Matino: Santu Lazzaru in giro

by -
0 987

Foto di gruppo dell’edizione 2011 del Santu Lazzaru

Matino. Ritorna a Matino il “Santu Lazzaru”.  Questa antica tradizione continua ad esistere soltanto grazie all’impegno delle associazioni  “Arco della Pietà” e “Concerto Bandistico San Giorgio” che nel  periodo di Quaresima rievocano il girovagare dei musicanti che, di notte, andavano per le masserie, cantando “Santu Lazzaru”, ovvero il canto popolare ispirato alla passione di Gesù.

Dal 28 febbraio, e per otto serate nei giorni di martedì e venerdì, i musicanti gireranno tra i rioni del paese, intonando, o a mo’ di cantilena,  versi sulla Passione di Cristo ed altri che invitano ad elargire offerte.

Oggi come allora lo scopo è sempre quello di ricevere donazioni di solito consistenti in denaro o  generi alimentari. A farsi carico di tutto è l’asinello che accompagna per tutto il percorso il gruppo. Le offerte saranno poi donate in beneficenza ad alcune famiglie bisognose del paese.  Quest’anno si darà un aiuto anche a  Rosanna Scialpi la ragazza affetta da tetra paresi spastica alle prese con una cura lunga e particolarmente costosa.                          

MAQ

Commenta la notizia!