Miglioramenti per gli artigianireti e pannelli sui capannoni

di -
0 413

 

La zona degli insediamenti produttivi e la via che collega alla 101

Sannicola. Non sono state finanziate le opere di miglioramento degli accessi perchè non rispondenti ad un punto del bando della Regione, ma per il resto il progetto del Comune di Sannicola è stato approvato, classificandosi al 35° posto su 55 e portando a casa 775.025,91 euro che serviranno a migliorare e completare la zona degli insediamenti produttivi (Pip) situata sulla via per la Statale 101.

«Allo stato l’intero comparto Pip – si legge nella relazione tecnica al progetto redatto dall’architetto Mauro Leone – risulta parzialmente dotato delle infrastrutture quali strade, reti idrica e fognante, pubblica illuminazione; da ciò la necessità di operare un intervento complessivo che preveda sia il completamento della rete stradale, idrica e fognante che l’impiego di nuove tecnologie quali la produzione di energia elettrica attraverso tetti fotovoltaici e la costruzione e adeguamento della illuminazione con l’impiego dei Led in sostituzione delle tradizionali lampade al sodio».

Il Comune nella sua richiesta partecipante al bando per finanziamenti europei, faceva anche notare che “sono pervenute nuove richieste  di assegnazione di lotti da parte di ditte interessate le quali non possono essere soddisfatte a causa della mancanza di lotti dotati di urbanizzazioni secondarie e primarie”.

Si fa inoltre presente nel progetto di Sannicola che gli impianti fotovoltaici sui tetti dei capannoni produttivi saranno a cura e spese dei privati mediante il sistema del “progetto di finanza”. Il quadro economico, con tutte le voci compresa quest’ultima, si chiude quindi a 1 milione 960mila euro. Il finanziamento è accompagnato da un cronoprogramma sottoscritto con la Regione, che monitoerà anche i tempi di realizazione degli interventi.

Commenta la notizia!