Mancaversa, tentano di rubare una Rover ma vengono presi. Si sospetta sia la banda autrice di altre “imprese” nel Salento

Taviano – Fine settimana travagliato ma con risultati importanti quello appena trascorso per una pattuglia di poliziotti della Squadra mobile in servizio di controllo notturno contro reati predatori. Tutto è cominciato poco dopo la mezzanotte di sabato scorso, quando gli agenti hanno visto passare sulla Statale 101 una Ford Ka, per loro  non proprio anonima. L’auto grigia, che marciava in direzione di Gallipoli, era stata infatti notata in occasione di alcuni furti di autovetture. Con l’auto civetta i poliziotti si sono messi alle calcagna dell’utilitaria dalla quale, giunta nella marina di Mancaversa di Taviano, sono scesi due uomini che hanno mostrato un certo interesse verso una Land Rover nera.

Ignari della pattuglia appostata poco distante, i ladri hanno rotto il finestrino della porta anteriore destra della macchina di lusso; hanno disinnescato i sistemi di allarme e di rilevamento satellitare dell’automezzo e sono repentinamente scappati a bordo della Land Rover, inseguiti dai poliziotti che hanno subito più di un tentativo di speronamento da parte del grosso automezzo che è stato alla fine di un lungo inseguimento, bloccato. I due occupanti sono allora scappati nelle campagne vicine per poi ricomparire intorno alle 9 di domenica confusi tra i bagnanti della spiaggetta di Mancaversa.

Si sentivano evidentemente fuori pericolo, tra le famigliole che cominciavano ad affollare il litorale. Così non è stato e per gli agenti è stato piuttosto facile arrestarli dopo averli colti in flagrante. Il loro compare, che era alla guida della Ka, aveva già seguito la loro stessa sorte. I tre, tutti 49enni, rinchiusi nel carcere di Lecce, sono risultati essere residenti in centri della provincia di Bari.  A loro carico non solo il tentato furto di Mancaversa anche il sospetto, piuttosto forte, di essere la banda autrice di diversi furti  avvenuti nei giorni scorsi di auto di grossa cilindrata e di elevato valore.

Commenta la notizia!