La fiera racconta 200 anni di storia

Una bancarella per “Gusto in fiera”, la rassegna del settore agroalimentare che ritorna in piazza della Repubblica

Una bancarella per “Gusto in fiera”, la rassegna del settore agroalimentare che ritorna in piazza della Repubblica

Sannicola. Fervono i preparativi per il tradizionale appuntamento con la fiera di S. Simone che, da oltre 200 anni, si svolge nel centro del paese il 28 e 29 ottobre.

«Novità di questa edizione – commenta l’assessore alla Cultura Marzio Molle, che si occupa quest’anno dell’organizzazione dell’evento –  è la fiera dell’antiquariato, con oltre trenta espositori che si sono già prenotati, e lo spazio dedicato all’ “artigianato del libero ingegno”, cioè gli stand in piazza della Repubblica che saranno dedicati a quegli artigiani che creano oggetti d’artigianato o di arte con materiali riciclati, oppure riscoprono in chiave moderna antichi lavori tradizionali come l’uncinetto o il tombolo, oppure ancora creano raffinati ed innovativi dolci in pasta di mandorla. In questo settore abbiamo oltre venti adesioni».

Piazza della Repubblica ospiterà anche “Gusto in fiera” con le eccellenze dell’agroalimentare, non solo locale.

«Accanto ai nostri produttori, avremo anche un angolo dedicato alle altre regioni, in particolare Calabria, Basilicata e  Sardegna ed alcuni stand per i caratteristici salumi di Norcia, il pane di Altamura e i taralli di Bari», prosegue l’assessore. Le associazioni di volontariato e sportive saranno anche quest’anno presenti nel lato nord della piazza.

Lunedì 28, in prima mattinata nella zona adiacente al parco degli Ulivi, tra via Mozart e via La Chiusa, avrà luogo la tradizionale fiera degli animali. Nei pressi esporranno le aziende che producono macchine agricole e i rivenditori di attrezzature per la campagna e il giardinaggio.

La fiera sarà anche occasione per ammirare l’esposizione “Mare e terra” di Cosimo Colazzo, in arte “Pillolli”, in via Virgilio (di fronte ai carabinieri) in collaborazione con Metoxè.

Lo stesso sodalizio, in collaborazione con l’associazione “Angela Serra” organizza la raccolta fondi “Brindo alla vita”, con vendita di bottiglie di vino,  per sostenere la “Rete oncologica salentina” in piazza della Repubblica.

Come ogni anno, la Fidas promuove anche la donazione del sangue nei locali di via Virgilio, lunedì 28 dalle 8 alle 11.

Commenta la notizia!