La Lizza prende forma

by -
0 684

IL CANTIERE Con la prima tranche di fi nanziamenti della “Città policentrica” la villa “L’Assunta” sta cambiando fi sionomia (foto di Emiliano Picciolo)

Alezio. Proseguono di gran lena i lavori nella parte più sensibile ed amata del paese, il punto più alto (70 metri sul livello del mare)  che culmina col Santuario di S. Maria della Lizza. Anche questa sovvenzione (400mila euro e 100mila dal Comune) proviene dall’Unione europea tramite il grande progetto “Città policentrica”, ideato promosso e gestito dal Comune di Sannicola.

Alezio, con Tuglie, Melissano ed Aradeo, entrò nel primo blocco di finanziamenti per circa 2 milioni complessi (ora è partita una seconda parte del piano complessivo riguardante dodici Comuni, tra cui Gallipoli,  per 6 milioni). Il Comune ha  così messo in circolo, proficuamente, uno dei progetti definitivi elaborati durante l’amministrazione guidata da Fernando D’Aprile, riguardante appunto la riqualificazione della zona della Lizza fino a via Sotto la Lizza.

Il progetto ha subito delle modifiche, probabilmente per farlo rientrare nei requisiti richiesti dal bando (creare un luogo di aggregazione giovanile, come spiegò l’assessore Mimmo Ingrosso). Poi, è stato adeguato per recepire opportunamente delle critiche piovute anche sui materiali da impiegare – pietra invece di cemento – lungo la scalonata di accesso da via Sotto la Lizza.

Da questi scatti fotografici sembra centrato l’obiettivo di “liberare” alla visuale il pronao  e l’antica chiesa, tanto che già al tempo della progettazione (2001, fatta per trovarsi pronti a concorrere ai bandi della Regione) si pensò poi di invertire il senso di marcia intorno al nucleo storico del paese, di conseguenza salendo da via del Santuario per chi giunge da Gallipoli per poi scendere verso via  Parabita.

Nonostante i problemi di umidità anche successivi al grande restauro con i fondi straordinari del Giubileo 2000  (4 miliardi e mezzo, la somma più alta di tutta la provincia), il santuario conserva un richiamo spirituale ed un fascino che meritano di essere ammirati in tutto il loro splendore.

Commenta la notizia!