Pari merito di bontà per due ragazze al Premio “Don Quintino”

by -
0 819

Melissano. A due alunne, Giovanna De Solda  (Scuola secondaria di primo grado, Ugento) e Chiara Riso (Scuola secondaria di primo grado, Taviano) è stato assegnato ex-aequo il “Premio Bontà don Quintino Sicuro”. La cerimonia della premiazione è avvenuta a fine dicembre nell’antica chiesa parrocchiale di Melissano, ora centro culturale “Q. Scozzi”.

Il Consiglio direttivo dell’associazione “Amici di don Quintino”, che ha istituito il premio,  ha valutato le segnalazioni meritevoli di attenzione provenienti dagli Istituti comprensivi di Melissano, Racale, Parabita, Matino, Ugento, Alliste, Taviano, Casarano, Ugento.

Il premio si propone di  diffondere il messaggio di don Quintino, il sacerdote-eremita che ha lasciato una traccia indelebile della sua presenza non solo a Melissano, evidenziando gesti di generosità, altruismo e solidarietà «Aiutare chi rimane indietro – ha detto il presidente dell’associazione Fernando Scozzi –  non è cedere una parte di se stessi, non è un impoverirsi, ma un arricchirsi».

La cerimonia della premiazione è stata arricchita anche dagli interventi musicali degli alunni della professoressa Elisabetta De Maria.

Commenta la notizia!