Musardo di Galatone si conferma ad alti livelli

Donato MusardoGALATONE. Da Galatone all’A2. È la storia di Donato Musardo (foto), il centrale classe 1986 che nella scorsa stagione insieme alla “Pallavolo Azzurra Alessano” ha centrato l’obiettivo di accedere al secondo gradino più alto dei campionati italiani di volley. Al primo anno nella società del basso Salento, il ventottenne ha contribuito a far salire la squadra dal campionato di B1 alla serie superiore. Dopo una breve trattativa, Musardo è riconfermato alla corte di mister Alessandro Medico anche per la prossima stagione, durante la quale girerà la penisola insieme ai suoi compagni di squadra.

Chi segue questo sport in paese lo conosce molto bene: il numero cinque proviene dal vivaio della pallavolo galatea, che attraverso le varie società avvicendatesi sul territorio lo ha lanciato nel giro della volley che conta. Nel suo curriculum un campionato di serie C, sei di B2 e tre di B1, con le presenze e le centinaia di punti collezionati nel corso delle stagioni passate a Galatone, Galatina e Casarano. E, ora, più che buone possibilità di fare la differenza: «Sono contento. In fondo arrivare in serie A è il sogno di ogni bambino», afferma il giocatore. Dopo la conferma da parte del club, che ha spinto per averlo ancora tra i suoi atleti, la muraglia umana spera di riuscire a trovare posto nel sestetto titolare: «In rosa ci sono, insieme a me, altri due centrali, e ci attestiamo tutti sullo stesso livello», conclude, fiducioso, Musardo.

Commenta la notizia!