Melissano – La fantasia per cercare di occultare dosi di droga, sfuggendo così ai controlli delle forze di polizia, non sembra avere confini. Gli ultimi “ritrovamenti” si sono verificati In un blister di medicinali (una dose) e in un dispensatore di sapone liquido (dieci). In flagrante e per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato così arrestato Rosario Cazzato, 57 anni, ora ai domiciliari.

Il Nucleo operativo della Compagnia di Casarano è entrato in azione ieri in un esercizio pubblico del paese, dopo una intensa attività informativa ed investigativa, essendo già noto alle forze dell’ordine l’arrestato. Le “sorprese” sono scaturite dalle dettagliate perquisizioni dei carabinieri. In un locale attiguo all’esercizio pubblico sono state trovate delle confezioni di medicinali; in una di esse, occultato in un blister per compresse, è stato trovato un involucro in cellophane, contenente una dose di cocaina.

Proseguendo nella perquisizione, i militi hanno poi trovato in un dispensatore di sapone liquido nel bagno del locale, altre dieci dosi della stessa sostanza. Anche in questo flacone le dosi erano confezionate in involucri di cellophane. In totale, poco più di tre grammi di stupefacente.

Pubblicità

Commenta la notizia!