Un teatro per gli “amici”

by -
0 747

Una sala del teatro a lavori non ancora ultimati

Matino. È pronto il teatro di Matino, ora manca solo l’ufficialità. Ci sono voluti circa sei anni per programmare, progettare e realizzare il tutto, reso possibile, grazie anche alla collaborazione tra i comuni di Matino, Parabita, Collepasso ed Alezio. La prospettiva di poter creare un teatro, in grado di ospitare le locali compagnie teatrali e non solo, si è concretizzata in seguito al finanziamento del progetto “Amici di strada”, presentato nell’ambito del programma regionale “Bollenti Spiriti”.

Il bando era finalizzato al finanziamento di “progetti di riqualificazione urbana con riferimento agli interventi di rivitalizzazione economica e sociale rivolti alle fasce giovanili” e prevedeva tra i requisiti di ammissibilità quello di coinvolgere una popolazione non inferiore a 30mila abitanti.

Per questo motivo l’assessore ai Servizi sociali di Matino Johnny Toma, propose ai tre Comuni una collaborazione, risultata vincente. Il progetto “Amici di strada” è stato promosso e ammesso al finanziamento che complessivamente ammonta a circa 700mila euro. I lavori  hanno interessato: il recupero della sala polifunzionale ubicata all’interno del parco A. Moro per Parabita, la sistemazione di alcuni locali della scuola materna comunale di via San Pancrazio per Alezio, la dotazione di attrezzature per Collepasso e infine la ristrutturazione della sala polifunzionale ex mercato di Matino.

In ogni struttura sono inoltre stati attivati dalla cooperativa Solidarietà di Parabita, vari laboratori, tra cui  educazione al linguaggio teatrale, educazione musicale e canto.

MAQ

Commenta la notizia!