La danza scherma? Tre ipotesi sulle origini

by -
0 794

Taurisano.  Tre ipotesi circa la nascita della danza-scherma. La prima si rifà al  tedesco  Marius Schneider e viene ripresa da Pierpaolo De Giorgi e Beniamino Piemontese. Viene considerata una danza terapeutica e di rinascita di significato altamente simbolico in cui musica e rito si identificano svolgendo una funzione liberatoria. Si tratterebbe di iatromusica, musica che guarisce.

La seconda ipotesi riporta la danza al duello di origine malavitosa, ad una forma di duello ottocentesco, ballo rusticano, in cui veniva usato il coltello, “spada del popolo” per risolvere vecchi rancori. Tesi difesa da Cristina Ria unica donna che ha avuto l’onore di schermare.

La terza inquadra la danza nell’origine zingaresca legata alla presenza di zingari nei paesi del basso Salento. Importata qui dai gruppi malavitosi calabresi, ha subito la contaminazione della struttura musicale della pizzica. Questa tesi è sostenuta da Elide Melchioni, Tolledi, Chiriatti, Cavallo e Coppola.

Leggi anche: «Ora combattiamo facendovi divertire»

Commenta la notizia!