Quando la passione corre su due ruote: nasce l’associazione “Iron Bike”

Nardò – Una nuova realtà neretina non vede l’ora di pedalare. È ufficialmente nata la Iron Bike, un gruppo di amici con la passione per la mountain bike pronto a misurarsi in gare agonistiche. «Pedaliamo da circa tre anni – dichiara il vice presidente Francesco Vergaro – ed il nostro gruppo si riuniva con cadenza domenicale per la classica uscita in bici in amicizia, senza ambizione alcuna se non quella di trascorrere assieme qualche ora. Poi, da un paio d’anni, cinque o sei di noi hanno iniziato a confrontarsi con gare e classifiche di marathon e XC (cross country, ossia gare campestri di velocità, ndr) e la fame vien mangiando».

L’appetito ha indotto quindi il presidente Salvatore Falconieri ad allestire una vera e propria associazione, composta attualmente da ventidue ciclisti (fra Nardò e Galatone): «Entro il mese di giugno contiamo di arrivare a quota 30 – afferma Vergaro – e ci stiamo muovendo sul versante dei completi ufficiali dell’Iron Bike. Il direttivo si riunirà presto per programmare la partecipazione ai prossimi eventi pugliesi, aderiremo ad almeno metà fra quelli in scaletta. Non abbiamo uno sponsor alle spalle, possiamo contare sulle nostre disponibilità – conclude Vergaro – e sulla nostra passione».

Iron Bike potrebbe varcare le soglie regionali e confrontarsi con appuntamenti di prestigio. Come la Vesuvio Mountainbike Race, la granfondo (46 km con 1.650 metri di dislivello) in programma a Torre del Greco il prossimo 20 maggio; la Sila Epic del 19 agosto, una durissima marathon in cima alle vette più alte e suggestive all’interno del Parco Nazionale della Sila; o ancora la Etna Marathon di Milo (Catania) del 22 settembre, una delle più affascinanti gare di mountain bike tra paesaggi lunari, pinete millenarie e 17 km di single-track.

Commenta la notizia!