Musica e “stuzzicherie” a Taviano per la festa della Madonna addolorata. Maestri pasticceri a raccolta

Taviano – Ricca di fascino, fede e memoria, torna a Taviano (stasera e domani) la festa in onore della Beata Vergine Maria addolorata, presso la parrocchia del Convento. La tradizione racconta di un miracolo, avvenuto a Taviano, in occasione dell’epidemia di meningite cerebrospinale nel 1894: con il paese completamente isolato per la malattia, fu portata la statua della Madonna in processione e la situazione migliorò. Sarà, dunque, la processione per le vie della città, l’elemento centrale della festa di domani, che si avvierà dalla piazzetta Don Luigi Antonazzo, intorno alle ore 20, dopo la messa delle 18.30. Sempre di sera il concerto bandistico “Città di Alliste” del maestro Bruno Trianni e la Sagra della “Mennula brustulita” e stuzzicherie salentine, in collaborazione con i maestri pasticceri  dei comuni di Taviano, Racale, Alliste e Melissano. Per problemi tecnici il Comitato fa sapere che lo spettacolo piromusicale sarà eseguito, sempre sabato alle ore 24, in via Vecchia ovest (alle spalle del SuperMac) e non più sul campanile della parrocchia. In piazza Mercato, infine, le attrazioni del “luna park”.

Commenta la notizia!