Si è spenta la maestra che fondò il primo asilo

by -
0 759

Taurisano. Ci sono persone che lasciano il segno nella comunità e, anche se muoiono, rimangono nei ricordi dei concittadini che hanno avuto l’onore di conoscerle e di apprezzarne le doti umane e professionali.

Una di queste, per Taurisano, è Rosaria Orlando, (foto) «la» maestra per antonomasia, insegnante di tante generazioni di bambini e guida esperta di molte giovani professioniste della scuola. Rosaria è deceduta nella sua casa di corso Giulio Cesare Vanini, all’età di 80 anni.

Solo poche settimane fa, in occasione della festa delle donne, su «Piazzasalento» avevamo raccontato la sua storia. Rosaria Orlando, la più anziana tra le insegnanti di scuola materna della città, negli anni Settanta diede vita al primo asilo a gestione privata di Taurisano e, probabilmente, di tutta la provincia.

Con la sua tenacia riuscì a portare avanti il suo progetto ed a farsi conoscere per le sue capacità professionali. Dopo aver studiato ad Arona e a Roma, portò nel suo paese il metodo di insegnamento ispirato a Maria Montessori, che è stato il filo conduttore di tutta la sua attività.

«Era una persona allegra, socievole e sempre ottimista – afferma con commozione Sonia Santoro, pronipote di Rosaria – amava stare con la gente per parlare di tutto. Era colta e sempre con la parola pronta». Da Sonia scopriamo anche che «zia Rosaria», come era da tutti conosciuta – era una fervente cattolica. «Andava a Messa ogni giorno e portava la sua testimonianza di fede ovunque si trovasse, trasmettendo a tutti coloro che incontrava l’amore per Cristo».               

PT

Commenta la notizia!