Una legge per disciplinare le strade del vino. Incontro a Nardò con Mtv e Assoenologi

Nardò – Le strade del vino portano lontano, ora più che mai dal momento che la parola “enoturismoè entrata nel quadro legislativo italiano, attraverso un emendamento inserito nella Legge di Bilancio approvata dalla commissione Bilancio del Senato, che ne riconosce lo status giuridico-fiscale. Si parlerà proprio dell’importanza strategica e innovativa dell’enoturismo venerdì 19 gennaio a partire dalle ore 20 presso le storiche cantine Bonsegna, a Nardò, nell’incontro pubblico promosso dal consigliere comunale Lorenzo Siciliano, in collaborazione con Movimento Turismo del Vino Puglia e Assoenologi Puglia. Le due associazioni figurano nella squadra che ha portato al raggiungimento del traguardo, per cui è stato determinante il lavoro del senatore Dario Stefàno (capogruppo in Commissione Agricoltura di Palazzo Madama e primo firmatario dell’emendamento). Assieme a Stefàno, presente a Nardò, interverranno Vittoria Cisonno, direttore Movimento Turismo del Vino Puglia, Massimiliano Apollonio, Presidente Assoenologi Puglia, il consigliere comunale Lorenzo Siciliano.

Commenta la notizia!