Solidali e contenti

by -
0 892

Alezio. Solidarietà e riscoperta delle tradizioni sono i temi su cui la scuola dell’infanzia ha improntato i festeggiamenti di Natale. “La magia del Natale” è il nome del progetto che le insegnanti e i bambini hanno presentato il 21 dicembre presso la parrocchia dell’Addolorata.

«Lo scopo del progetto – spiega un’insegnante – è riscoprire i messaggi autentici della festa: pace, amicizia, amore e solidarietà». Proprio quest’ultimo sentimento si è concretizzato con un gesto singolare: ogni bambino ha offerto un dono che è stato poi regalato ai meno fortunati. La riscoperta delle tradizioni è stata promossa dai bambini delle sezioni C ed E, che insieme alle loro insegnanti hanno presentato i progetti “Scopriamo le emozioni del Natale” e “Dalla nostra terra alla tavola”.

Durante la rappresentazione è stato animato un presepe; infine dolci e piatti tipici natalizi sono stati donati in beneficenza. Sono stati coinvolti anche i genitori, che durante il percorso didattico hanno realizzato un presepe con personaggi e ambienti interamente fatti a mano. In nome della solidarietà, anche le iniziative della Protezione civile e dall’associazione “Auser”; la prima ha raccolto dei fondi destinati a Telethon, tramite la vendita di gadgets, ricavando 620 euro, mentre l’Auser ha realizzato un presepe, aperto fino al 6 gennaio in via Franza; il ricavato delle offerte servirà all’acquisto di beni di prima necessità, destinati al progetto “Banco alimentare”.

Il 24, per le vie di Alezio, si aggirava il “Trenino di Babbo Natale” organizzato dal “Comitato Festa della Lizza”, che ha distribuito doni ai bambini. Si è tenuto anche il “3° Trofeo di Natale” organizzato dal gruppo “Salento Team 2002” di pesca sportiva, guidato dall’aletino Giovanni Longo; Virgilio Taurino  e Ilario Suez i vincitori dei trofei “preda più grossa” e  “trofeo Salento”. Il 5 gennaio seconda edizione della “Befana” organizzata dall’associazione “Libellula”; il 6 infine  l’arrivo dei Re Magi alla grotta della natività, alle 19, presso il sagrato della Lizza.

NP 

Commenta la notizia!