Home Notizie Alezio
Ultime notizie da Alezio

Acquedotto PuglieseLEZIO“Acqua pubblica, acqua pulita!” è il tema del dibattito in programma sabato 27 maggio, alle ore 18.30, presso l’auditorium del liceo “GiannellI” ad Alezio. L’incontro, patrocinato dal Comune di Alezio, è organizzato dal comitato aletino della “Rete dei comitati per i beni comuni”. In vista del 31 dicembre 2018, quando scadrà la concessione del servizio idrico integrato alla società Acquedotto pugliese, i promotori chiedono che lo stesso servizio continui a restare pubblico “eliminando ogni mira di profitto” ricordando l’esito “plebiscitario” del referendum del 2011. Previsti gli interventi di Federico Cuscito di Acqua Bene comune di Bari,  Felice Santarcangelo dei Comitati dalla Basilicata, Prisco Piscitelli, medico epidemiologo Giovanni De Filippis, direttore del dipartimento di prevenzione della Asl Lecce, Mario Pendinelli e Cristian Casili, consiglieri regionali, Luigi Russo, presidente del Csv Salento e di Eurispes Puglia, Marta Innocente di Acqua bene comune – Beni comuni di Alezio e del sindaco Vincenzo Romano.

by -
0 348

alezio localita ArpaALEZIO. Sembra giunta ad una svolta la vicenda che ruota attorno alla proposta avanzata dalla ditta Geoambiente Srl di coltivazione di una cava di materiale argilloso in località Arpa (foto). Con una nota il Sindaco di Alezio Vincenzo Romano ha invitato la cittadinanza ad un pubblico dibattito sul progetto di apertura della cava in oggetto, il prossimo 25 maggio alle ore 18 presso il municipio in via San Pancrazio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Walter De Santis e la docente di Storia dell'arte Alma Nocco (i due nella foto con la centro Tina Levantaci)

Walter De Santis e la docente di Storia dell’arte Alma Nocco (i due nella foto con la centro Tina Levantaci)

ALEZIO. Riprende il suo posto con una bellezza ritrovata il quadro della “Madonna del Buon consiglio”, la grande tela della fine del ‘700 restaurata grazie al lavoro sinergico tra Amministrazione comunale e varie associazioni aletine. L’opera, in origine commissionata dal vescovo della diocesi di Gallipoli e studioso di Sant’Agostino, monsignor Giovanni Giuseppe Della Croce Danisi, fu donata al piccolo borgo dell’allora “Villa Picciotti”, e venerata dai contadini, braccianti e devoti dell’epoca.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

caffe in redazione alezioIl “Caffè in redazione” venerdì 18 sarà ospitato ad Alezio. Dopo gli appuntamenti a Melissano, Parabita, Galatone, Casarano, Racale, Taviano e Gallipoli (sul giornale in uscita il resoconto con aneddoti e storie), domani ci troveremo in via Municipio 5, presso la Pro loco. Appuntamento dalle 16 in poi con chi voglia parlare da vicino del giornale, dell’informazione, dei rischi e delle bufale, dei problemi e delle soluzioni. E di qualsiasi altra cosa si voglia. Proprio come in un caffè.

La giostra posta sotto sequestro dopo il drammatico incidente e Samuele Piro

La giostra posta sotto sequestro dopo il drammatico incidente e Samuele Piro

ALEZIO. Riflettori accesi sulla tragedia dello scorso 15 agosto 2016 in cui perse la vita il giovane Samuele Piro. Il pubblico ministero Emilio Arnesano ha chiesto il rinvio a giudizio per l’unico indagato nella vicenda, Gianmarco Pisanello, 29enne di Gallipoli, titolare della giostra incriminata e accusato di omicidio colposo. Nonostante le indagini non abbiano evidenziato irregolarità nelle autorizzazioni in possesso dal titolare della giostra, alcuni elementi legati alla sera in cui è avvenuto l’incidente hanno determinato l’impostazione data dal Pm all’inchiesta. Secondo l’accusa, il titolare, difeso dall’avvocato Luigi Suez, avrebbe dovuto bloccare il tagadà nel momento in cui il ragazzo ha raggiunto la parte centrale dell’attrazione.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

ALEZIO. Scuola più sicura e tecnologica grazie al maxi finanziamento regionale in arrivo nell’ambito dei fondi Por Puglia Fesr 2014/2020 (Asse prioritario X) “Investire nell’istruzione, nella formazione e nell’apprendimento permanenteˮ. Il finanziamento pari ad un milione di euro, di cui massimo 800mila euro per interventi di tipo strutturale (diretti a mettere a norma e riqualificare la struttura sotto l’aspetto della sicurezza) e massimo 200mila per interventi di tipo non strutturale (atti ad ammodernare le attrezzature e le dotazioni tecnologiche esistenti). L’immobile di via Immacolata, risalente ai primi anni del secolo scorso, negli anni ’70 fu interessato da operazioni di consolidamento strutturale, tra le quali delle iniezioni sotterranee di cemento. Nel 2014-2015, invece, sono stati eseguiti alcuni interventi di messa in sicurezza della copertura in putrelle metalliche e tufo dell’aula magna del primo piano e di una porzione di cornicione pericolante, oltre che alla sostituzione di alcuni infissi.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Rachele Andrioli

Rachele Andrioli

ALEZIO. Un omaggio al cantautore Fabrizio De Andrè e alla sua ultima produzione discografica, “Anime salve”: è lo spettacolo in scena sabato 6 maggio a “El Barrio Verde” che vedrà salire sul palco alcuni dei migliori interpreti della scena musicale salentina. Ninfa Giannuzzi, Rachele Andrioli (foto), Enza Pagliara, Dario Muci, Valerio Daniele, Massimo Donno, Stefano Rielli, Emanuele Coluccia, Daniele Vitali, Francesco Pellizzari rileggeranno e reinterpreteranno i nove brani del disco, scritto a quattro mani con Ivano Fossati, testamento artistico del cantautore genovese.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

ALEZIO. «Buone notizie sul fronte degli investimenti delle imprese per migliorare la qualità dell’offerta turistico ricettiva nel Salento: in Giunta regionale abbiamo espresso l’atto di indirizzo all’approvazione della proposta di progetto definitivo relativo alla realizzazione di strutture ricettive presentato dal proponente “Corsorzio Salento” (Pia Turismo). La realizzazione del piano, che comporterà, per la finanza pubblica un onere di € 5.874.803,10, prevede, a regime, un incremento occupazionale complessivo di 24 unità»: con questo annuncio sulla sua pagina facebook, l’assessore regionale alle Attività produttive, Loredana Capone, ha confermato il passo in avanti fatto da quattro progetti compresi nel piano riguardante il consor- zio, “garantendo identità storica e potenziamento dell’offerta turisti- caper ospiti esigenti”. Nel pacchetto approvato figurano la dimora storica Villa Himera di Lecce in cui l’impresa Fanuli srl realizzerà un albergo; Masseria Cerra a Otranto (Impresa Pascià srl); Masseria Rauccio di Lecce (Ma.De. in Italy costruzioni); Masseria Bianca di Alezio (società omonima con sede a Gallipoli).

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

L'esultanza della squadra dopo la vittoria del campionato. Ora l'appuntamento di fine stagione il 15 aprile con la Supercoppa pugliese a Conversano

L’esultanza della squadra dopo la vittoria del campionato. Ora l’appuntamento di fine stagione il 15 aprile con la Supercoppa pugliese a Conversano

ALEZIO. Che la serie D fosse solo un trampolino di lancio per le ragazze dell’Alixia scuola volley era chiaro sin dall’inizio della loro avventura, appena sei mesi fa. Festeggiano la promozione in C le “bimbe” di patron Eligio Lupo, reduci da una stagione lampo caratterizzata da tante vittorie, passione e amicizia. Un secondo posto nella regular season dietro alla Bee Tennet’s Grill Lecce (altra squadra promossa) e un doppio successo nei play- off hanno permesso alle ragazze guidate da coach Piero Marzano di raggiungere una vetta finora mai toccata dallo sport aletino. Entusiasmo alle stelle dalla società e i suoi sostenitori: «Quella raggiunta – afferma Alessandra Stefanelli, capitano e fondatrice – è una promozione che abbiamo coltivato tutti insieme. Un ringraziamento va alle ragazze, agli sponsor, l’Amministrazione di Sannicola che ci ha aperto le porte del proprio palazzetto, con l’intervento della società Antares Pallamano e di Giancarlo Negro».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Piazza Vittorio Emanuele II gremita in una serata estata

Piazza Vittorio Emanuele II gremita in una serata estata

ALEZIO. Da propaggine gallipolina a piccola roccaforte del turismo. A parlare, anche quest’anno, sono i numeri: sono 18 i bed & breakfast presenti sul territorio aletino (due in più rispetto allo scorso anno), sette gli agriturismi e due gli affitta- camere. Il settore turistico sembra inviare messaggi incoraggianti per l’economia locale – recentemente giustificati anche dall’ok dell’assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione all’ingresso del centro messapico nel novero delle Città d’arte – ma anche dal valore ambivalente: trainato dall’appeal del turismo di massa che vede come meta Gallipoli, la quantità non è necessariamente foriera da qualità. «La domanda in crescita – afferma Antonio Cataldi, presidente sezione provinciale di Agriturist Puglia, nonché titolare dell’agriturismo “Santa Chiara” – richiede qualità e un’offerta personalizzata in base alle esigenze del turista. In questo momento ciò che conta – prosegue – è chiudere il cerchio e “fare sistema”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

WhatsApp Image 2017-02-03 at 07.31.23LEUCA. Segue gli antichi percorsi mariani della “perdonancia” l’escursione di “Trekking Natura Cultura” in programma nella giornata di domenica 2 aprile. Quello proposto dal gruppo aletino, presieduto da Claudio Marzo, è un percorso di devozione mariana, che segue quello tracciato dai pellegrini che nei secoli scorsi raggiungevano Gerusalemme. La camminata tra profumati sentieri e muretti a secco, lungo un percorso di 26 km, porterà sino a Leuca: da Madonna del Casale, a Ugento, alla volta di Madonna de Finibus Terrae, con tappe intermedie alla chiesetta della Madonna di Vereto e a quella di S. Maria di Leuca del Belvedere conosciuta col nome di Leuca Piccola. Il Santuario di Leuca, un tempo considerato culla della cristianità in quanto rifugio di pontefici, eremiti, crociati, fedeli, è simbolo geografico e religioso di accoglienza e incontro fra i popoli del Mediterraneo, tanto da essere chiamato anche “Madonna delle frontiere”. Il ritrovo è per le ore 8 di domenica 2 nei pressi del parco Don Tonino Belloin via Mariana Albina. (Disponibile il servizio navetta, info: 348 954 9964).

Salva

Vincenzo DAprile_ph picciolo_ALEZIO. Un connubio di estro e artigianalità tutto speciale firma il ritorno di “Imbottigliati in cucina”, la rassegna firmata da Slow Food Neretum e la Trattoria Le Macàre di Alezio. Lunedì 3 aprile alle 21 saranno Raffaele Longo di B94 e Donato Di Palma di Birranova gli “imbottigliati” d’eccezione, giovani ed esperti produttori pugliesi di birra artigianale che hanno accettato la sfida di declinare il proprio prodotto attraverso i piatti, in un menu creato ad hoc con Daniela Montinaro e Vincenzo D’Aprile (foto), padroni di casa della cucina della trattoria aletina. Gioco e sperimentazione si coniugheranno, come sempre in puro stile “macaresco”, alla qualità delle materie prime e l’attenzione a ogni fase della preparazione: tutti segni distitivi della rassegna che mette ai fornelli alcuni dei produttori più importanti del Salento. Come da tradizione, tra i tavoli, guidati da Pasquale Lippolis e Stella D’Aprile, potrebbero aggirarsi camerieri prestati alla sala da altri mondi.

cyberbullismo alezioALEZIO. Comprendere l’importanza del proprio mondo interiore “in divenire”, imparare ad avere piena consapevolezza dei propri punti di forza, nella costruzione di sè e del rapporto con gli altri. Lo sviluppo fisico nella fase di crescita che caratterizza la preadolescenza è solo la punta di un iceberg che cela risonanze psicologiche più profonde: il bisogno di trovare “la propria strada” in autonomia e di orientare la propria vita affettiva all’esterno del nucleo familiare. È partito il percorso di educazione socio-affettiva “Emozioni in gioco” promosso da Interferenze e pensato per i ragazzi della Scuola secondaria di primo grado del Comprensivo di Alezio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

ragazzi barrio verdeALEZIO. È un concentrato di arte e cultura la programmazione proposta per il mese di marzo da “El Barrio Verde”. L’oasi aletina dai mille volti, dopo aver lanciato la scommessa dei “giovedì letterari” (con l’eccezione di lusso di Erri De Luca), ora rilancia con una rassegna jazz e la sua prima collettiva di arte contemporanea. Si tratta, nel primo caso, dello “Springtime Jazz Festival”, progetto itinerante che porterà fino al 2 aprile più di 120 artisti a esibirsi per oltre 80 concerti in giro per l’Italia. A inaugurare le tappe aletine, sabato 11, sarà il “tropicalismo” mediterraneo degli Os Argonautas, band barese che vanta collaborazioni non solo a livello nazionale. Il 16 c’è il live del Giuseppe Magagnino Trio, il 23 “Celtic Lab”, il 30 “Guru & Harada Duo” ed il primo aprile “P.C. Funk Connection”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

by -
0 2310

auto-rubate-carabinieriALEZIO. Il vicino sente rumori sospetti e chiama i carabinieri: due volanti  – di Alezio e del Nucleo radiomobile – arrivano sul posto tra via Mastteotti e via Malta e sul terrazzo bloccano tre giovani di 27, 25 e 22 anni intenti a fare razzia in abitazioni private. Rinvenuto anche torcia tascabile, guanti, passamontagna e arnesi da scasso. I tre sono finiti agli arresti domiciliari su disposizione del’autorità giudiziaria.

tiro-a-segno-alezio-2016ALEZIO. Tornano a mettersi alla prova le donne della sezione di Tiro a Segno di Alezio. Alla sua quinta edizione, l’appuntamento con il “Trofeo delle donne” quest’anno si protrae per tre giorni, dal 10 al 12 marzo, presso il poligono di via San Pancrazio. Sarà possibile cimentarsi nella disciplina dalle ore 9 alle 12 e dalle 16,30 alle 19,30 (domenica 12 solo di mattina): le partecipanti avranno a disposizione dieci colpi di carabina e dieci colpi di pistola ad aria compressa per testare le loro capacità di mira.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

ALEZIO. Idee giovani e dinamiche si fanno strada ad Alezio. Ha raggiunto il presidente della Regione Michele Emiliano con una lettera a firma del sindaco Vincenzo Romano la proposta mossa dall’associazione Cat – Codici avviamento territoriale, presieduta da Armenia Cotardo (foto), sul cambio di destinazione d’uso del vecchio Municipio, così da poterlo candidare ad essere una sede distaccata per uno dei nuovi corsi universitari eventualmente istituiti dall’Unile. «Speriamo che il Presidente accolga questa richiesta – affermano i promotori dell’iniziativa – perché siamo convinti che una sede distaccata dell’Università del Salento segnerebbe il punto di svolta per la nostra comunità, garantendo un rilancio economico non solo per il centro storico, ma anche per il paese intero». Intanto è già in fase di redazione  un nuovo bando circa la gestione dell’ex palazzo comunale in via Municipio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

L'ospedale di Copertino

L’ospedale di Copertino

ALEZIO. Ha fatto il giro d’Italia il caso (anticipato dal sito www.piazzasalento.it) della donna che, afflitta da dolori lancinanti alla pancia, nell’ultima di una serie di visite in ospedale ha partorito (nell’ospedale di Copertino) una bimba. A colpire soprattutto il fatto che la gravidanza non le era stata mai diagnostica, nè la famiglia – lui di Alezio, lei di San Donato – se l’ aspettava. Del resto, la donna (35enne) si era recata più di una volta presso il Pronto soccorso ospedaliero e sempre era tornata indietro con diagnosi che parlavano di blocco intestinale e problemi simili. Nelle decine di commenti registrati sul sito www.piazzasalento.it ci sono ovviamente espressioni di segno diverso, quando non opposto, tra il sospettoso con ricostruzioni superficiali ed assimilazioni forzate (“ma come si fa a non accorgersi… e la pancia?ˮ) e conferme invece di gravidanze molto particolari, senza sintomi neanche visivi (pancia, seno) e con mestruazioni anomale, come nel caso di cui si parla.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

ALEZIO. Avevano promesso di stupire la propria tifoseria e, ad appena quattro mesi dall’inizio del campionato di serie D, non hanno deluso le aspettative le ragazze dell’Alixia Scuola Volley Alezio. La società nata nel luglio 2016 dall’idea di Piero Marzano (mister della squadra) e Alessandra Stefanelli (capitano, nelle foto) si è imposta lo scorso 19 febbraio sull’Aquopiscine Azzurravolley non solo portando a casa un 3 a 0 sul campo casalingo del palazzetto di Sannicola, ma centrando matematicamente anche l’obiettivo playoff a tre giornate dalla fine del campionato.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

parto-nursery-535x300ALEZIO. Va in ospedale per forti dolori all’addome e partorisce una bimba. È accaduto – alla fine di una gestazione a sua insaputa – ad una 35nne, sposata e completamente all’oscuro di essere incinta da poco meno di otto mesi. “In tutto questo periodo ho avuto anche le mestruazioni, sia pure saltuariamente”, ha detto la donna ai sanitari dell’ospedale di Copertino cui era stata indirizzata dopo un primo consulto col proprio medico. “Non ho avuto nessun altro segnale che mi facesse venire in mente una gravidanza”, ha continuato la neomamma che adesso sta bene come pure la neonata, che pesa un chilo e 800 grammi ed è in incubatrice.

antonio maglio foto

Antonio Maglio

SIMU SALENTINI. Un tema libero di attualità sul Mezzogiorno d’Italia è l’argomento scelto per la sesta edizione del premio “Antonio Maglio”. Nel decimo anniversario della scomparsa del giornalista scomparso il 13 gennaio del 2007 a Newcastle e nato ad Alezio nel 1941, collaboratore di importanti testate locali e nazionali nonché tra i fondatori di Quotidiano, l’“Associazione Antonio Maglio”, presieduta dall’onorevole Giacinto Urso, ha voluto “rafforzare il ricordo di questo straordinario uomo del Sud” con una tematica a lui quanto mai cara, quella del Salento e del Mezzogiorno. Il termine per la presentazione degli elaborati (articoli e inchieste pubblicati su quotidiani, periodici, testate online) scadrà il prossimo 31 maggio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

La festa in una foto d'archivio del 2012 della Pro Loco

La festa in una foto d’archivio del 2012 della Pro Loco

ALEZIO. Per tutti, colorato, democratico e più “socialˮ che mai. Promette di stupire il ritorno del Carnevale aletino, pronto a sfilare giovedì 23 febbraio per le strade cittadine dopo un anno di stop. La Pro loco presieduta da Tina Levantaci, al lavoro sulla manifestazione da diversi mesi, si dice determinata a voler mantenere viva la tradizione nel mettere in mostra il volto gioioso ed esuberante della comunità. Per farlo può contare sull’attiva collaborazione delle associazioni locali, in prima linea anche in questa occasione. Al supporto di Amici del cavallo, Tiro a segno nazionale, Interferenze, Comitato Festa della Lizza, la Trozzella, che contribuiranno al premio finale, si somma la collaborazione di altre realtà cittadine, quali Cat (“Codici di avviamento territorialeˮ) e Protezione civile, e alla presenza, tra gli altri, di Vespa club, Gruppo Trekking, Lilt.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

trekking alezioALEZIO. Camminare insieme e ritrovare il perfetto ritmo ed equilibrio con se stessi e con l’ambiente circostante, senza paura di poter “perdere la bussola”. È la sfida portata avanti dall’associazione “Trekking natura culturaˮ, operativa ad Alezio dalla fine del 2016. Gli ingredienti per questa ricetta ci sono tutti: l’amore per il camminare immersi nella natura, l’amicizia, la passione per la scrittura, sapientemente mixate a personalità ben definite, quali quelle di un ex caposcout, il saggio della comitiva, il cultore della storia e delle tradizioni. Il gruppo, presieduto da Claudio Marzo (vice Antonio Dell’Anna), promuove occasioni di conoscenza delle bellezze storiche, paesaggistiche e monumentali da vivere con spirito di gruppo attraverso percorsi appositamente curati sotto il profilo tecnico, della sicurezza e della rilevanza culturale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Matteo Maritati, accanto a Gordon Ramsay, cuoco d'alta cucina e manager di una catena di ristoranti sparsi nel mondo

Matteo Maritati, accanto a Gordon Ramsay, cuoco
d’alta cucina e manager di una catena di ristoranti sparsi nel mondo

ALEZIO. “Non escludo il ritorno”, direbbe qualcuno. Ad ascoltare bene le parole di Matteo Maritati, “sous chefˮ presso Heddon Street Kitchen, a due passi da Piccadilly Circus, sembrerebbe che quella del giovane aletino partito a 23 anni con in tasca un sogno e tanta determinazione sia una strada già segnata, alla continua ricerca della “vetta”. Eppure il pensiero fisso è sempre alla sua terra, la sua famiglia e i suoi amici, e quella “voglia di poter realizzare qualcosa anche qui”. Ad attenderlo nel suo “regno”, la cucina del mentore di molti chef in giro per il mondo, Gordon Ramsay, in Regent’s Street nel cuore del West End londinese, ci sono “circa 240 coperti prenotati, ma aumenteranno con l’approssimarsi del weekend”. Una realtà troppo stretta, poi il viaggio a Londra al seguito di amici pronti per un concerto dei Muse, fino ai colloqui, curriculum alla mano, assieme all’amico Manuel Casalino. «Avevo voglia di mostrare e far capire quanto valevo, così quando mi è stato chiesto se fossi pronto per i grandi numeri ho risposto che ero lì proprio per quello», afferma Maritati (di recente ospite nella sua Alezio della rassegna dei Giovedì culturali a El Barrio Verde). La prima prova è arrivata con “Shambles”, un ristorantino italiano nel South West di Londra, ma dopo appena sette mesi “eravamo vicini all’apice, sotto l’head chef e proprietario. Eravamo già pronti per una nuova “challenge”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

vespa club alezioALEZIO. I cuori a due ruote tornano a correre più veloci che mai. Una sala gremita e tanti amici a dare il via, lo scorso 22 gennaio, alla campagna tesseramento del “Vespa club Alezio”. Ad attendere i vespisti aletini, come sempre, due veterani delle scorrazzate in giro per il mondo Stefano Medvedich e Davide Leopizzi (rispettivamente di Gallipoli e Parabita), assieme al presidente del Comitato regionale Puglia della Federazione motociclistica italiana Mino Costabile.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Probabilmente non arriveranno tutti quelli che hanno cliccato su uno dei siti più famosi in tema di viaggi e vacanze. Ma il dato resta:...