La matematica? Gioco da ragazzi

by -
0 1361

Istituto comprensivo melissano - Scuola Media via Felline - FOTO STUDI ORITRATTI MELISSANOMELISSANO. Valigie pronte e biglietto alla mano: si parte con l’obiettivo di tenere alto il nome della propria scuola e, magari, di conquistare trofei e medaglie. Anche quest’anno l’Istituto comprensivo di Melissano (foto), guidato dalla dirigente scolastica Paola Apollonio, ha raggiunto notevoli risultati nei Giochi matematici dedicati agli studenti della scuola secondaria di 1° grado.

Tre di loro si sono qualificati per le finali dei Giochi organizzati annualmente dall’Università “Bocconi” di Milano – Centro Pristem: si tratta di Gabriele Conte, Ilaria Placì e Giacomo Rimo, tutti frequentanti le classi a tempo prolungato. Le finali si sono svolte oggi 10 maggio. Ma le soddisfazioni non finiscono qui: Arianna Buccarello, alunna della 1ª B a tempo prolungato, ha conseguito il diritto a partecipare alle finali dei Giochi matematici del Mediterraneo, organizzati dall’Accademia italiana per la Promozione della matematica “Alfredo Guido”. La giovane genietta di numeri e formule, che da poco ha compiuto 12 anni, ha superato agevolmente le prove d’istituto, classificandosi al secondo posto a livello provinciale nelle gare di qualificazione che si sono tenute il 21 marzo.

Il primo posto è stato conquistato da Niccolò Manni, rappresentante dell’Istituto comprensivo di Taviano. Grande la soddisfazione sia per i genitori di Arianna, sia per i professori che hanno seguito e coordinato i ragazzi durante tutto il percorso di qualificazione per le gare, i docenti Ettore Reho e Adriana Anna Lupo. La prossima tappa sarà la finale nazionale di Palermo, in calendario per la mattina di sabato 17 maggio. Nel Campus universitario del capoluogo siciliano si sfideranno centinaia di giovani studenti, appassionati di matematica, provenienti da ogni parte d’Italia.

Commenta la notizia!