Matino, polemica “anonima” sugli incarichi legali

Municipio2 - matino  (2)MATINO. Nessuna segnalazione al Prefetto, né alla Corte dei conti di Bari, da parte della minoranza consiliare di Matino sulla “presunta” polemica in merito al conferimento degli incarichi legali da parte dell’Ente. Il “caso” era nato, infatti, da una lettera anonima, attribuita alle minoranze e riportata, nei giorni scorsi, dalla stampa locale. Sono stati proprio i consiglieri chiamati in causa, Donato Muci per Matino democratica, Cosimo Romano, Massimiliano Romano, Leonardo Bianchi, Francesco Barone e Massimo De Marco per Ncd, ai quali si è unito anche il consigliere Rocco Romano, a smentire la paternità della lettera attraverso una denuncia penale, contro ignoti, presentata presso i carabinieri della stazione di Matino. Della questione se ne è parlato anche nel corso del Consiglio comunale di mercoledì scorso quando i diretti interessati hanno reso nota la querela.

Commenta la notizia!