Neonato salvo grazie al trasporto d’emergenza: l’ambulanza attrezzata corre da Scorrano a Bari

by -
0 1076

Scorrano – Il “Sistema di trasporto d’emergenza neonatale” (“Sten”) funziona a dovere e salva la vita ad un neonato. Il protocollo salvavita è stato attivato presso l’ospedale “Delli Ponti” di Scorrano dove un piccolo è nato con una cardiopatia congenita in grado di mettere a rischio la sua sopravvivenza. Il neonato è stato, quindi, stabilizzato in in brevissimo tempo nel Punto nascita dall’equipe dello Sten-Utin di Lecce e trasportato, in tutta sicurezza, al Giovanni XXIII di Bari con l’ambulanza dedicata partita da Lecce. «L’aver salvato un neonato da solo giustifica la presenza dello sten. Senza, molto probabilmente, non ci sarebbe stato lo stesso esito», fa sapere Giuseppe Presta, direttore dell’Unità terapia intensiva neonatale e responsabile dello Sten per l’area del Salento (che copre Lecce e Brindisi). «A Scorrano – aggiunge Presta – il Punto nascita ha fatto un lavoro ottimo, seguendo il protocollo per la saturazione in modo preciso, monitorando i parametri vitali del bambino e mettendo subito in evidenza il deficit di saturazione. L’allarme è partito rapidamente e poi siamo stati attivati noi del trasporto d’emergenza: il sistema, dal Punto nascita allo Sten e all’Hub, ha risposto a dovere».

 

Commenta la notizia!