Grandi aiuti che possono salvare piccole vite

di -
0 454

Luca Sabato, presidente Aido

Casarano. Una lezione interattiva per scongiurare le tragiche morti per soffocamento dei bambini. L’incontro formativo, dal titolo “Manovre per la disostruzione delle vie aeree nei bambini e linee guida per il sonno sicuro”, si è svolto, nei giorni scorsi, nel centro sportivo “Atlantis”.

L’associazione sportiva “Oltremare” ha scelto, in questo modo, di sostenere il progetto “Piccoli grandi aiuti” di concerto con la Croce rossa italiana, nel cui ambito è stata organizzata la lezione.

«Ogni anno – spiegano gli organizzatori – oltre 50 famiglie, in Italia, sono distrutte dalla morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo. Ciò avviene non solo a causa del corpo estraneo che hanno ingerito accidentalmente, come ad esempio palline di gomma, prosciutto crudo,  caramelle gommose, etc., ma soprattutto perché chi li assiste nei primi momenti non è preparato ad affrontare la situazione».

Il progetto, curato del comitato della Croce rossa italiana di Casarano, ha l’obiettivo di distribuire a chi vive e lavora accanto ai bambini poster, manuali e Dvd contenenti, oltre alle manovre salva bimbi, le linee guida per il sonno sicuro che, se seguite, possono diminuire del 60 per cento le morti in culla.                  

AN

Commenta la notizia!