L'Europa non è solo spread

L’incontro istituzionale

Melissano. L’Europa è di casa a Melissano, da due anni, da quando ha avuto inizio il progetto “Eclipse” European Citizenship can Limit Poverty and Social Exclusion”  finanziato dalla Commissione Europea nel contesto dell’azione “Cittadini attivi per l’Europa” del Programma comunitario “Europa per i Cittadini”.
L’avvio del progetto è avvenuto in occasione dei festeggiamenti in onore del patrono Sant’Antonio da Padova, due anni fa, a settembre. Melissano ha ospitato le delegazioni di Ogrodzieniec (Polonia), Toplita (Romania), Salaspils (Lettonia), Bicester (Inghilterra), Monesterio (Spagna) e Kocani (Macedonia). In seguito sono avvenuti altri incontri in tutti i Paesi aderenti al progetto.
Ormai si è in dirittura d’arrivo perché il percorso si concluderà il prossimo 22 settembre a Bicester (Inghilterra) con l’ultimo appuntamento e con l’apposizione delle firme da parte di tutti i Sindaci delle comunità partecipanti.
«In questi due anni – dice Stefano Falconieri, consigliere comunale con  delega alla Cultura e alle Politiche giovanili, consigliere dell’Unione dei Comuni Jonica Salentina – abbiamo affrontato, insieme alle altre comunità, diversi aspetti del tema che si è scelto di trattare: “2010 Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale”. Siamo partiti dalle azioni di contrasto alla povertà nell’età infantile, passando alle discriminazioni di genere, all’ inclusione sociale dei cittadini disabili fino ad arrivare alle politiche di inclusione degli immigrati e delle etnie Rom». Il progetto si è rivelato anche un’opportunità per i giovani che hanno avuto occasioni di vedere e conoscere nuove realtà.
L’Europa è questo, i popoli che si incontrano. Non solo spread ed economia.

Commenta la notizia!