La forza solidale

I PARTECIPANTI: Ape “G. Toma”, Ada Salento, Admo, Agedo, Amici del museo della civiltà contadina, Amici di don Quintino, Amis, Anyway accesSalento, Archeoclub Copertino, Arci solidarietà Salento, Arthas, Ala azzurra, Mondo felice, Ass. naz. Vigili del fuoco in congedo, Attentamente, Auser, Avo Gagliano del Capo, Casa Famiglia San Francesco, Centro di cultura sociale e di ricerche archeologiche storiche e ambientali, Comunità Emmanuel, Culturambiente, Donne del Sud, Fiadda solidarietà, Fidas, Gruppi uniti tutela e giustizia vittime della strada, Il Pane e le Rose, Insieme per i disabili, Integra Solidale, Iscub, Istituto di arti terapie e scienze creative, Lila, Lilt, Madonna della Coltura, Madre Teresa di Calcutta, Marco 6.31, Misericordia - Racale, Missionari della Pace, Nova Vita, Nova Messapia, Porta d’Oriente, ProcivArci Alliste/Felline, Protezione civile C.B. Cover Parabita, Salva - Lecce, Sos Costa Salento, Sos per la vita

I PARTECIPANTI: Ape “G. Toma”, Ada Salento, Admo, Agedo, Amici del museo della civiltà contadina, Amici di don Quintino, Amis, Anyway accesSalento, Archeoclub Copertino, Arci solidarietà Salento, Arthas, Ala azzurra, Mondo felice, Ass. naz. Vigili del fuoco in congedo, Attentamente, Auser, Avo Gagliano del Capo, Casa Famiglia San Francesco, Centro di cultura sociale e di ricerche archeologiche storiche e ambientali, Comunità Emmanuel, Culturambiente, Donne del Sud, Fiadda solidarietà, Fidas, Gruppi uniti tutela e giustizia vittime della strada, Il Pane e le Rose, Insieme per i disabili, Integra Solidale, Iscub, Istituto di arti terapie e scienze creative, Lila, Lilt, Madonna della Coltura, Madre Teresa di Calcutta, Marco 6.31, Misericordia – Racale, Missionari della Pace, Nova Vita, Nova Messapia, Porta d’Oriente, ProcivArci Alliste/Felline, Protezione civile C.B. Cover Parabita, Salva – Lecce, Sos Costa Salento, Sos per la vita

Racale. «È stato un grande abbraccio collettivo con la cittadinanza e con le associazioni del territorio». È entusiasta Luigi Russo, il presidente del Csv Salento (Centro Servizi Volontariato), organizzatore della seconda tappa del 7° Forum provinciale del Volontariato che si è tenuto in piazza San Sebastiano, a Racale, il 19 ottobre. Hanno partecipato alla manifestazione circa 50 associazioni salentine no-profit (le “Protagoniste del Bene Comune”) che si occupano della difesa dell’ambiente, di solidarietà, di legalità, di prevenzione e informazione sulle malattie, d’aggregazione sociale, di arte, cultura e sport. Dalle ore 16 in poi, la festa ha coinvolto i tanti visitatori che hanno partecipato, passo dopo passo, al susseguirsi degli eventi in programma.

Il Csvs è nato nel 2002, ha lo scopo di sostenere e qualificare l’attività del volontariato offrendo consulenza e supporto alle associazioni ed è finanziato con appositi fondi regionali. Proprio a Racale, in uno dei locali dell’ex asilo nido, sarà inaugurata a breve la “Casa della Sussidiarietà” che sarà un laboratorio di cittadinanza attiva per la salvaguardia e la difesa dei beni comuni come il territorio, l’ambiente, la cultura, l’arte, la famiglia, la solidarietà. Un punto d’incontro per instaurare un dialogo “aperto ed esigente” con la Pubblica amministrazione: «Spesso – commenta Russo – siamo guardati con diffidenza, soprattutto nelle battaglie a difesa dell’ambiente ma noi non siamo contro le infrastrutture: vogliamo solo che siano realizzate nel rispetto delle regole e dell’ambiente circostante».

Oltre alla locale Protezione civile, erano due le associazioni racaline presenti al Forum: la Misericordia ha dato una dimostrazione di tecniche di rianimazione e disostruzione pediatrica, mentre “Ape Gabriele Toma” (insieme alla Lilt) ha sposato la campagna di prevenzione dei tumori al seno con un flash-mob eseguito dalle allieve dell’Asd Colibrì Taviano-Racale, nel segno del colore rosa (foto).

La serata si è chiusa con l’esibizione musicale della BandAdriatica e la premiazione di Nandu Popu dei Sud Sound System come “Testimonial del Volontariato 2013”.

Commenta la notizia!