Matino, su Palazzo Giannelli la firma di Jacopo Etro

palazzo giannelli matino   (2)tiziano cataldi matinoMATINO. Un nome illustre è in arrivo a Matino. Si tratta di Jacopo Etro, figlio di Gerolamo, fondatore della famosa casa di moda milanese “Etro”. Il primogenito della famiglia, che insieme ai tre fratelli gestisce la maison milanese, ha di recente acquistato palazzo Giannelli (foto sopra). La residenza storica è situata in via Vittorio Emanuele, strada principale del centro storico matinese. Si tratta di un palazzo risalente al 1600 che si estende per circa 1.500 metri quadri dotato di circa 20 stanze, dieci al pian terreno e 13 al primo piano attraverso il quale si accede ad una terrazzo coperto arredato da colonne caratteristiche.
Oltre al pregio storico e architettonico l’edificio nasconde altri tesori tra cui un frantoio ipogeo, una cisterna e una cava dalla quale si sono estratti tufi di buona qualità fino a buona parte del ‘900. Il palazzo prende il nome dalla facoltosa famiglia alla quale è appartenuto prima di passare di mano tra diversi acquirenti. «Non posso che esprimere a nome di tutto il paese la mia soddisfazione. Gli investimenti – ha affermato il sindaco Tiziano Cataldi (foto) – sono sempre graditi nella misura in cui possono portare lustro e decoro alla nostra comunità». E per Matino,  non si tratta di un caso sporadico, negli ultimi anni, infatti, sempre più acquirenti provenienti da fuori regione sono stati attratti dagli edifici della città vecchia scegliendo il borgo matinese come meta di vacanza sia nel periodo estivo che nel periodo invernale.

Commenta la notizia!