Così i bottai partecipano alla festa della comunità

di -
0 585

Gallipoli. A pochissime decine di  metri dalla cattedrale di Sant’Agata, in via Antonietta De Pace, ecco la Natività proposta dalla Lega Bottai, encomiabile e storica associazione cittadina presieduta attualmente dal maestro di musica Luigi Cataldi, nell’occasione in collaborazione con un artigiano appassionato del settore.

Per l’edizione 2011 del proprio Presepe la Lega Bottai (che si richiama alla primaria attività produttive nel corso dell’Ottocento, legata alla commercializzazione dell’olio e del vino) ha scelto di rappresentare la Natività di Cristo attraverso quattro quadri, (Dieci Comandamenti, Censimento in Galilea, Nascita del Cristo, Strage degli innocenti), intersecati fra loro con giochi di luci ed estratti audio tratti dal “Gesù di Nazareth” di Franco Zeffirelli.

Proprio questo intreccio tra scene visive e spezzoni acustici rende questa rappresentazione degno di figurare tra le più attese e visitate, come da tradizione, tra quelle del centro storico.

Le visite si svolgeranno nei pomeriggi  dei giorni che vanno dal 25 dicembre al 6 gennaio, ore 17-21.

Commenta la notizia!