Gallipoli – Oggi alle 11,50 è partita da Malta la regata più famosa (e pericolosa) del Mediterraneo, la Rolex Middle Race. Il percorso conta 609 miglia, 149 barche partecipanti provenienti da tutto il mondo; 22 le barche italiane e una gallipolina, la Verve-Camer di Giuseppe Greco del Circolo vela di Gallipoli. A bordo ci sono altri cinque gallipolini tra i 12 componenti l’equipaggio: Giangi Laporta, Francesco Rima, Luigi Ancora, Corrado Leone e Vito Ria (Gallipoli-Matino). La regata dal prestigioso sponsor dovrebbe concludersi martedì.

La Rolex Middle Race é alla sua 50esima edizione, un anniversario di prestigio, non solo per gli aspetti di pregio e di etichetta, ma soprattutto per lo spessore tecnico di barche ed equipaggio necessari per partecipare.  Oggi le partenze scaglionate da Malta: le 149 imbarcazioni circumnavigheranno la Sicilia in senso antiorario, transiteranno dalle principali isole per poi tornare a Malta. La gara si svolgerà in qualsiasi condizione meteo. A tal proposito temporali, pioggia e forte vento si faranno vedere a partire da lunedì 21 con un fronte di maltempo esteso ed omogeneo che proveniente da est nord-est.

Pubblicità

L’equipaggio di Verve-Camer è assortito, sia per provenienza geografica che per spessore agonistico; partendo da prua è composto dal prodiere Andrea Serpi, Corrado Leone co-prodiere, Vito Ria Vito, mast-man, Luigi Ancora tastiere, Michele Pinnelli tailer, Giuseppe Greco timoniere ed armatore; Giangi Laporta tailer; Francesco Rima co-timoniere, Zennaro Errico tattico, Karlo Hmeljak (Slovenia) co-tailer, Paolo Maragliano volanti e Paolo Piccione navigatore. “Tutte anime frenetiche – ha confidato a piazzasalento.it Vito Ria – ed intrepide, consapevoli dell’avventura che affronteranno, in cui fatica, condizioni difficili ed errori sono in continuo agguato, per i meno scrupolosi e preparati, può costare la vita o l’intera barca. Verve-Camer è considerata dalle riviste del settore fra le imbarcazioni protagoniste della manifestazione”.

Pubblicità

Commenta la notizia!