Lite a Taurisano, condannati gli aggressori

Fontana-notturna  taurisanoTAURISANO. Era il 18 gennaio scorso quando avvenne  un  acceso diverbio in piazza Fontana  (foto)  tra un gruppo di giovani taurisanesi e alcuni loro coetanei rumeni, accusati, questi ultimi di alcuni furti frequenti in quel periodo nelle abitazioni del paese. Non ci fu solo uno scambio di “battute” però, perché la vicenda ebbe un seguito violento  qualche ora dopo: una vera e propria aggressione  da parte dei taurisanesi che raggiunsero i rumeni tornati nel frattempo a casa, ferendoli gravemente. I componenti del  violento episodio furono ben presto rintracciati. Prima Samuel Del Nilo, 34 anni, e in seguito i due gemelli Pierluigi e Massimiliano Scarlino,  di 39 anni, Giovanni Maruccia di 35, William Rocco Attanasio  di 23.  Nei giorni scorsi il gip Vincenzo Brancato ha recepito le richieste di patteggiamento degli avvocati dei quattro giovani che hanno chiuso i conti con la giustizia in questo modo: due anni e sei mesi di reclusione per Del Nilo; stessa pena per i due fratelli Scarlino e per Maruccia; pena sospesa per  Attanasio perché incensurato.

Commenta la notizia!