Una partita disputata al Palazzetto dello Sport di Taviano

Taviano – Taviano “Città dei fiori” ma anche “Città del volley”: il suo Palazzetto dello Sport “William Ingrosso”, vanto e orgoglio per i tavianesi, viene messo a disposizione di quelle squadre che non dispongono di una struttura idonea. Attualmente vi giocano tre team: la Pag Volley Taviano nella serie A2 Girone Blu; la Genus Volley RacaleAlliste, che milita in serie C Girone B; e la Bcc Leverano, in serie B. Progettato nel 1989 (sotto l’Amministrazione dell’allora Sindaco Lorenzo Ria) e inaugurato nel 2001 (durante il mandato del Sindaco Francesco Longo), il Palazzetto ha dato la possibilità ai giovani amanti della pallavolo di crescere facendo sport a tutti i livelli.

La febbre per il volley era scoppiata a Taviano già nel 1986, quando nacque la squadra dei “Magazzini Sole del Sud Volley”: il team militava in Terza Divisione e, per mancanza di strutture, era costretto a giocare nel Palazzetto di Torre San Giovanni. Per ovviare a quella mancanza, l’Amministrazione Ria fece così costruire un Palazzetto dello Sport in paese. La squadra dei “Magazzini Sole del Sud Volley” raggiunse prima la serie D (1988-89), poi la serie C2 (1990-91), la C1 (1992-93), quindi la B2 (1994-95) e in seguito fu promossa in B1 (1995-96), dove restò per 7 anni, raggiungendo l’A2 nel 2002-03. La squadra cambierà poi nome diventando “Salento d’Amare Volley Taviano” e la sua storia è oggi patrimonio non solo cittadino ma anche di tutto il Salento: fra i trofei che il team vanta nel suo palmarès si ricorda la Coppa Italia A2 vinta nell’annata 2005-06, mentre le sue partite vedono sempre un Palazzetto gremito di tifosi e sono più volte state trasmesse su Rai Sport.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!