Nardò, approvato il Registro comunale delle Unioni civili

by -
0 533

NARDÒ. Unioni civili: istituito il Registro comunale. Nardò tra i primi comuni della provincia a dotarsi dello strumento. Il Consiglio comunale neritino il 27 novembre scorso, ha approvato, con 17 voti a favore, l’istituzione del “Registro comunale delle Unioni civili” proposta dei consiglieri di maggioranza Daniele Piccione (Nardò nel Cuore, foto a sinistra) e Maria Antonietta Coppola (Indipendente di sinistra, a destra) e sostenuta dal consigliere di opposizione Pippi Mellone (Andare Oltre).

Il consigliere comunale del Pd, Daniele Parisi, è uscito dall’aula al momento del voto, mentre nella minoranza si è astenuta la consigliera indipendente Antonella Bruno. Al registro, che sarà conservato presso i Servizi demografici, potranno chiedere di essere iscritte coppie di persone, non legate tra loro da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela, curatela, ma da vincoli affettivi e che si prestino assistenza e solidarietà materiale.

Commenta la notizia!