La differenziata salita già al 20%

by -
0 1117

differenziata incontro settembre 2013 foto vanessa chirivì - galatone differenziata incontro settembre 2013 foto vanessa chirivi- galatone

GALATONE. Scende la percentuale di raccolta indifferenziata a Galatone.

Mettendo a confronto il periodo da giugno ad agosto di quest’anno con gli stessi mesi del 2012 si nota, infatti, come la percentuale di materiale indifferenziato conferito in discarica sia diminuito del 40% circa, e sia di conseguenza aumentata la percentuale di rifiuti differenziati, passata dal 4 al 20% circa. I dati sono emersi nel corso del recente incontro voluto dall’Amministrazione comunale (moderato da Claudio Longo) per fare il punto sul nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti avviato, con il servizio “porta a porta”, circa tre mesi fa.

Insieme al sindaco Livio Nisi erano presenti l’ingegnere responsabile del settore Urbanistica Luca Migliaccio, l’assessore all’Ambiente Ivan Roseto e l’ingegnere incaricato del progetto per la raccolta differenziata Emanuele Borgia.

Tutto sommato, e considerando anche il periodo estivo non propriamente adatto per una statistica attendibile sull’andamento del servizio, si tratta di un quadro generale interessante e ben promettente, che vede una Galatone impegnata e volenterosa, che finalmente raggiunge le percentuali di efficienza del servizio degli altri Comuni salentini.

Durante la serata sono, però, emerse anche numerose contraddizioni e disservizi legati sia al problema generale dei rifiuti, sia a quello specifico della raccolta differenziata. In particolare è stato sollevato dai cittadini il ritardo nella costruzione dell’Ecocentro, gli errori negli opuscoli con il calendario e le regole per la raccolta, la mancanza di strutture adeguate per la raccolta di oli usati, pile, medicinali, e altri materiali pericolosi, nonché il comportamento maleducato di una fetta di popolazione che accumula tutti i rifiuti nell’indifferenziato o si libera dei propri sacchetti dell’immondizia gettandoli nelle campagne altrui.

In risposta a ciò, gli amministratori ha accolto tutte  le segnalazioni, promettendo di ritornare sull’argomento e di fare il possibile per eliminare o diminuire tali problematiche.

 

 

 

Commenta la notizia!