La statale Gallipoli-Leuca che verrà: foto aerea

foto di Luigi Reho

foto di Luigi Reho

GALLIPOLI. Ecco com’è e come sarà (a lavori finiti) la tristemente nota “curva della morte”, alla fine della “101” Lecce-Gallipoli e agli inizi della “274” Gallipoli-Leuca. I cantieri sono stati aperti nell’autunno 2011 e quella appena trascorsa è stata la seconda estate con una restrizione della carreggiata a causa dei lavori in corso in prossimità peraltro dell’uscita per Baia verde. La modifica del tracciato (che s’intravede essendo ancora in terra battuta) dovrebbe abbassare il grado di pericolosità che ha provocato incidenti gravi e fatto registrare alcuni decessi. Le previsioni sulla durata del cantiere da circa 3 milioni di euro – a cura del Consorzio Ecit di Roma – parlano della prossima primavera. Speriamo bene.

Commenta la notizia!