y che guidava uscendo di strada in contrada Spina, tra Aradeo e Galatina. La notizia ha sconcertato l’intera comunità aradeina che, insieme alla famiglia dello scomparso, ha sperato in questi due mesi e mezzo nel risveglio del giovane Moreno. Tra i tanti messaggi di cordoglio anche quello del sindaco Luigi Arcuti a nome dell’intera comunità ed anche a sostegno del padre del giovane, Oronzo Mariano, dipendente comunale.

Dopo la “visita esterna cadaverica” effettuata ieri nella camera mortuaria del “Fazzi” dal medico legale, la salma è stata poi trasportata ad Aradeo e ricomposta nella sala del commiato (vicino al cimitero) per le esequie di domani.

GallipoliAradeo e Otranto – Casarano sono le prime sfide della nuova stagione del campionato regionale di Eccellenza. Ieri, presso la Football House di via pende a Bari, il sorteggio del calendario che prevede importanti novità, ad iniziare dall’utilizzo dei defibrillatori in campo e dalle partite in diretta televisiva (il sabato o la domenica sera). Ai nastri di partenza sei sono le formazioni leccesi: Gallipoli, Casarano, Galatina, Novoli, Otranto e la matricola Aradeo (ripartita nel 20136 dalla Terza categoria e reduce da ben quattro promozioni consecutive). Il campionato avrà inizio domenica 10 settembre con un unico turno infrasettimanale giovedì  22 marzo e due riposi il 24 ed il 31 dicembre. Il 26 novembre l’atteso derby tra Gallipoli e Casarano, in riva allo Ionio, con ritorno il 22 marzo al “Capozza”. Sorteggio anche per la Coppa Italia con le prime  sfide tra Fasano – Galatina, Avetrana-Novoli, Otranto-Gallipoli e Aradeo-Casarano: gare d’andata domenica 3 settembre, ritorno giovedì 14.

ARADEO. La Sagra Taraddota (da Taraddeu, il nome dialettale del paese), in programma nel centro storico di Aradeo da domenica 20 a martedì 22 agosto, offre anche quest’anno “sapori, profumi, colori, musica, cultura” del Salento. Non manca nulla della tradizionale cucina contadina, con invitanti pitte di patate, punte di cicorie (“cicurata”), polpette, carne alla pignata ed alla brace, fritture di pesce, parmigiane, panzarotti e “coculeddhre”, frutta, spumoni e tutte le prelibatezze tipiche della cucina locale. Specialità anche per vegetariani e vegani. Il tutto nella stupenda cornice del centro storico, a ridosso dell’antica chiesa dell’Annunziata con il magnifico altare barocco del 1570. Da lì, a due passi, piazzetta Grassi, con il palazzo baronale, l’obelisco del 1658 e poi la porta San Nicola con la Torre dell’orologio. Quindi cultura e buon cibo, accompagnato dall’ottimo negroamaro salentino e da frenetiche pizziche, suonate domenica 20 dai “Mustici”, lunedì 21 da “Gli Scianari” e martedì 22 dai “Mascarimiri”. È l’occasione in cui le brave massaie del paese danno il meglio di sé. D’altra parte la “Taraddota” è nata ed è così notevolmente cresciuta (quest’anno è alla 7^ edizione) proprio perché ha voluto mantenere i sapori della tradizione locale, senza mai cedere alla tentazione dei fast food.

Concerto Musicale Città di Aradeo

ARADEO. Organizzato dall’associazione “Amici della musica” diretta da Enzo Aluisi, si tiene quest’oggi, venerdì 18 agosto, ad Aradeo il “Raduno provinciale delle Bande giovanili”. Oltre al Concerto musicale Città di Aradeo, diretto dal maestro  Luigi Varallo, vi partecipano la Banda musicale Città di Santa Cesarea Terme, diretta da Matteo Rizzello, e la Banda dell’associazione musicale Città di Copertino, diretta da Emanuele Raganato. L’appuntamento, con il patrocinio del Comune,  fa seguito a quello di Santa Cesarea Terme  dello scorso 30 luglio. Il progetto è inserito nel bando della Regione Puglia nato con lo scopo di coinvolgere le bande musicali giovanili della fascia ionico-salentina. Quest’oggi, nel pomeriggio le bande sfileranno per le strade cittadine portando buona musica ed allegria, poi tutti e tre i gruppi saranno in piazza San Rocco, alle 21, per il gran concerto finale. La manifestazione è diventata ormai una tradizione che viene ripetuta ad anni alterni ed ha visto nascere e consolidarsi nel tempo importanti amicizie e collaborazioni, sia tra i gruppi che tra i singoli musicisti. Oltre a rappresentare un importante mezzo di recupero e diffusione del repertorio bandistico ha via via acquisito il ruolo di salvaguardia delle identità e delle tradizioni popolari. «Le bande musicali rappresentano un importante luogo di aggregazione, socializzazione e scambio intergenerazionale e sono spesso l’unica occasione per avviare i ragazzi allo studio di uno strumento musicale e per diffondere l’amore per la musica», afferma Aluisi.

ARADEO. La seconda parrocchia di Aradeo, dedicata a San Rocco, festeggia il suo protettore mercoledì 16 e giovedì 17 agosto. Anche quest’anno il Comitato organizzatore è guidato da Biagio Tramacere. La festa, in origine poco più di una sagra rionale, nel corso degli anni ha finito per coinvolgere tutto il paese, grazie all’impegno di don Antonio Congedo e di tutti i parrocchiani. Gli “Amici di San Rocco”, in particolare, in occasione del 10° anniversario della nascita del gruppo, ha affidato allo scultore del luogo Cosimo Cascione il compito di realizzare una statua in cartapesta del santo protettore. L’opera verrà benedetta dal vescovo Fernando Filograna nella serata di mercoledì 16, in occasione della solenne concelebrazione eucaristica in piazza San Rocco prima della processione con le statue del protettore e dell’Assunta. Al rientro in chiesa dei simulacri è previsto lo sparo di uno spettacolare  fuoco pirotecnico  dal tetto della parrocchia e l’esecuzione di importanti brani musicali da parte del Concerto Bandistico Città di Aradeo, guidato dal maestro Luigi Varallo. Nella serata di giovedì 17, canti e balli popolari salentini con i Tamburellisti di Torrepaduli. I fuochi, curati dalle ditte Angelo Mega di Scorrano e Pirotecnica del Sud di Pietro Coluccia e Figli di Galatina, verranno sparati giovedì 17 alle ore 21,00. Alla ditta Salento Luminarie di Giurdignano è stata affidata l’illuminazione delle strade adiacenti la chiesa (piazza San Rocco e le vie Di Vittorio, Risorgimento e XXV Aprile).

Gianni Barone

ARADEO. Dopo un lungo periodo di assenza è tornato in distribuzione gratuita, ad Aradeo, il periodico “Sudd’”. Il giornale, creato nel 2003 da Gianni Barone, interruppe le uscite dopo una breve ma intensa stagione. Ora, come si legge nell’editoriale, Barone torna a dirigere il foglio per continuare a fare informazione con il “tradizionale” mezzo cartaceo, nella convinzione della sua intramontabile validità. Questa volta con una ragione in più, ovvero quella di “accompagnare la Nuova Pro Loco Aradeo nel progetto di sviluppo del paese”. Non a caso l’articolo di prima pagina è dedicato al vicesindaco Georgia Tramacere, assessore alla cultura, al turismo e promozione del territorio, alle politiche giovanili ed all’innovazione. L’assessore, già impegnata con successo insieme al padre Salvatore nella gestione dei Cantieri Teatrali Koreja, racconta le ragioni del suo recente impegno politico indicando le prospettive di sviluppo del paese. Nelle altre pagine spazio al calcio (sia d’Eccellenza che a cinque), alle sagre, alla festa dei diciottenni, alla Notte della cultura ed all’iniziativa di tre giovani del posto che nella Tenuta Agricola Luna hanno ripreso la coltivazione dello zafferano, spezia un tempo tipica nel Salento, tanto da essere definita “oro rosso”.

Pro Loco Aradeo

ARADEO. È nata nei giorni sorsi la Nuova Pro Loco Aradeo. Con la presidente  Florinda Giuri, nel Consiglio direttivo ci sono Daniela Giuri (vicepresidente), Gianni Barone (segretario-tesoriere), Fabrizio Arcuti, Assunta Barrotta, Donato Piccinno e Mirco Carlino.  Il collegio dei probiviri risulta composto da Nicola Longo (presidente), Antonio Mighali (segretario) e Ippazio Bianco ed il collegio dei revisori dei conti da Pasquale Fabrizio Casaluci (presidente), Giancarlo Guido (segretario) e Sandro Stefanizzi. L’associazione al momento della nascita conta ben 136 iscritti ed il numero è quasi raddoppiato, anche perché l’associazione ha voluto regalare una tessera a tutti i diciottenni del paese in occasione della loro prima festa promossa dal Comune domenica 6 agosto. La Pro Loco si avvia così ad essere il punto di riferimento per associazioni ed iniziative promosse a favore del paese. «Abbiamo semplicemente colmato un vuoto. Ad Aradeo mancava quest’associazione e ci siamo impegnati a farla nascere senza vincoli politici. È aperta a tutti ed ha bisogno del contributo di tutti per esprimere al massimo le sue potenzialità a favore dei cittadini»: questa per la presidente Giuri la posizione unanime di tutto il gruppo dirigente. L’obiettivo comune è quello di valorizzare la  storia, i monumenti, le feste, le sagre e soprattutto la ricchezza delle sue iniziative culturali e sportive del paese.

Rivabella

RIVABELLA. Fa tappa a Rivabella la quarta edizione del tour “Giù le mani dal nostro mare” promosso dal Movimento 5 Stelle. Gli attivisti di Gallipoli e Galatone, insieme ad altri anche da Galatina, Casarano, Aradeo. Tricase, Parabita, Taurisano, Gagliano del Capo, Presicce ed altri centri del leccese, si sono dati appuntamento presso la spiaggia a nord di Gallipoli, giovedì 10 agosto dalle 10 alle 13, per sensibilizzare bagnanti e cittadini sui temi delle concessioni demaniali e delle spiagge libere nonché sulla tutela del mare da trivellazioni e gasdotti e sui depuratori. «Di fronte alle spiagge di Gallipoli oltre 4000 km quadrati di mare interessano per la ricerca di idrocarburi. Un autentico “mostro” che stravolgerebbe la vocazione turistica del nostro mare», fanno sapere i promotori. Ci sarà anche l’infopoint “No ai gasdotti” e presso i banchetti sarà possibile sottoscrivere la petizione a tutela dell’invaso del Pertusillo che fornisce acqua potabile ai pugliesi “e che attualmente è messo in pericolo da contaminazioni di idrocarburi ed altri inquinanti provenienti dalle attività petrolifere della zona».

ARADEOPartecipazione ed anche un pizzico d’emozione ad Aradeo per la prima festa dei diciottenni promossa dall’Amministrazione comunale  (su idea di Salvatore Tundo). In Piazza San Nicola, domenica 6 agosto, ai 97 giovani nati nel 1999 è stata regalata una copia della Costituzione, il primo certificato elettorale ed una tessera gratuita di iscrizione alla Pro Loco. Non tutti hanno potuto parteciparvi perché molti di essi erano fuori sede. La serata è stata presentata da una docente del luogo, Maria Neve Arcuti. A fare gli auguri l’assessore regionale Sebastiano Leo (che cura proprio le deleghe di Scuola, Diritto allo studio, Università, Formazione e lavoro, Formazione professionale), il sindaco Luigi Acuti, il vicesindaco e assessore alla cultura Georgia Tramacere. Il valore della Costituzione è stato illustrato da Gino Blandini, docente dell’Università di Perugia. I ragazzi hanno dato il loro contribuito attivo alla festa. Cristian Greco ha brillantemente eseguito al pianoforte tre pezzi tratti da classici della musica. Altri hanno letto brani poetici. La serata è proseguita poi con le canzoni di Cesko degli Après La Classe.

Foto di Maddalena De Lorenzi

ARADEO. Incontri con scrittori e poeti salentini sabato 5 agosto per “La notte della cultura” di Aradeo. Dalle 21,45 in piazzetta Indipendenza spazio al salotto culturale curato da Michele Bovino e animato da Elio Coriano, Edoardo Micati, Antonella Tamiano, Enzo Ligori, Tina Rizzo de Giovanni, Luigi Scorrano e Francesco Pasca. Dalle “improvvisazioni” con il reading poetico di Francesco Pasca alle “astrazioni” nella mostra d’arte di Silvano Apollonio, sino all’intervento pittorico su muro a cura di “Studente commosso” e a “Yellow submarine”, ’omaggio ai Beatles con gli allievi del laboratorio teatrale della Libera compagnia.

GALLIPOLIL’intenzione dell’Asd Aradeo Calcio è ora quella di rimanere quanto più a lungo possibile nell’Eccellenza appena conquistata. Il traguardo prestigioso è stato raggiunto dopo quattro anni di scalate entusiasmanti, partendo dal campionato di Terza categoria e conquistando quattro promozioni di seguito. In questa nuova esperienza l’Aradeo si troverà a competere con squadre importanti squadre e blasonate come il Gallipoli, il Casarano, il Fasano, il Barletta. Naturalmente l’obiettivo primario resta la salvezza. Lo ribadiscono con voce unanime il presidente Andrea Bruno, tutto il Consiglio direttivo, ed i neo-nominati Giovanni Pellegrino, direttore generale (ex Novoli e Nardò) e Marco Durante (storico presidente del Soleto Calcio) che quest’anno ricoprirà il ruolo di segretario. Rafforzate sia la squadra che la società. Alla guida della formazione rimane il tecnico Gianluca Politi, il giovane allenatore di Arnesano con precedenti in Promozione con il Galatina ed in Prima categoria con il Campi. Riconfermato anche Gabriele Galiotta, preparatore atletico. Fortemente rafforzato il gruppo dei giocatori.  Rimangono al loro posto Amleto Antonica, Marco Malerba, Stefano De Razza, Antonio De Razza, Graziano Tartaglia (il centrocampista ex Nardò e Galatina, con una consolidata esperienza in serie D, giunto lo scorso gennaio), Lorenzo De Vito, Gianluca Migali e gli under Antonio Petrachi e Alessandro Pascali. Ma, a dare man forte, sono giunti i nuovi arrivi. Fra loro Francisco Lima (ex Roma e Lecce, lo scorso anno all’Otranto), in perfetta forma malgrado i suoi 46 anni. In porta è giunto Gianmarco Strafella (classe ’94, con passati nel Copertino e nel Porto Cesareo). La difesa è stata rafforzata con l’arrivo di Diego de Giorgi (già nel Tricase e Copertino), Francesco Greco (già nel Tricase e nel Galatina), Giordano Fasiello (già nel Novoli e nel Gallipoli). In centrocampo c’è il supporto di Lorenzo Francesco (classe ’99 – Under prelevato dal Campi). In prova Simone Malinconico (Under ’99 – proveniente dal Nardò Calcio). Riconfermato il sostegno dello storico sponsor Pasquale Apollonio (AP Montaggi).

Comune di Sannicola

SANNICOLASi mette in moto la macchina organizzativa per il progetto di rigenerazione urbana sostenibile “Dalla costa jonica alle Serre salentine”. Ne sono coinvolti i Comuni di Sannicola, Aradeo, Neviano, Seclì e Collepasso. Venerdì 4 agosto alle 18,30 presso l’Aula consigliare di Sannicola (Comune capofila) è in programma il primo incontro di partecipazione con l’obiettivo di illustrare obiettivi e strategie.  Il progetto intende partecipare al bando pubblico per la selezione delle Aree urbane nell’ambito dei fondi regionali 2014/2020. Accanto ai soggetti pubblici sono chiamati a dire la loro anche i privati: si punta, a titolo di esempio, all’efficientamento energetico di edifici e infrastrutture pubbliche, al riuso di immobili pubblici per finalità di inclusione sociale, alla realizzazione di aree verdi e all’eliminazione di barriere architettoniche. Per partecipare all’incontro occorre iscriversi all’indirizzo email: ufficio.tecnico@comune.sannicola.it o sottoscrivere la lista dei partecipanti presso l’Ufficio tecnico comunale.  

Salento Rugby in prima fila, a Terracina, per l’assegnazione degli Scudetti maschili e femminili del ventesimo Campionato italiano di Beach Rugby. Sabato 29 luglio, presso lo stabilimento “Rive di Traiano”, le due squadre capitanate da Ivano Abbate e Cielo Chirico si contenderanno il titolo di categoria in tornei da 10 per gli uomini e da 6 per le donne. Particolare non irrilevante sarà il fatto che le gare si svolgeranno tutte nella giornata di sabato. «Sarà una competizione che metterà a dura prova i nostri giocatori – afferma Manta – molti dei quali alla prima esperienza in un Master Finale nazionale». Il Salento Rugby, tra l’altro, è reduce dal doppio successo nel Master Finale del Comitato Magna Grecia, dove ha conquistato i pass necessari per giocarsi i due titoli di categoria. Sul litorale laziale, le ragazze salentine saranno accompagnate da quattro ragazze delle Panthers Modugno, “una collaborazione che fa bene a tutto il movimento pugliese nell’ottica di una probabile futura partecipazione delle mie “tarantate” alla Coppa Italia a sette femminile nella prossima stagione sportiva”, afferma Manta. Tra gli uomini, oltre allo stesso Manta (alla quarta presenza in un Master dopo averli disputati con All Bluff ed HellFish) anche Emilio Piccione che ha preso parte ad una finale con l’Amatori Taranto nel 2010 e due con gli HellFish nel 2014 e 2015, Domenico Ricciato con gli HellFish nel 2014 e 2015, Fabio Rago e Paolo D’Oria con una presenza nel Master 2014 con gli HellFish.

Nelle donne, invece, la sola capitana Cielo Chirico ha disputato un Master Finale nel 2011 con il Puglia RFC. Sull’arenile dell’agro pontino, con i Campioni d’Italia in carica e detentori della prima Coppa Italia del Padova Beach, scenderanno anche i Crazy Crabs e i Crazy Rats di Frascati, i veneto-fiorentini Strani Tipi, la Molesta Quindicina di Firenze, i romani delle Sabbie Mobili e dei Belli Dentro, i Forastici di Anzio e i partenopei Pirati di Nisida. Per il Torneo Femminile le Campionesse delle Sabbie Mobili sfideranno le Spavalde detentrici della Coppa Italia, Le Sbarbine e le napoletane Rumenas. Le squadre pugliesi, nelle ultime due manifestazioni, sono riuscite a piazzarsi al nono posto della classifica maschile nel 2015 con gli HellFish Team Puglia e nel 2016 con il Bari Beach Rugby. «Eguagliare questo risultato sarebbe il massimo, migliorarsi vorrebbe dire incorniciare a dovere una stagione superlativa che, dopo il secondo posto allo Snow Rugby di Tarvisio, ci ha visti trionfare in Puglia e Basilicata nel Campionato di Serie C Girone 2, in Coppa e nel Magna Grecia Beach Rugby Cup», conclude Manta.

 

GALATONE. Terza avventura riminese per la Magic Dance Academy: con atlete di Galatone, Aradeo, Seclì e Sannicola, la scuola diretta dalla giovanissima maestra Valentina Mita (al centro nella foto) ha preso parte per il terzo anno di fila ai campionati italiani di danza sportiva organizzati nella città romagnola dalla Fids. Dopo i buoni risultati degli anni passati che hanno fruttato il salto di categoria di quest’anno, la Mita e le sue 23 allieve stavolta si piazzano solo decime con l’esibizione “Nulla è come sembra”, preparata con fatica nei mesi scorsi. Archiviata l’esperienza, lo sguardo è già rivolto ai saggi che a fine mese le ragazze porteranno in giro per le piazze delle città sulle quali l’Accademia è operante, con ormai circa 150 iscritti di tutte le età. Nella serata del 30 luglio, a Galatone, ospite il vincitore dell’edizione 2013 di “Amici”, Nicoló Noto.

 

Banca popolare Pugliese di AradeoARADEO. Ha fruttato circa 40mila l’assalto della scorsa notte (tra venerdì e sabato) al bancomat della Banca popolare pugliese di Aradeo. Ignoti hanno agito utilizzando una piccola carica di esplosivo, sufficiente a scardinare lo sportello. Gli inquirenti sono al lavoro per risalire agli autori del colpo, anche con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Voce al Direttore

by -
Le immagini che scorrono e scorreranno sugli schermi fino a sera tardi ed in parte anche domani, sono le ultime che hanno il sapore...