Niente più alberi in via Nizza

di -
0 601

Via Nizza a Parabita

Parabita. I grandi alberi di gravillea che abbelliscono la parte finale urbana di via Nizza saranno espiantati e sostituiti con altra vegetazione più piccola e meno “invadente”.

E’ questo il “succo” di una delibera di giunta emanata nei giorni scorsi in risposta ad una lettera-petizione che alcuni residenti dell’importante arteria periferica cittadina che collega il paese alle località residenziali dei Rischiazzi e Barbuja avevano indirizzato al sindaco perché si ponesse fine ai disagi provocati dagli arbusti.

«Quegli alberi – scrivevano qualche settimana fa i cittadini nella raccolta firme – creano una diffusa sporcizia a causa della caduta delle foglie, ingente soprattutto nelle stagioni primaverili. L’accumulo delle stesse e a volte anche di rami provoca intasamento nei tubi di scarico di acqua piovana, scarsa igiene nella strada e sui marciapiedi, ostruzione nei vialetti di accesso alle case, fenomeni di allergie per alcune persone ed inoltre le possenti radici nel corso del tempo hanno smantellato in più punti i marciapiedi delle abitazioni che risultano così sollevati e rotti costituendo un pericolo per le persone».

La decisione di espiantare quegli alberi è stata duramente contestata dal gruppo di minoranza di “Parabita Domani”, così come qualche mese addietro lo stesso movimento politico guidato da Guido Pisanello aveva fatto sul conto degli alberi che si sarebbero dovuti abbattere in via Gorizia, e che proprio per quella protesta oggi sono ancora al loro posto.

Commenta la notizia!