Insieme per fare protezione totale

di -
0 662

I partecipanti al campo durante una lezione di Alessandro Napoli

Alliste. Anch’io sono la protezione civile”: è la frase impressa sulle t-shirt dei circa trenta ragazzi, tra i 10 e i 13 anni, che hanno preso parte alla seconda edizione del campo scuola organizzato dalla Prociv-Arci Alliste-Felline “Mimì Corvaglia”.

Nelle giornate del 2 e 3 luglio, i partecipanti si sono trasferiti presso i campi “Femar”, ubicati nella marina di Alliste, e lì ha preso il via il loro duplice percorso d’informazione e formazione, come messo in risalto dallo slogan dell’iniziativa “In…formati con noi”.

Numerosi esperti hanno messo a disposizione le loro competenze perché i ragazzi ne facessero tesoro: vigili urbani, istruttori di scuola guida, agenti della polizia di stato, sottoufficiali della marina. Tanti i temi trattati tra gli sguardi interessati dei baby partecipanti: la viabilità, i pericoli della navigazione, le insidie di Internet e Facebook.

Non solo lezioni frontali: i ragazzi hanno partecipato attivamente alla dimostrazione del modulo antincendio, tenuta dai volontari di protezione civile, e a quella di primo soccorso, sotto la guida dell’Associazione “Le Misericordie” di Racale.

A legare insieme tutte le attività svolte è stato un filo rosso, costituito dalla parola “dignità”, perché i volontari non fanno altro che garantire la dignità delle persone. «Poco importa, poi, che i volontari siano esseri umani o animali», ha teso a sottolineare Alessandro Napoli, un allistino non vedente che ha dato dimostrazione di come si muova un cane guida: «è un volontario anche lui – ha aggiunto Napoli -anche se inconsapevole».

«Ci siamo proposti di coinvolgere i ragazzi – spiega Antonio Renna, presidente della Protezione Civile di Alliste – proprio sui concetti di dignità e solidarietà, in considerazione anche del fatto che questo nostro campo scuola si pone nell’ambito dell’Anno europeo del volontariato».

E si pensa già all’anno prossimo: «Speriamo in una terza edizione – si augura il presidente Renna – rinnovata dalla partecipazione degli adulti e dal rilascio finale di un attestato di qualifica, al termine di un percorso della durata di una settimana».

Commenta la notizia!