Lungomare di Torre San Giovanni, giù le auto dal pavimento

Lavori lungomare TSG 20150111_154734UGENTO. Con la riqualificazione di piazzetta Portobello, si avviano ormai a conclusione i lavori di rifacimento e di pedonalizzazione del lungomare di Torre San Giovanni. Il Comune, così come spiega il consigliere con delega alla frazione Alessio Meli, ha avviato una trattativa con l’Acquedotto Pugliese affinché si posizioni al più presto il tratto di rete fognaria nel tratto di lungomare che va dal bar Martinucci fino al canale di bonifica. «In questo modo – afferma Meli – anche quella porzione di strada potrà essere pavimentata allo stesso modo della parte di lungomare già riqualificata». Si passerà poi all’installazione degli arredi urbani, in parte già posizionati.
Nei giorni scorsi, intanto, il consigliere ha scritto al direttore dei lavori, l’architetto Antonio Lecci, al corpo di polizia municipale, all’ufficio Urbanistica e al sindaco Massimo Lecci per segnalare la presenza di automobili parcheggiate nel cantiere, proprio sulla nuova pavimentazione. Meli ha sottolineato che si deve “limitare ogni arbitraria illegittima regolamentazione, dettata sostanzialmente da anarchici individualismi, che in spregio delle più elementari regole dell’educazione civica e del rispetto delle disposizioni vigenti” mette in pericolo la pubblica incolumità e rischia di danneggiare i lavori fino a oggi eseguiti. Sull’argomento si è già svolta una riunione in municipio. È stata avanzata la richiesta di individuare l’ubicazione di dissuasori che delimitino l’area pedonale, con lo scopo di evitare che nell’area di cantiere possano circolare le auto.

Commenta la notizia!