L’ugentino Giuseppe Carafa vince il match clou di Racale Summer Boxe

by -
0 428

Racale – Un colpo al fegato sferrato durante la quinta ripresa ha permesso a Giuseppe Carafa di conquistare la vittoria del match clou di “Racale Summer Boxe 2018”: il pugile professionista di Ugento ha battuto Fabrizio Trotta per k.o tecnico.

Oltre tremila persone hanno assistito all’evento pugilistico che si è svolto domenica 19 agosto in piazza San Sebastiano. Seguito all’angolo dal maestro Francesco Stifani, il boxeur classe ’94 ha incalzato l’avversario tra il quarto e il quinto round, colpendolo ripetutamente al viso e al corpo. Col trionfo al “Racale Summer Boxe”, Carafa ha collezionato il decimo successo nel pugilato professionistico.

Vittoria contro un avversario di valore – “Ho seguito alla lettera le indicazioni tattiche del maestro Stifani – spiega l’ugentino a fine incontro. – Ho fatto stancare il mio avversario nelle prime riprese adottando una boxe attendista, per poi salire in cattedra nella fase topica del match. Ho sconfitto un avversario di valore, che vanta un ricco palmares, e sono molto soddisfatto della mia prestazione. Vedere la piazza gremita e sentire il tifo della mia gente mi ha dato una grande carica”.

Le sfide Italia-Romania – Prima del faccia a faccia tra Carafa e Trotta, si sono susseguiti una serie di incontri dilettantistici tra pugili italiani e romeni, con un bilancio di quattro vittorie e due pareggi in favore degli azzurri. Tra i salentini è salito sul ring Antonio Carafa (fratello di Giuseppe), che ha concluso la sua prova con un pari. Vittoria per il copertinese Nicola Cordella, che ha superato ai punti un pugile romeno.

Commenta la notizia!