La “Kinesis” e i talenti di prof. Orsini

manuel placi - matinoMATINO. Nuovi telenti sulle orme di Daniele Greco nell’associazione sportiva “Kinesis Palaia Salento Atletica” di Matino. L’ultimo in ordine di tempo è Manuel Placì, 15 anni di Specchia, selezionato, tra i Cadetti, nella specialità del salto triplo (proprio come l’olimpionico Greco di Galatone) ai Campionati italiani di atletica leggera di Jesolo il 12 e 13 ottobre.  L’incontro con l’allenatore Raimondo Orsini, docente del liceo Scientifico “Vanini” di Casarano, è avvenuto due anni fa. «Era un po’ acerbo, aveva delle buone qualità fisiche, ma doveva migliorare e in questi due anni ha fatto buoni progressi», afferma Orsini.

Fondamentale, per la sua convocazione, l’ottima prestazione al recente raduno regionale federale organizzato a Lecce. Placì è, dunque, pronto per la gara che rappresenta una verifica per le sue qualità. «Ha buone possibilità di riuscita, ma i risultati sono frutto di più componenti, sia tecniche, sia mentali. Manuel – continua Orsini –  è un ragazzo squisito, ma deve lavorare anche sulla sua esuberanza che rischia di compromettere il risultato finale. In questo sport invece bisogna essere molto più riflessivi». Di buon auspicio il primo posto di Placì nella recente gara di Campobasso.

Commenta la notizia!