Lotta all’abbandono dei rifiuti: a Taviano arrivano le fototrappole

by -
0 1925

Taviano – Lotta agli sporcaccioni che deturpano il paesaggio con l’abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere nelle campagne o lungo le periferie cittadine. L’amministrazione comunale di Taviano ha deciso di usare le maniere forti contro questi vandali dell’ambiente, installando alcuni dispositivi di sorveglianza portatili, chiamati comunemente “fototrappole”, da posizionare in punti strategici del territorio per cercare di contrastare il fenomeno. “Abbiamo deciso di adottare un sistema di videosorveglianza –afferma il primo cittadino, Giuseppe Tanisi – basata sull’impiego di fototrappoleed accessori informatici, in quanto da tempo lungo le strade del Comune e nelle aree ad elevato valore ambientale, vengono abbandonate notevoli quantità di rifiuti, anche speciali, con effetti devastanti sia sul piano della tutela ambientale che della normale convivenza civile. Questo nell’ottica di scoraggiare l’abbandono dei rifiuti e sanzionare tale pratica”. A venire incontro alle esigenze dell’amministrazione è sta la Gial Plast, ditta appaltatrice del servizio di igiene urbana a Taviano, che ha deciso di fornire 5 dispositivi portatili da utilizzare sul territorio al fine di contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti. E’ utile ricordare che negli anni scorsi gli amministratori di Taviano hanno dovuto attuare interventi di pulizia straordinaria dai rifiuti accumulati alla periferia del paese o lungo le strade che portano in campagna.

Commenta la notizia!