Lizza, evento dell’estate

by -
0 1140

Nelle foto di Michele Piccinno l’inaugurazione del 14 agosto scorso e la fontana che quest’anno si animerà di giochi d’acqua e suoni

Alezio. Uno spettacolo di acqua e fuoco, musica e colori. Per la prima volta ad Alezio, in occasione della festa della Madonna della Lizza verrà presentato lo spettacolo delle Fontane danzanti. Un evento particolare, nuovo, che riuscirà ad entusiasmare tutti quanti. Gli zampilli d’acqua si muoveranno ritmo della musica, allestendo coreografie spettacolari. Le aspettative per i festeggiamenti della 201esima edizione della Santa patrona del paese crescono anche per questo.

«Ho assistito ad uno spettacolo della ditta di Perugia e ho pensato di farne un’attrattiva per la nostra festa – racconta Maurizio Dimo, presidente del Comitato – si tratta di un evento suggestivo, di giochi d’acqua sincronizzati con la musica, per la prima volta qui da noi. Sono previsti due spettacoli, uno alle 22 e l’altro alle 23,30». Il luogo dello spettacolo è il parco all’ingresso da Gallipoli. Ma quella notte non finirà lì: alle 0,30 è prevista la tradizionale fiaccolata offerta dalla famiglia Manco a cura di Giuseppe Chiarappa di San Severo (Foggia).

«Pensavamo che dopo i festeggiamenti dell’anno scorso, e il traguardo del 200esimo anno della Lizza, quest’edizione sarebbe stata un po’ più difficile da organizzare – confessa Dimo – perchè per il 2010 abbiamo avuto un dispendio di energie notevole, e pensavamo che sarebbe seguito un naturale calo, invece…». La tradizione e l’attaccamento degli aletini alla patrona è evidentemente più forte di ogni difficoltà.

«Il comitato ha lavorato duramente anche quest’anno per riuscire a organizzare una bella festa, apportando anche degli elementi di novità», dice Dimo. Nel programma dei festeggiamenti, per il giorno 15, è ben evidenziato l’appuntamento della mattina con la tradizionale fiera mercato, aperta fin dall’alba; immancabili i concerti bandistici. Per la vigilia del 14 sul palco si alterneranno le filarmoniche Città di Gallipoli e di Aradeo mentre il lunedì 15, ad aprire lo spettacolo musicale ci sarà la banda della città di Francavillafontana, diretta dal maestro concertatore Emir Krantja; a seguire il maestro Gerardo Garofalo guiderà la banda della Città di Squinzano.

A chiudere la seconda giornata di festa ci saranno i fuochi pirotecnici delle premiate ditte Barbato da Ponte, Vitali Luigi da Matino e Giuseppe Chiarappa di San Severo. L’ultimo giorno si chiude con un’ospite d’eccezione, la bella e brava cantante tarantina Mietta, che si esibirà a partire dalle 21 presso il largo Fiera (non più parco a mezza costa). «Il lavoro di preparazione degli eventi inizia molto tempo prima, a settebre – conclude il presidente – ma siamo contenti che anche quest’anno riusciremo a dare agli aletini residenti o diritorno per le vacanze, una festa indimenticabile».

Tra gli altri eventi curati dal Comitato, c’è tra l’altro il concerto dei Cantori di Ippocrate, in occasione dei 150 dell’Unità.

Ilaria Lia

Commenta la notizia!