Matrimoni civili: a Matino cercansi siti “fuori dal Comune”

by -
0 499

MATINO – Matrimoni civili fuori dalla Casa comunale: si può fare. Lo prevede, da tempo, una circolare del Ministero dell’Interno (“in risposta all’evoluzione dei costumi e della società”) e, a Matino, una recente delibera della Giunta comunale con la quale si autorizza, in via generale, la celebrazione di tali riti “presso strutture ricettive ed edifici che siano di particolare pregio”. Proprio per individuare i siti più idonei, dal punto di vista storico, architettonico, ambientale o artistico, si chiede ai diretti interessati di segnalare la propria disponibilità. Sarà poi la stessa Giunta comunale a valutare gli immobili proposti e ad autorizzare la celebrazione dei matrimoni civili. Il sito individuato, ai soli fini della celebrazione, verrà concesso in comodato gratuito al Comune di Matino per tre anni, rinnovabili previo accordo tra le parti, e chi si dichiara disponibile dovrà impegnarsi a promuovere turisticamente la città mediante la distribuzione di locandine inerenti eventi istituzionali sul territorio o altro. Sarà, inoltre, prevista una tariffa “quale rimborso del costo del personale necessario per l’espletamento del servizio”.

Commenta la notizia!