Galatone – Prosegue in Italia e all’estero il tour di presentazione di “L’ora di tutti”, ultimo concept album dei Muffx. Liberamente ispirata all’omonimo romanzo di Maria Corti, la quarta fatica della band composta dai musicisti Luigi Bruno (chitarra e voce, di Galatone), Ilario Suppressa (basso, di Leverano), Mauro Tre (tastiere e synth, di Lecce) e Alberto Ria (batteria, di Tuglie), ha raggiunto nei giorni scorsi la Svizzera, con un live al Halt Auf Verlangen Festival di Engelberg, lo scorso 19 maggio. Il tour è partito il 18 maggio da Forte Marghera, ed è proseguito con la data di Gotostorto di Trebaseleghe, in provincia di Padova (20 maggio). I prossimi appunatemnti vedranno la band impegnata a Marina di Gioiosa Ionica, il prossimo 1 giugno, Officine sonore di Catanzaro Lido il 2 giugno, per poi spostarsi a Costanza in Romania il 24 giugno, in attesa della settima edizione della Sagra del Diavolo di Galatone, in programma per il 20 agosto. L’album è uscito lo scorso ottobre per Blackwidow records, ed è composto da quattro tracce tutte strumentali da dieci minuti circa (“Un’alba come tante”, “Vengono dal mare”, “Ottocento” e “Bernabei”), “suonate dal vivo in studio senza interruzioni o aggiustamenti postumi” come dicono dalla band, che con varie formazioni è attiva dal 2007.

Pubblicità

Commenta la notizia!