Natante e motori marini rubati, un’arma non denunciata: autodemolitore nei guai

1472

Gagliano del Capo – Carabinieri in azione presso un’autodemolitore di Gagliano del Capo martedì 23 gennaio. Il titolare 44enne dell’attività (R.P. le sue iniziali) è stato denunciato, in stato di libertà, per detenzione illegale di armi, furto aggravato e omessa denuncia di armi. Presso l’autodemolizione i militari della Stazione di Gagliano del Capo hanno, infatti, trovato in natante in vetroresina di cinque metri, completo di motore entrobordo, e due altri motori marini di marca Volvo Penta e Perkins, tutto oggetto di furto. In seguito alla perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso anche di una carabina calibro 4.5 non denunciata, e pertanto illegalmente detenuta.

Pubblicità