«In memoria dei nostri figli»

di -
0 972

Da sinistra Roberto e Luigi Fasano, i due fratelli morti a pochi mesi di distanza

Taviano. «All’intera comunità tavianese, io e il mio amato consorte Emilio Fasano, intendiamo donare l’intero lotto di proprietà comprendente l’intero complesso dei beni e l’opificio industriale adiacente al mercato ortofrutticolo di Taviano, affinché il Comune di Taviano lo possa utilizzare a beneficio di tutta la comunità tavianese, con la sola nostra richiesta che venga con tale luogo ricordata la memoria dei nostri figli, Luigi e Roberto Fasano».

Si conclude con queste toccanti frasi la lunga lettera con cui la mamma di Luigi e  Roberto Fasano, signora Emilia Rosilde Portaccio, dopo la morte dei due figli, appunto, avvenuta a pochi mesi di distanza una dall’altra, qualche anno fa, cede un immobile e terreno circostante, adiacente al mercato ortofrutticolo di Taviano.

L’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Tanisi, nell’assicurare di tenere in debito conto la donazione ha dichiarato: «Pensiamo di adibire il tutto ad un contenitore sanitario o a luogo di aggregazione giovanile con una mensa sociale. Nei prossimi giorni apriremo un tavolo di discussione».                            

RP

Commenta la notizia!