La festa s’allarga e riscopre la nuova piazza Garibaldi

L'obelisco del Santo

L’obelisco del Santo

CASARANO. Tutto pronto per i festeggiamenti in onore di San Giovanni Elemosiniere. L’apertura della tre giorni è alle 10 di sabato 17 maggio con il corteo inaugurale che si dirigerà da palazzo di Città verso il monumento dei Caduti. Alle 19 sarà celebrata la messa solenne seguita dalla processione. Alle 21.30, in piazza Garibaldi, concerto della banda “Città di Casarano-Don Otello De Benedictis” e alle 22.30, in piazza Indipendenza, spazio alla musica degli “Alla Bua”. Domenica 18, sin dalle prime ore del mattino, si terrà la tradizionale fiera mercato nella zona industriale. Alle 10, in piazza San Giovanni si svolgerà “Corri in festa”, passeggiata non competitiva per le vie del centro riservata ai bimbi di elementari e medie.

Contestualmente, in piazza Garibaldi, si esibirà il concerto bandistico città di Noci. Musica da banda anche alle 19, sempre in piazza Garibaldi, con i concerti bandistici città di Noci e città di Racale. Alle 21, artisti di strada in piazza San Giovanni e in piazza Indipendenza. Alle 21.30, in piazza San Domenico, musical a cura della compagnia balletto “Terrapulia”. Lunedì 19 maggio, alle 21, in piazza San Domenico, spettacolo pirotecnico a cura delle ditte “La pirotecnica napoletana” da Matino e “Angelo Mega” da Scorrano.

Alle 21.30, in piazza Indipendenza, “Los Locos” in concerto e, alle 23, “Bar Italia” a cura di Wanny Dj. Nei giorni di festa, inoltre, il chiostro comunale ospiterà la mostra fotografica “Identità casaranesi” a cura di Photosintesi. Le giostre tornano nel centro, dopo l’esperimento del 2010 voluto dalla giunta De Masi. È stato scongiurato, così, il rischio di non avere il luna park, come è avvenuto nella festa del Crocifisso quando i giostrai rifiutarono la proposta di spostarsi nell’area industriale. Sabato 31 maggio, infine, verrà ricordato il miracolo di San Giovanni Elemosiniere, con la messa alle 19 e la seguente processione.

Commenta la notizia!