Il Q.Ennio ne piazza 3

by -
0 702

Gallipoli. Il liceo ‘Quinto Ennio’ di Gallipoli continua a proporsi sia come luogo di divulgazione del sapere, che come fucina di giovani talenti  Ne sono testimonianza le numerose attestazioni di merito conseguite dai suoi studenti.

L’ultima, in ordine di tempo, è il riconoscimento, ottenuto da Massimo Mariello, che si è meritata la convocazione per la gara che selezionerà i componenti della  squadra italiana che prenderà parte alle Olimpiadi di Fisica, in programma il prossimo luglio in Estonia. Mariello a conseguito tale importante risutato grazie al costante supporto del corpo docente e della professoressa Lea Gerardi in particolare.

Nell’ambito delle discipline umanistiche, intanto, le selezioni d’istituto delle “Olimpiadi di Storia”, incentrate sul fenomeno dell’emigrazione, hanno visto il piazzamento per la finale regionale di Gabriele Ligetta e Giancarlo Spennato, rispettivamente alunni delle classi quinta  A e quarta D del liceo Scientifico. La cerimonia conclusiva, avverrà il prossimo 18 maggio nell’aula magna del ‘Quinto Ennio’, e per la circostanza la Presidenza della Repubblica ha conferito una medaglia come premio di rappresentanza.

Da menzionare inoltre, il progetto “Navigando per culture tra passato e presente” che ha visto la messa in scena dell’”Antigone” di Sofocle quale omaggio degli studenti del Classico a tutte le donne.

Francesco Spadafora

Commenta la notizia!